Assassin’s Creed: Revelations – Soluzione
Scritto da RobyIsAwesome90 il 31 Ago, 2013 ore 10:54 PM | in Giochi PS3, Playstation 3, Soluzioni | con 0 Commenti

Ecco la soluzione di Assassin’s Creed: Revelations:

Prologo

Preso il controllo del personaggio, procedete lungo la spiaggia. Guardate la scenetta, seguite il vostro vecchio amico. Avvicinatevi all’enorme cancello blu per completare il prologo.

Prima Sequenza

Di seguito, le missioni che vanno a comporre la prima sequenza di gioco.

A Narrow Escape

Percorrete il sentiero davanti a voi, tenendo premuti R1 e X per mantenere un basso profilo. Voltando a sinistra, raggiungerete la prima piattaforma. Terminate il primo avversario con R1 + X. Proseguite verso il muro seguente, sfruttando “l’ombra” come indicazione. Giunti in cima al muro del castello, tenete premuto L1 per colpire le due successive vittime. Raggiungerete infine una piattaforma di legno che funge da ascensore. Saltateci sopra, poi muovetevi avanti per essere proiettati in alto. Come prima, seguite il “fantasma”, facendovi condurre fino ad un tubo. Da lì, sinistra, verso una struttura a forma di angolo – premete R1 e X per usare la struttura come leva, e lanciarvi verso il successivo tubo. Giunti alla piattaforma, eliminate la sentinella, dunque salite lungo il muro, fino al tetto e alla statua. Premete Cerchio per visualizzare la scenetta. Selezionate la spada e contrastate i colpi della sentinella tenendo premuto R1. Arrivati all’enorme camera, uccidete i templari, dunque avvicinatevi all’uomo alla fine del salone e parlate con lui.

A Journal of Some Kind

 

Voltatevi sul lato opposto rispetto alla porta, percorrete il corridoio di pietra. Salite le scale, interagite con la porta, poi altro corridoio. Salite al primo piano, fatevi strada verso il cortile, colpite a morte i quattro templari. Localizzate la scaletta segnalata dal simbolo bianco. Salite, dunque uccidete un altro gruppetto di nemici. Localizzate la porta sulla parte bassa della torre, poi i barili alla sua destra: posizionatevi sopra ad essi e scalate la torre. Correte lungo il bordo della piattaforma seguente, saltate e premete Quadrato a mezz’aria per aprire il paracadute, cadendo poi verso il simbolo giallo sullo schermo. Seguite dunque il vostro obiettivo, camminando lentamente; giunti alla base della collina, la missione finirà.

A Hard Ride

Scalate la corda, verso il trasportatore in fuga. Dopo un po’, incontrerete una zona rocciosa e cespugliosa. Muovetevi velocemente a destra e/o a sinistra per schivare gli ostacoli. Dopo una scenetta, prenderete il controllo del trasportatore – con un nemico che vi seguirà. Per danneggiarlo, girate completamente verso destra, il più forte che potete. Quando il cargo nemico sarà stato fatto a pezzi, appariranno i templari. Continuate a seguire la medesima strategia, ovvero sterzare completamente verso una direzione, causando la sua distruzione.

The Wounded Eagle

Fatevi strada avanti, lasciando che le guardie vi circondino. Consigliamo di effettuare il cosiddetto “Execution Streak” per terminarle velocemente in blocco. Prelevate dunque il contenuto dei loro cadaveri, ottenendo del materiale per creare delle bombe. Procedete dunque verso il punto segnalato sulla vostra mappa. Arrivati al grande mulino, assassinate la guardia di pattuglia, poi prendete a destra e guardate la scenetta. Terminata un’altra guardia, scendete le scale. Attivate il senso d’aquila, che vi consentirà di visualizzare il percorso del capitano dei templari lungo questa zona di gioco. Saltate infine sulla balla di fieno in alto a sinistra, aspettate che la guardia ritorni, assassinatela. Ripetete la medesima strategia per le altre quattro guardie in zona.

Sempre grazie al senso d’aquila, continuate a seguire il percorso del capitano dei templari. Durante il percorso, sarete interrotti da una scenetta. Subito dopo, subirete l’assalto di tre guardie – contrattaccate in maniera del tutto non-rischiosa per riuscire a liberarvene in velocità. Prelevate dunque le medicine dai loro corpi. Scalate dunque uno degli edifici ad est, come vi viene consigliato dal gioco. Poi nord, verso la torre. Tenete premuto R2 ed usate lo stick destro per selezionare i coltelli, lanciateli immediatamente verso gli avversari. Avvicinatevi alla torre, scalatela dall’angolo segnato dal puntino bianco – ricordatevi di procedere a zig-zag per evitare i colpi dei nemici. Arrivati in cima, procedete verso sinistra, continuate ora a salire, fino a raggiungere il capitano dei templari. Avvicinatevi a lui ed assassinatelo per cominciare la successiva sequenza.

