Battlefield 4 – Soluzione
Scritto da RobyIsAwesome90 il 16 Nov, 2013 ore 01:37 AM | in Giochi PS3, Playstation 3, Soluzioni | con 0 Commenti

Ecco la soluzione di Battlefield 4:

Baku

Comincerete il livello con il vostro team che affonda all’interno di una macchina. Dopo la scena di intermezzo, premete il grilletto per procedere. Ripreso il controllo del personaggio, procedete avanti lungo i corridoi, proiettandovi aldilà degli ostacoli, prestando attenzione ai cerchi di colore bianco che appariranno periodicamente – indicano la possibilità di interagire con delle “porte” che aprono il successivo mondo, oppure la possibilità di ottenere accesso all’armeria.

Aprite la prima porta, che vi consente di salire le scale. Superate le piante, dunque aprite una seconda porta. Continuate a muovervi avanti, superando anche una terza porta, incontrando così Pac e Dunn. Esaminate dunque la mini-mappa, usando la cassa di munizioni per ottenere dei proiettili. Guardate verso l’esterno, notando Dunn che apre la finestra. Giunti all’esterno, localizzate Irish in fuga – potrete vedere come si posizionerà dietro il camion bianco, mentre i nemici attaccano dall’edificio sulla destra. Svariate successive truppe giungeranno in scena, arrivando dal vicino vicolo. Un ultimo gruppetto uscirà dunque dal cancello sulla sinistra – questi soggetti cercano Irish, dunque non preoccupatevi di loro. Continuando a percorrere il corridoio, dovrete superare un breve tutorial che vi insegna come utilizzare efficacemente la mossa “Engage”. Si tratta di un ottimo metodo per capire l’esatto posizionamento dei nemici, soprattutto durante un combattimento particolarmente furioso.

Liberatevi dunque dei primi tre soldati nell’atrio, prima di procedere verso il basso e lanciarvi verso la più vicina copertura. Altri soldati giungeranno dalla sinistra, dunque un ultimo gruppetto farà esplodere le porte, subito aldilà delle finestre.

Usciti dall’atrio, lasciatevi cadere nel vicino foro attraverso la porta a destra. Prelevate la cassa, equipaggiate il C4 e il lanciagranate, dunque cominciate a seguire il tutorial. Fate esplodere il muro per arrivare ad una traccia all’esterno, la quale procede poi ad una traccia che procede verso l’esterno, va avanti sotto ad una autostrada, posizionandosi poi nei pressi di un’area di costruzione.

Dovrete qui completare un altro tutorial. Prelevate il visore tattico, esso vi consente di esaminare i vostri dintorni per localizzare barili esplosivi, armi, casse piene di gadget e così via. “Segnate” dunque uno dei nemici nei paraggi, il quale verrà marchiato indelebilmente da un grosso oggetto proprio sopra la sua testa. Questa situazione vi consente di localizzare con estrema facilità i nemici presenti lungo la zona di gioco. Consigliamo dunque di usare molto spesso questo visore tattico, così da visualizzare tutti i nuovi nemici. Esso vi consente anche di visualizzare i checkpoint quando/se vi sarete persi. Avendo eliminato la prima pattuglia, procedete aldilà della strada. Apparirà un nuovo elicottero. Consigliamo dunque di usare Engage, sicché l’elicottero vada a colpire l’obiettivo. Muovetevi dunque lungo il percorso in discesa; apparirà un camion pieno di soldati, assieme ad una macchina. Mirate verso il soggetto che detiene il possesso della macchina, lanciando dunque velocemente una granata.

Continuate dunque verso l’ampia zona di fronte a voi; potrete notare, sulla destra, un’area adibita alle costruzioni, completamente coperta di barili esplosivi. Alla vostra sinistra vi sarà invece un edificio ancora parzialmente distrutto. Consigliamo di proiettarvi proprio all’interno di questo edificio sulla sinistra, notevolmente più sicuro – consente una migliore copertura nei confronti dei colpi nemici. Mirate dunque verso i soldati nella zona all’aperto – potrete eventualmente anche polverizzare gli esplosivi nei dintorni, per far partire una veloce reazione a catena.

