Air Conflict Vietnam
Scritto da RobyIsAwesome90 il 14 Gen, 2014 ore 10:10 PM | in Copertina, Giochi PS3, Playstation 3 | con 0 Commenti

Come giustamente suggerisce il nome del videogioco, il teatro degli scontri è rappresentato dal territorio del Vietnam, nello specifico il rivivere degli scontri avvenuti nei primi anni ’60, per quella che di fatto è stata una delle guerre più distruttive e inutili di sempre. Nei panni di Joe Thompson, un pilota della marina americana, il team di sviluppo ha deciso di offrire alcuni scorci di storia cercando di scegliere quelli più importanti, in modo tale che le azioni eseguite sul campo di battaglia (a dir poco terribili all’epoca) creassero dei più che giustificati cambiamenti d’umore e instabilità al protagonista stesso, che a ogni missione, attraverso brevi scene filmate di certo non da brivido o indimenticabili, commenterà l’accaduto come se si stesse riferendo alla propria famiglia, attraverso delle lettere scritte proprio in quegli istanti. Air Conflicts: Vietnam non è certo un simulatore di volo, tanto meno ha un sistema di guida che si avvicini minimamente a esso, piuttosto fa uso di un buon modello di guida arcade per catapultarci su svariati velivoli che vanno dai caccia agli elicotteri, passando per i cargo, nel cielo che sovrasta location che nella totalità dei casi è rappresentata dalla giungla vietnamita. Il sistema di gioco è molto aperto e si presta a tutti i videogiocatori amanti di questo genere di produzione, ragion per cui è tranquillamente giocabile facendo uso anche della combinazione mouse+tastiera, o tramite normalissimo joypad, qualora non si abbia a disposizione un joystick solitamente più adatto a queste circostanze. La struttura delle missioni è di quelle poco creative e originali, come spesso giochi del genere ci hanno abituato: in breve, dopo una doverosa presentazione sui controlli, sarete indirizzati verso una posizione nota per abbattere minacce vietnamite a terra, siano esse rappresentate da uno schieramento di truppe nemiche o da artiglieria pesante e antiaerea, quindi in scontri con altri velivoli che tenteranno, magari, di abbattere un vostro plotone su di un aereo cargo utilizzato per portare a termine missioni un po’ più “speciali” del solito. Il comparto audio è di buona qualità e varietà, con effetti sonori di armi ed esplosioni convincenti, e un sufficiente doppiaggio in lingua Inglese, non di certo memorabile. Meglio, sicuramente meglio, la colonna sonora che ci accompagna durante le missioni, interessanti al punto giusto e che riescono a essere un buon distensivo durante fasi gameplay non proprio esaltanti e alla lunga molto noiose. I principali difetti del titolo si possono trovare nella grafica abbastanza deludente e nel prezzo un po’ troppo esagerato per il tipo di titolo in questione.

Valutazione: 7.5/10

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.