 

Seconda Sequenza – The Crossroads of the World

 

Di seguito, le missioni che vanno a comporre la seconda sequenza di gioco.

A Warm Welcome

Camminate assieme a Yusuf, eseguendo i comandi che vi indicherà. Verrete poi attaccati da un gruppo di guardie. Tirate fuori la spada e contrattaccate il primo colpo, poi cercate di effettuare una combo per uccidere anche la seconda. Procedete verso la piazza, apparirà un altro gruppo di nemici – provate a combattere, ma verrete interrotti da una scena d’intermezzo.

Upgrade and Explore

La missione vi vedrà cercare di taccheggiare un po’ di persone per recuperare i 300 denari di cui avete bisogno – di solito sarà sufficiente rubarli a 3 o 4 persone. Dirigetevi dunque verso il segnale blu sulla mappa per comprare il pezzo d’armatura richiesto. Tornate da Yusuf al nascondiglio.

The Hookblade

Salite verso il tetto per non perdere di vista Yusuf. La prima parte della missione vi insegnerà “Extended Reach” – vi consente di superare dei burroni che in precedenza non riuscivate a percorrere. Seguite Yusuf – tenendo premuto R1 + X – per cominciare il salto; a mezz’aria, premete Cerchio per lanciare la spada ad uncino, che vi consentirà di procedere ulteriormente.

Sfruttate anche i vasi floreali come “leva” per svoltare un angolo. Tornati a terra, dovrete svolgere l’ultimo simil-tutorial: correte verso un avversario tenendo premuto R1 e colpitelo da dietro premendo Cerchio. Parlate con Yusuf per visualizzare una scena d’intermezzo.

The View from Galata

Seguite Yusuf mentre procedete lungo la scala, usando anche gli uncini per velocizzare la procedura. Giunti al terrazzo, noterete degli uccelli che si muoveranno verso ogni lato – cliccate ripetutamente lo stick sinistro per “sincronizzarvi” al loro volo, effettuando dunque il “Leap of Faith” per portare la missione a compimento.

Advanced Tactics

Continuate a seguire il vostro compagno lungo i tetti. Scivolate dunque lungo il filo fisso usando l’uncino per aggrapparvi ad esso. Attendete che Yusuf attiri verso di voi una delle due guardie, uccidendola subito. Dirigetevi poi verso la zona segnata sulla mini-mappa, parlate con l’assassino sul tetto.

On the Defense

Posizionate un’unità “Leader” sul primo tetto. Dunque, collocate alcuni soggetti dotati di arco e frecce sui tetti vicini. Dunque, posizionate alcuni soggetti dotati di fucile nei dintorni, e una barriera sulla strada. Consigliamo anche di collocare degli arcieri nelle zone sopraelevate. Quando gli avversari tireranno fuori la macchina d’assedio mobile – capace di distruggere facilmente le barriere – dovrete avere già posizionato un’enormità di barriere, sicché le vostre unità possano distruggere le macchine mentre esse cercano di polverizzare le barriere. Quando la macchina d’assedio sarà stata distrutta, la missione finirà.

On the Attack

Incontrerete di nuovo Yusuf. Attendete che getti la bomba per distrarre le guardie, potrete dunque continuare senza problemi. Al bivio, premete R2 per accedere all’inventario, tenete premuto Triangolo per causare la comparsa dell’indicatore di mira – muovete l’arco verso il cerchio all’angolo, poi lanciate la bomba. Distratte le guardie, continuate avanti, percorrendo i tetti; dopo una scenetta, scendete lungo la “corda”, effettuando un veloce assassinio alla fine della “corsa”. Seguite Yusuf per farvi dare informazioni sul senso d’aquila. Attivandolo, visualizzerete un cursore; usate lo stick destro per collocarlo su una persona e capire la loro “relazione” con voi – alleato, nemico, obiettivo. Localizzate il capitano, seguitelo lungo i tetti.

Terminate i due scagnozzi che popolano il tetto; dunque, quando lo vedrete parlare con un altro soggetto, equipaggiate le frecce velenose e sparate. L’ultimo obiettivo sarà scalare la torre al centro dell’area, accendendo il fuoco in cima, completando la missione.

 

Di seguito, le missioni che vanno a comporre la terza sequenza di gioco.