Posizionatevi dunque attaccati alla staccionata posteriore. Giungeranno tre altri camion in zona. Sparate due volte con il lanciagranate per distruggerne uno. Percorrete dunque il vicino tubo, recuperate un fucile da cecchino per avere un oggetto che vi consenta di colpire a lungo raggio ed eliminare i nemici più distanti.

Muovetevi avanti lungo la fabbrica, esaminando l’angolo sul retro, a destra, per localizzare un ascensore. Un elicottero nemico andrà a distruggere l’ascensore, dovrete dunque cominciare a correre. Consigliamo di rimanere negli immediati paraggi del vostro squadrone – quando/se vi sposterete eccessivamente, subirete con certezza dei danni. Se verrete colpiti, consigliamo di posizionarvi nei pressi delle scale, per poi proiettarvi lungo il piano superiore.

Salite dunque lungo i detriti, correndo poi verso il tetto, fino al ritorno dell’elicottero nemico. Posizionate su “Auto” la vostra arma prima di avvicinarvi eccessivamente – sarà necessario colpire i soldati nemici mentre procedete lungo l’edificio che viene polverizzato.

Avvicinatevi dunque al cerchio bianco, seguendo poi ciò che viene indicato sullo schermo per salvare il corpo di Dunn. Saltate dunque nella macchina.

Shanghai

Uscite dalla macchina distrutta, procedendo lungo il vicolo. Dopo che Pac avrà polverizzato il lucchetto nell’angolo sulla sinistra, attendete un po’, seguendo i due successivi soggetti verso la scaletta gialla. Salite dunque le scale, ottenendo una buona visuale sull’esterno dell’hotel. Scendete lungo l’ennesima scaletta, dunque usate le rampe metalliche per raggiungere la fontana. Saltate verso la passerella, facendovi dunque strada verso la lobby dell’Hotel.

Noterete immediatamente come sia completamente chiusa. Muovetevi lungo il suo lato destro, localizzando lì l’entrata. Procedete, arrivando al condotto dell’ascensore. Recuperate l’arma da Pac. Consigliamo di tenerla da parte, dato che di lì a poco le vicine porte si apriranno, e la posizione del vostro team verrà chiaramente rivelata. Colpite le guardie nemiche non appena la porta si aprirà, preparandovi dunque al successivo combattimento.

Noterete un’enorme quantità di nemici “speciali” nel bar di fronte a voi. Voltate l’angolo, prestando attenzione alla guardia che sarà in vostra attesa. Scendete dunque le scale, trovandone in zona altre due. Sfruttate il visore tattico per “marchiare” i nemici, e poi colpirli in velocità. Prestate inoltre attenzione ai rinforzi in continuo arrivo, specialmente dall’alto. Scenderanno dalla rampa di scale, gettandosi poi dietro ai pannelli metallici per ottenere ulteriore copertura.

Salite dunque lungo le scale, arrivando al vero e proprio salotto. Provate ad interagire con la porta d’uscita – la troverete immediatamente bloccata. Scendete e recuperate la cassa di armi, nonché quella di gadget. Consigliamo inoltre di fare scorta di mine e pistole di grandi dimensioni. Collocate una buona quantità di mine attorno al punto di accesso verso Pac (ovvero attorno alle scale). Un elicottero comincerà a muoversi lungo la zona di gioco, e apparirà anche un nuovo soldato. Collocatevi accanto alle casse di armatura e rannicchiatevi su voi stessi, liberandovi in velocità dei soldati in arrivo, mentre cercano di procedere verso le scale. Quando avrete via libera, Pac aprirà la porta e voi potrete procedere con il vostro team verso l’alto, fino alla zona VIP.

Dopo l’esplosione, la porta verso l’area adiacente si aprirà. Parlate con il VIP e con Kovic, per poi correre verso il tetto, ove si trova il comandante e l’elicottero di fuga. Attenzione alla grande quantità di guardie lungo il tetto. Procedete dunque verso la stanza di accesso, attendendo che la guardia vi superi, nei pressi della porta. Colpitela velocemente da dietro la schiena, dunque effettuando dunque uno “scan” dell’intera zona.

Avendo effettuato lo scan, potrete liberarvi velocemente di tutti i presenti. Cercate di mantenere la schiena rivolta verso la vostra squadra, evitando inoltre di correre all’aperto. Prestate attenzione ai soldati che vi “attendono” nei pressi dei grossi pannelli di aria condizionata, sulla destra. Proiettatevi verso l’elicottero. Dopo la scena di intermezzo, posizionatevi dietro il metallo blu, sulle ringhiere gialle, subito sotto l’elicottero. Gli avversari giungeranno velocemente in zona, dal tetto ove voi eravate in precedenza.