The Prisoner

Procedete verso est (come intuibile dalla mappa). Camminate lungo l’area colorata in verde, attendendo che una delle guardie sia segnalata come “obiettivo”. Tenete premuto X per scontrarvi “accidentalmente” con lui e prelevare la chiave. Tornate dal prigioniero (chiaramente segnato sulla mappa), usate la chiave per liberarlo. Prendete il battello per Galata, entrate nell’edificio che corrisponde al successivo obiettivo sulla mappa. Guardate la scena d’intermezzo.

The Sentinel – Part 1

Procedete verso la zona segnata sulla mini-mappa, usando preferibilmente i tetti. Eliminate i tre templari (silenziosamente), dunque attivate il senso d’aquila, fate procedere il cursore verso l’assassino morto sulla panchina. Avendolo riconosciuto, guardate a destra per trovare una macchia di sangue a terra; esaminatela, partirà una scenetta. L’assassino apparirà in scena: cominciate ad inseguirlo tenendo premuto R1+X. Dopo la scena di intermezzo, seguite il vostro capo. Interagite dunque con il piccione viaggiatore accanto a voi per mandare il contratto e completare direttamente anche la missione “Guild Contracts”.

Bomb Crafting

Trattasi di tutorial centrato sulla costruzione di bombe – vi insegnerà quali ingredienti utilizzare. Seguite le istruzioni sullo schermo, dunque uscite per andare in cerca di Piri Reis, raggiungendo la zona segnata in verde nel Bazaar.

A Familiar Face

Procedete verso il checkpoint a est, entrate nell’edificio associato, parlate con la donna. Procedete nella stanza seguente, attivate la visione d’aquila, esaminate la stanza per localizzare un oggetto scintillante che pare essere un libro (ma in realtà è un muro). Avvicinatevi per aprire un passaggio segreto.

The Verebaten Cistern

Percorrete le zattere, prima a sinistra, poi di nuovo a destra. Dal successivo checkpoint, esaminate le due casse a sinistra, poi procedete verso il corridoio. Uccidete il capitano colpendolo alle spalle (la particolarità del suo procedere è la tendenza a non voltarsi mai). Procedete verso sud, scalate l’impalcatura, uccidete l’uomo sulla panchina, scalate il pilastro a nord della panchina, attendendo in cima.

Assassinate il capitano lanciandovi verso di lui (e prestando attenzione a non impattare con la colonna, quasi in mezzo). Prelevate la chiave, tornate indietro verso il pilastro che avete prima utilizzato, localizzando una piattaforma di legno che pende dal soffitto. Saltate verso questa piattaforma, poi continuate verso nord, usate l’uncino per saltare ancora. Girate a sinistra, poi avanti verso la seguente piattaforma e dunque ancora a sinistra. Aggrappatevi all’uncino, usatelo per procedere a destra, attendete che la guardia di pattuglia se ne vada e saltate giù. Procedete verso il cancello, apritelo. Correte lungo la stanza verso il checkpoint in verde. Raggiunta la successiva stanza, saltate verso sinistra. Uccidete l’uomo dotato di ascia, poi nord. Saltate le scatole, percorrete il corso d’acqua, saltate sulla piattaforma sul lato opposto. Salite le scale a sinistra, attenzione alle guardie – battete in ritirata nel caso in cui si muovano in senso anti-orario, mentre salite quando si staranno muovendo in senso orario, così da poterle sempre colpire alle spalle. Giunti in cima, attendete che la guardia sulla passerella a sinistra si avvicini a voi; quando si girerà, saltate e uccidetela. Ripetete sulla guardia dal lato opposto.

Tornate alla passerella, girate a nord, notando due piattaforme che conducono al capitano. Aspettate che il capitano raggiunga il centro della passerella, sicché si volti nella direzione opposta. Correte lungo le due piattaforme, uccidetelo recuperando la chiave. A sud, noterete una guardia di pattuglia: aspettate che volti l’angolo e saltate verso la passerella, poi correte a nord e aprite il cancello. Sinistra, esaminate le casse e la postazione artigianale. Salite il muro, girate a destra, saltate sul tubo, poi sul tubo successivo, continuate verso ovest fino al checkpoint. Correte avanti effettuando svariati salti verso il centro della stanza. Esaminate la stanza con la visione d’aquila per localizzare le varie guardie, che dovrete cominciare ad uccidere sfruttando i tubi per tenere degli agguati dall’alto.

Quando saranno rimasti solo il capitano e i suoi due assistenti, potrete avvicinarvi senza problemi (silenziosamente), e colpirli alle spalle. Prelevata la chiave, tornate alle zattere e avvicinatevi al cancello. Superato il cancello, attivate la visione d’aquila. Procedete verso la piattaforma davanti a voi, aprite la porta segreta a destra, prelevando il premio.

Quid Pro Quo

Missione molto, molto corta: uscite dalla casa di Sofia e andate a parlare con Yusuf per completarla.

The Mentor’s Keeper

Missione accessibile solo di giorno. Cominciate a scalare il muro a destra del cancello, fino alla cima. Attendete che la guardia si avvicini, saltate giù dalla piattaforma per ucciderla. Poi risalite, uccidete le altre guardie sulla passerella. Troverete un foro sul muro, superarlo vi consentirà di scendere verso il tetto subito sopra il vostro obiettivo – spostatevi fino ad essere collocati esattamente in sua corrispondenza e saltate per finirlo.

Curse of the Romani

Sfruttate i tunnel per avvicinarvi progressivamente alla ragazza Romani, scalando le mura (evitate di procedere lungo le porte, si tratta di un sentiero errato). Parlate con lei, vi parlerà del suo piano.

Andate dunque in città per incontrare i Romani, assumendoli per farvi condurre alla cassa. Equipaggiate la lama velenosa, avvicinatevi all’uomo che detiene la cassa, uccidetelo. Qualcun altro prenderà la cassa: continuate a seguirli, e avvelenate anche questo secondo trasportatore. Ripetete sul terzo, potrete così prendere la cassa. Correte verso il checkpoint verde per tornare al campo dei Romani.

The Sentinel – Part 2

Andate al porto per incontrare il vostro capo, che vi dirà che dovrete localizzare due assassini, apparentemente perduti. Procedete verso i segnali blu sulla mappa, usando le bombe per distrarre le guardie. Parlate con il primo assassino, dunque con il secondo, e poi tornate al quartier generale. Proseguite fino alla zona in verde, localizzando la sentinella. Inseguitelo fino a che il vostro compare lo ucciderà.

Quarta Sequenza – The Uncivil War

Di seguito, le missioni che vanno a comporre la quarta sequenza di gioco.

The Prince’s Banquet

Parlate con Yusuf – dovrete riuscire a “batterlo” nella corsa verso il primo checkpoint. Arrivati lì, inizierà la fase successiva: lasciatevi cadere giù e colpite tutti gli avversari, poi lanciate i corpi verso la balla di fieno. Ripetete il tutto per il gruppo successivo. Scalate la chiesa, avvicinatevi all’angolo più vicino al muro. Mirate verso la parte più bassa e saltate. Seguite il muro verso nord-ovest, saltate verso i cespugli di fiori.

Percorrete il sentiero più in basso, così da evitare tutte le guardie. Poi saltate sul tetto dell’edificio centrale, raggiungendo l’ultimo gruppo di nemici da uccidere – liberatevi dunque velocemente di loro. Scendete poi le scale, avvicinandovi alle guardie che bloccano l’entrata. Parlate con loro, suonate il liuto fino a che vi consentiranno di entrare. Localizzate ora i gruppi “importanti” – segnati da una luce che li illumina – e suonate, esaminandoli mentre suonate per localizzare gli obiettivi. Uccisi i due templari nel cortile, seguite Yusuf, cercando di rimanere vicini al Principe. Nel caso in cui si allontani troppo, la missione sarà dichiarata fallita, dunque cercate di essere veloci e usate i tetti per ottenere un relativo vantaggio. Alla fine, dovrete respingere un attacco al principe da parte dei templari: fatto ciò, la missione finirà.

An Uneasy Meeting

Tornate al palazzo del principe per incontrarlo. Dopo aver parlato con lui, correte verso la colonna più vicina e salite fino al tetto. Seguitelo lungo il suo perimetro, arrivando alla torre. Salite sulla torre, entrate nella botola in cima.

 

The Fourth Part of the World

 

Dall’inizio della missione procedete a destra, lungo i muri e aldilà dell’angolo. Scalate verso il tetto, poi usate le assi di legno per saltare in acqua. Svoltate lungo il lato più “lungo” della barca, poi salite verso il corso d’acqua. Usate il segnale dell’assassino su una delle due guardie, poi salite verso il livello superiore per recuperare la pergamena che si trova all’interno della cassa, da dare a Sofia (che si trova nel suo negozio).

Signs and Symbols – Prima Parte

 

Dirigetevi verso l’Hagia Sophia e scalate i muri fino alla sua cima, ove si trova il checkpoint. Attivate la visione d’aquila, guardate verso sud-est, esaminate il simbolo in basso – vi verrà chiesto di recuperare un libro. Guardate verso nord-ovest, saltate verso il “passaggio” visibile sempre grazie al volo d’aquila, dunque – dopo essere atterrati sulla balla di fieno – andate a recuperare il libro.