Seguite il vostro gruppo verso l’ascensore, tornando così alla lobby. Cercate dunque di prendere un fucile da cecchino dai dintorni. Localizzate ora la fontana, sarà anch’essa completamente “invasa” da nemici. Liberatevi delle truppe colpendole da lontano. Muovetevi dunque verso il vicolo iniziale. Giunti alla vicina strada, verrete fermati da un carro armato. Tuffatevi nel vicolo a sinistra. Lasciate procedere il carro verso Tombstone, si proietterà poi nel vicino vicolo.

Voi dovrete continuare a procedere avanti, seguendo i soldati che appariranno in grande quantità lungo la strada. Superate l’albero colorato di rosso. Tornati alla strada, proiettatevi aldilà della staccionata fatta a pezzi, usandola come rampa per procedere. Percorrete il vicolo, localizzate dunque il soggetto che corre verso sinistra. Seguitelo verso la zona illuminata. Dopo il massacro, avvicinatevi ai due civili in zona. Fatevi accompagnare all’area sicura, seguendo le zone chiaramente segnate. Arriverete ad un’ampia zona all’aperto, subito all’esterno dell’area acquatica. Apparirà dunque un carro armato; le casse vi forniranno unicamente delle mine e del C4. Recuperate sia il C4, che le mine M2.

L’eliminazione dei carri armati potrebbe inizialmente apparire complessa, ma esiste un trucco per semplificarla: non appena un carro armato vi localizzerà, correte velocemente verso il tetto di uno degli edifici attorno a voi. Attendete che il carro si avvicini, dunque lanciate sia le mine che il C4 subito sopra ad esso. Evitate che “atterrino” eccessivamente vicine all’edificio – evitando il crollo del tetto. Distrutto il primo carro, attendete che il secondo si posizioni e polverizzatelo in maniera analoga. Quando anche il secondo carro sarà distrutto, potrete procedere verso la zona acquatica e andarvene direttamente da Shanghai.

South China Sea

Tornati a “casa”, dovrete localizzare Irish. Voltate verso sinistra una volta giunti alla fine del corridoio, muovendovi dunque lungo le passerelle. Aprite la porta che vi fa tornare verso l’interno. Muovetevi lungo gli stretti corridoi, fino a localizzare Pac.

Parlate con Pac, poi salite le scale. Dopo aver incontrato Garrison e Kovic, recuperate le armi nella stanza di briefing. Saltate sulla barca, procedete dunque velocemente verso la nave visibile sulla distanza. Per salire, localizzate il foro nell’angolo sul retro a sinistra. Muovetevi in cerchio dietro la nave, localizzando un foro ed entrando. Muovetevi dunque in cerchio dietro alla nave, localizzando un altro foro ed entrando. Usciti, procedete lungo il successivo stretto passaggio assieme alla vostra squadra. Giunti alla USS Titan, continuate a scendere le scale, poi voltate verso destra per localizzare una porta aperta.

Agganciatevi dunque in velocità al portello di fronte a voi, poi procedete lungo il sentiero lineare. Interagite con il cerchio bianco alla fine del sentiero medesimo, uscendo così dall’acqua. Di fronte a voi troverete due uomini della marina; spostatene uno dopo la fine della scena.

Esaminate dunque il terminale sulla sinistra, localizzando il cerchio bianco. Superate la seguente porta, cominciando un combattimento. La successiva lunga camera sarà piena di truppe nemiche. Sfruttate il visore tattico per localizzare velocemente dei nemici, dunque “Engage” per segnalarli. Muovetevi dunque ancora avanti lungo la successiva stanza. Uscite dal corridoio, poi saltate sul ponte mentre la nave si polverizza in basso. Sfruttate il visore tattico per capire la posizione degli avversari. Uccidete anzitutto i nemici a voi più vicini, in secondo luogo quelli più lontani.

Aldilà della prima ondata di avversari, ne troverete una seconda nei pressi di alcuni barili esplosivi. Prestate attenzione alle grosse bombe, consigliamo di schivarle in velocità. Superato il vicino gruppo di nemici, lasciatevi cadere in acqua.