Galata Tower

Salite verso la cima della torre di Galata, entrate. Avanti, scendete le scale a spirale sulla sinistra. Giunti in basso, voltatevi verso il centro della torre, saltate verso l’ascensore, cominciando dunque la caduta. Sinistra per schivare il primo ostacolo, destra per il secondo. Ancora destra, dunque di nuovo al centro per il quarto. Quando vi fermerete, salite verso l’interno della gru della vita. Continuate a salire fino ad un’interruzione naturale, poi saltate verso la cima dell’arco. Continuate fino all’estrema destra, poi saltate sulla piattaforma sempre a destra e usate il filo del montacarichi per continuare ancora avanti. Scendete verso le caverne.

Noterete una piattaforma di legno: saltateci sopra, poi superate il burrone usando l’uncino. Destra, salite i muri, poi scivolate sul lato opposto della roccia. Scivolate ancora e saltate il burrone per raggiungere una piattaforma. Usate l’associato montacarichi, poi saltate avanti e girate a sinistra. Saltate sul mulino ad acqua, poi sulle assi di legno, dunque lungo il muro – sempre di legno. Scalate il muro, gettatevi verso il tubo a destra. Scalate un secondo muro alla fine di questa zona, poi usate il montacarichi per superare la cascata. Arrivati a terra, correte verso il muro davanti a voi.

Scalatelo, poi destra, scalate un altro muro. Giunti in cima a questo, ancora destra, poi saltate verso l’impalcatura. Quando si distruggerà, usate il montacarichi per scendere giù, dunque a sinistra. Saltate nella cascata, poi uscite dall’acqua e prendete a destra, usate la rincorsa per riuscire a superare il burrone. Percorrete il ponte distrutto, scalate i muri e usate le travi come supporto per arrivare ad un montacarichi, da usare per scendere velocemente. Quando si romperà, scalate la parete fino alla cima del burrone, entrate nel passaggio, usate l’occhio di aquila per trovare la porta segreta sul muro a destra, apritela per ottenere la seconda chiave.

Mentor’s Wake

Tornate al quartier generale degli assassini per iniziare questa missione. Preso il controllo di Altair, dovrete guidare Al Mualim verso la pira sottostante – fategli prendere fuoco, venendo poi gettati nel burrone. Dopo una scenetta, dovrete contrattaccare i vostri attaccanti, cercando di disarmarli e ricordandovi di premere il tasto “giù” per lasciare a terra l’arma, così da non colpire nessuno mortalmente.

Abbas prenderà poi la mela, attivandola. Salite la torre per salvarlo, ma attenzione alle pulsazioni continue della mela che potrebbero causare la vostra caduta – in tali situazioni dovrete premere molto velocemente il tasto “presa” per riuscire a non cadere. Correte dunque lungo la collina a sinistra, arrivando alla base della successiva torre. Poi, saltate verso la seconda piattaforma, attendete che la mela pulsi. Saltate verso il tronco a destra, effettuate un wall run verso l’alto. Giunti in cima alla torre, prendete la mela.

Quinta Sequenza – Heir to the Empire

 

Di seguito, le missioni che vanno a comporre la quinta sequenza di gioco.

The Janissaries

Avendo parlato con il mercante, dirigetevi verso la zona che sarà stata segnata sulla mappa. Attivate la visione d’aquila, seguendo una traccia che conduce al vostro obiettivo. Poi seguitelo in mezzo alla folla, senza mai avvicinarvi o allontanarvi troppo. Quando procederà verso l’esterno, rimanete in casa. Dopo la scena d’intermezzo, tornerà dentro e voi non avrete corso il rischio di essere scoperti.

Seguitelo una seconda volta, mentre andrà ad incontrare un altro suo alleato: ora questo alleato avrà come obiettivo il cercare di rimanere a voi vicini. Per evitarlo, invece di uscire all’esterno dovrete continuare ancora dritti, poi prendete a destra per “circumnavigare” la loro posizione, tornando sulle tracce del vostro obiettivo. Attenzione: mentre percorrete la folla, cercheranno di accoltellarvi – non appena sentirete un urlo, premete il tasto di contrattacco. Dovrete dunque gettare una bomba per distrarre i gruppetti di guardie davanti alle porte, oppure servirvi degli assassini (consigliamo tuttavia le bombe). Quando saranno distratti, saltate su uno dei tetti e continuate l’inseguimento fino a completare la missione.

The Arsenal Gates

Corrompete i tre araldi segnati sulla mappa; subito dopo, partirà una rivolta – voi dovrete difendere i rivoltosi dall’attacco dei soldati; i soldati saranno chiaramente segnalati da una specie di “checkpoint”, voi li potrete dunque prendere alle spalle e ucciderli così senza problemi.

Arsenal Infiltration

Attivate la visione d’aquila e seguite la traccia verso Manuel. Poi continuate a seguirlo verso il porto; entrerà in un edificio. Entrate anche voi, guardate la scenetta, dunque cominciate a fuggire. Correte fino a tornare da dove siete venuti – la missione finirà così.

Portrait of a Lady

Procedete verso il Bazaar, attivate la visione d’aquila. Localizzate l’uomo seduto a terra; esaminate la folla fino a localizzarlo. Colpitelo con diversi pugni, estorcendo così la posizione esatta del ritratto. Correte verso il mercante, dunque usate una bomba per distrarlo mentre vi appropriate del dipinto. Avendolo preso, uscite dal bazaar e tornate da Sofia per consegnare il dipinto.

Signs and Symbols – Part 2

Procedete verso il punto d’inizio della missione, posizionatevi sulla piattaforma, nella sua parte nord-est. Usate la visione d’aquila per trovare il simbolo, sotto la sezione distrutta dell’acquedotto. Saltate e prendetelo.

The Forum of the Ox

 

Scendete verso la polvere da sparo, girate a sinistra, poi raggiungete la cava che procede attraverso il muro. Giunti dall’altro lato, dovrete inseguire una barca in fuga – limitatevi a seguire pedissequamente i checkpoint e mantenere una velocità elevata, sfuggirete con certezza ai colpi nemici. Raggiunta la barca, saltate giù e uccidete le guardie al suo interno. La barca andrà a distruggersi contro un muro; terminate le altre guardie, dunque prelevate il contenuto della cassa ed esaminate la porta centrale per recuperare la chiave.

A New Regime

Assieme a Maria, camminate verso Abbas. Dopo la scenetta, dovrete fuggire da Mayasaf. Tornate alla biblioteca, salite le scale e saltate fuori dalla finestra. Scendete lungo la collina per cominciare la fuga. Trovato vostro figlio, cominciate a correre per andarvene, lanciando i pugnali per velocizzare il processo di uccisione dei nemici attorno a voi. Subirete dunque un’imboscata: deviate la vostra fuga verso un’altra direzione per non incontrare problemi e lasciare finalmente Masyaf.

Sesta sequenza – Fortune’s Disfavor

Di seguito, le missioni che vanno a comporre la sesta sequenza di gioco.

Into the Shadows

Seguite i checkpoint fino a trovare i Janissary – staranno infastidendo dei civili. Consigliamo di nascondervi tra la folla accanto a loro, così da potervi avvicinare progressivamente e uccidere il capo senza problemi, in velocità. Prendete poi il corpo e dite ai vostri assassini di coprirvi durante il trasporto. Lanciate il corpo nella vicina balla di fieno e rubate il costume.

Honor Lost and Won

Seguite il vostro gruppo, fino a raggiungere un ragazzo che dovrete picchiare, cercando di soddisfare i Janissary. Seguiteli ancora fino all’accampamento; aggregatevi sempre ad un gruppo di Janissary nelle vicinanze per poter superare le guardie senza essere notati. Nella zona successiva, consigliamo di sfruttare le tende per eliminare le varie guardie – fatevi notare brevemente sicché cerchino di raggiungervi, poi saltate fuori dalla tenda per prenderle di sorpresa.

Raggiunto il checkpoint sul lato opposto, unitevi al gruppo di Janissary che si muove verso sinistra; raggiungeranno poi un secondo gruppo, stazionario. Unitevi anche a questo gruppo, attendete che la guardia dall’altro lato si muova nella direzione opposta, dunque saltate sui blocchi di cemento per guadagnare un po’ di elevazione, fino a raggiungere un’impalcatura. Potrete da qui effettuare un veloce assassinio aereo. Ucciso il nemico, dovrete correre via, cercando di salire verso il tetto – data la velocità dei Janissary, il tetto è l’unica speranza che avete di fuggire con successo. Giunti al checkpoint, la missione sarà considerata completa.

Bearer of Mixed News

Entrate nel complesso di edifici e cominciate a parlare con Suleiman, cercando di non essere visti – consigliamo di entrare dal lato ovest. Ora voltatevi e procedete verso l’edificio a sud, localizzando degli altri Romani. Assumete anche loro, poi uscite usando il muro a sud-ovest.

A Little Errand

Fatevi strada verso il mercato, localizzando il fiorista. Quando avrà finito i tulipani, inseguiteli per capire da dove li prende. Giunti in zona, avvicinatevi al checkpoint blu sulla mappa per recuperare tre fiori. Tornate dunque da Sofia.

Signs and Symbols – Part 3

Il libro potrà essere facilmente trovato in quel di Little Hagia Sophia, proprio davanti alla zona d’inizio della missione.

The Maiden’s Tower

Esaminate l’oggetto gigante sul pavimento della stanza principale. Attivate l’interruttore, poi scendete al livello inferiore e attivate l’altro interruttore a destra. Percorrete il muro a sinistra, attivate la macchina aldilà del muro. Saltate verso il blocco gigante, poi scendete lungo la piattaforma a sinistra. Voltatevi a sinistra, saltate lungo i tubi verso una specie di ponte semi-distrutto, che dovrete percorrere verso est, poi giù verso l’interruttore. Avendolo attivato, correte lungo il muro a destra, scalatelo, saltate verso il palo dunque saltate sul muro sul lato opposto. Avvicinatevi alla piattaforma a sinistra, poi girate ancora a sinistra, dunque sud lungo il blocco gigante, saltando i burroni e arrivando ad un nuovo macchinario. Attivatelo.

Percorrete poi la passerella, attivate l’interruttore a ovest. Poi spostatevi a nord, correte fino alla fine del percorso, deviate a destra. Saltate il burrone, volgetevi verso il centro della stanza. Percorrete i tubi, scalate il pilastro, voltate verso sinistra e correte fino alla macchina alla sua fine. Guardate la scena d’intermezzo e attivate l’interruttore. Sinistra, saltate verso la passerella, poi correte verso ovest. Saltate dalla piattaforma, scivolate lungo il muro a destra, poi verso il tubo che esce dal muro, dunque lanciatevi verso la stanza ove vi sarà un interruttore da premere.

Dopo la scenetta, saltate sulla pietra. Sinistra, saltate lungo i tubi, poi salite la pietra e percorrete il muro. Continuate a procedere fino a tornare a terra. Sinistra, scalate un altro muro fino ad un ponte di pietra. Est, poi – arrivati alla pietra – girate a sud, salite sulla roccia. In cima, prendete a sinistra, poi lanciatevi verso la piattaforma usando l’uncino come supporto. Scalate l’ultima pietra, girate a sinistra e saltate verso la statua. Prelevate la chiave dalla cassa.

The Mentor’s Return

Salite lungo la collina verso i primi due obiettivi, è possibile procedere “in mezzo” così da ucciderli in contemporanea. Continuate verso la collina seguente, localizzando delle nuove truppe avversarie – evitate il confronto con queste truppe, è preferibile mirare direttamente al capitano, avvicinatevi e colpitelo. Poi correte verso i cancelli del castello, superateli, dunque segnalate ai vostri assassini i nemici, sicché li uccidano. Entrate nell’edificio, sparate a Abbas.

Setting Sail

Procedete verso l’area “chiusa” davanti a voi. Parlate con i Romani sulla sinistra, procedete verso il faro davanti a voi. Scalate il faro, poi muovetevi in cerchio fino a raggiungere il lato della strada. Attendete che le due guardie di pattuglia se ne vadano, tuffatevi giù. Interagite con la torre nella zona d’aggancio della catena. Poi correte verso la barca, usate il fuoco greco per incendiare tutte le barche nei dintorni – partendo da quelle più piccole e vicine. Ripreso il controllo del vostro personaggio, proseguite verso ovest. Non avrete il completo controllo di Ezio – ma comunque consigliamo di ignorare i combattimenti. Giunti alla parte anteriore della nave, la missione sarà conclusa.

Settima Sequenza – Underworld

Di seguito, le missioni che vanno a comporre la settima sequenza di gioco.

The Hidden City

Salite le colline, entrate nelle caverne ed esaminatele. Poi destra, saltate sui tubi, fino al tetto. Proseguite verso la corda; poi, attendete che la guardia sul tetto si posizioni proprio sotto la corda, dunque scendete e assassinatela. Percorrete la trave poco più avanti, raggiungendo la struttura centrale. Sinistra, scalate la sezione legnosa del muro. Percorrete le travi a sinistra, correte lungo il muro. Saltate verso il ponte rotto, continuate a salire. Percorrete la corda tesa, poi destra, tornate al livello del terreno. Proseguite verso la struttura centrale, entrate nella zona segnata in verde. Attivate la visione d’aquila – localizzate il percorso dorato a terra, seguitelo verso l’area del mercato. Localizzate la spia, inseguitela e parlate con lei.

The Spy Who Shunned Me

 

Procedete lungo le scale, verso il checkpoint. Guardate la scenetta, scendete le scale, avvicinatevi al mercato, raggiungendo la zona in verde. Localizzate le persone che osservano lo scontro; usate la visione d’aquila per localizzare il vostro obiettivo, prelevate la chiave dalla sua tasca, poi voltatevi e procedete lungo la folla. Tornati alla prigione, scalate l’edificio alla base delle scale e correte lungo i tubi. Non sono presenti guardie: liberate direttamente la persona-obiettivo per concludere la missione.

The Renegade

Correte lungo il muro, verso i pistoleri. Saltate verso la colonna che scenda dal soffitto, dunque colpite la guardia con un attacco aereo. Procedete verso la successiva, saltate di ringhiera in ringhiera fino ad una piattaforma. Dopo aver ucciso una seconda guardia, noterete un tubo che esce dal muro. Saltate sul tubo, poi procedete fino al successivo, salite sulla piattaforma ed eliminate la terza guardia. Continuate verso il retro, correte lungo il muro di legno, saltate all’indietro e colpite l’ultima guardia. Camminate verso la croce, uccidete Shahkulu.

Decommissioned

Tornate alla struttura centrale, percorrete la corda, scendete lungo la teleferica. Voltate l’angolo, respingete le guardie, salite le scale e uccidete altre due guardie. Altra rampa di scale, prelevate la cassa di esplosivi sulla destra. Percorrete altre tre rampe fino a raggiungere un gruppo più numeroso di guardie – dovrebbero essere 8. Terminatele, poi scendete e avvicinatevi alla porta.

The Last of Palaiogi

Correte verso l’avversario usando il muro a destra, effettuate un salto con la torcia, dunque – quando vi sarete avvicinati – cominciate a combattere, uccidendo i nemici attorno a voi. Scalate il cancello, continuate l’inseguimento fino al porto. Contrattaccate per ucciderlo.

Escape

Uccidete le guardie che vi attaccheranno, dunque salite la rampa da dove siete venuti. Raggiunta la città, scappate velocemente per evitare di essere coinvolti dal fumo, seguendo i checkpoint che verranno chiaramente indicati dalla mappa. Giunti all’esterno, respingete le guardie e saltate dalla piattaforma per concludere la missione.

Passing the Torch

Conducete i fratelli Polo lungo la collina, uscendo dal castello. Quando i nemici attaccheranno, tenete premuto il tasto “colpisci” per liberarvene. Continuate a scendere lungo la collina, usando la mela per proteggervi.

 

Ottava Sequenza – The End of an Era

 

Di seguito, le missioni che vanno a comporre la ottava sequenza di gioco.

Discovery

Esaminate la casa per trovare l’oggetto dei vostri desideri. Ripreso il controllo di Ezio, saltate in strada e superate il cancello. Uccidete i nemici, poi procedete velocemente verso il vostro obiettivo, scalando l’edificio più vicino. Non è necessario uccidere la persona che cercate, basterà avvicinarsi.

The Exchange

Dirigetevi verso il quartier generale degli assassini per cominciare la missione. Correte verso il checkpoint seguente, scalate il muro, poi – dopo la scenetta – voltatevi e scalate la torre fino alla cima. Giunti in cima, scoprirete che Sofia non si trova lì. Saltate dalla torre, usando il paracadute; poi correte verso il checkpoint, la zona ove si trova Sofia per liberarla.

End of the Road

Per uccidere le guardie in zona consigliamo di investirle, così da poter anche continuare lungo il percorso, invece di fermarvi. Ricordatevi anche di rimanere all’interno della zona erbosa, data la tendenza delle carrozze a danneggiarsi se messe a contatto con una zona rocciosa. Giunti all’obiettivo, usate il paracadute per proiettarvi giù. Dovrete ora uccidere i nemici a cavallo che cercano di distruggere direttamente la carrozza di Sofia – consigliamo qui dei colpi diretti, i cavalieri sono poco resistenti ma potrebbe essere complicato “mirare”. Giunti alla fine di questo frangente, la missione finirà.

Nona Sequenza – Revelations

Di seguito, le missioni che vanno a comporre la nona sequenza di gioco.

A Home Coming

Assieme a Sofia, camminate nella libreria, superando anche il foro sul muro. Superate la porta, attivate la visione d’aquila per visualizzare il puzzle. Dovrete usare le varie chiavi per completare la figura in alto a destra. Solo tre pezzi sono caratterizzati da un’unica “linea” dunque scegliete quelli. Dunque, posizionate il più stretto sulla “coda”, mentre gli altri due sulle “ali”. Il disco con tre punte dovrà essere collocato sulla “testa”, quello con quattro al centro.

Ricordatevi poi di ruotare il tutto per fare in modo che le linee sui dischi corrispondano alle linee sul muro. Percorrete il corridoio polveroso accendendo le torce sulla destra, poi saltate sulla sedia al centro della stanza.

Lost Legacy

Ripetete tutte le azioni viste in “A Home Coming”. Procedete poi verso il retro della stanza, posizionate la mela. Tornate alla sedia, riposate.

The Message

Avvicinatevi alla mela dell’Eden per capire cosa stia succedendo.

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.