Usate la “nuova” nave per arrivare al checkpoint colorato in blu. Liberatevi dell’ennesimo gruppo di navi di pattuglia che appariranno da lontano (cercate di polverizzare velocemente ciascuna ondata). Il combattimento continuerà dunque lungo le zone inferiori; dovrete prestare estrema attenzione ai rinforzi che giungeranno dalle scale sulla sinistra, consigliamo di lanciare una granata verso la parte più bassa delle medesime scale per polverizzare tutte le truppe incombenti. Si aprirà dunque una porta sulla destra.

Arriverà dunque in zona un gruppo di elicotteri. Correte verso l’alto, usando la cassa per ottenere delle munizioni (Stinger + Lanciarazzi). Polverizzate l’Helo e continuate aldilà della porta di fronte a voi. Posizionatevi sulla destra, ove vi sarà una buona copertura. La maggior parte dei rinforzi nemici giungerà infatti dall’entrata a sinistra – dovrete evitare assolutamente che vi circondino. Salite ancora le scale, trovandovi di fronte ad Hannah – lasciate che si difenda in maniera autonoma. Salite ancora le scale, liberandovi dei nemici lungo la vicina rampa di scale.

Ancora avanti aldilà della scaletta, trovandovi di fronte a diversi soldati – polverizzateli con l’utilizzo di granate, aiutando poi Kovic a muovere la lama dell’elicottero. Dopo il volo, apparirà un altro elicottero: proiettatevi immediatamente verso la copertura sulla destra, preparando dunque uno Stinger. Arriveranno poi degli altri elicotteri in zona: usate una combinazione di Stinger e lanciarazzi per azzerarli.

Tornate poi da Kovic; la missione sarà ora quasi completa. Salite la scaletta, dunque sparate verso le truppe nei pressi del ponte. Salvato Garrison, la missione sarà completa.

Singapore

Parlate con Garrison, lasciandovi dunque cadere in acqua per poi raggiungere la spiaggia. Esaminate dunque la piccola mappa, seguendo il puntatore di colore blu. Giunti alla spiaggia, uscite dal vostro veicolo prima che si polverizzi. Tirate dunque fuori il visore tattico per comprendere la situazione. Usate i carri armati che giungeranno da sinistra come copertura per superare gli spazi vuoti. Prestate poi attenzione alla torretta sulla sinistra, poi alla squadra di avversari dietro alle rocce, usando sempre il carro armato come copertura.

Continuando verso la strada, giungerà in zona un mezzo corazzato pieno di nemici. Cominciate a combattere contro ad essa; il carro armato andrà dunque a polverizzare la macchina. Continuando verso l’autostrada, attendete la vostra squadra e il carro armato, procedendo dunque avanti fino all’arrivo dei rinforzi nemici. Appariranno dunque lungo la passerella, scendendo da destra. Superato il carro armato, sfruttate il visore tattico per localizzare un carro armato di medio dimensione. Un altro carro armato giungerà dunque dall’autostrada. Sfruttate il carro armato come copertura, attendendo che distrugga il nemico in arrivo prima di procedere avanti, senza problemi.

Sotto al ponte, troverete dunque delle altre truppe; usate il visore tattico per localizzarle, dunque cercate di colpirle con attacchi a corto raggio, sfruttando l’area di costruzione come copertura. Continuando verso il cancello, verrete interrotti da un’esplosione. Saltate sul carro armato più vicino, cercando dunque di raggiungere il successivo aeroporto. Cercate dunque di colpire i carri armati nemici ai lati, dato che la parte anteriore della sua armatura è indubbiamente più forte. Il vostro carro armato è dotato di una modalità di autoriparazione: consigliamo dunque di attendere che si sia completamente riparato prima di procedere.

Di fronte a voi troverete dunque un altro edificio: evitate di entrare troppo velocemente, dato che un carro armato vi attende in zona per tenere un’imboscata. Continuando dunque verso l’esterno del garage, troverete l’ennesimo carro. Per uscire dal parcheggio dovrete dunque premere l’interruttore a sinistra dell’uscita, causando la discesa della barriera. Liberatevi dunque dei soldati all’esterno, uno ad uno, prima di saltare nel carro armato. Superate ora il centro commerciale, localizzando due carri armati che pattugliano la zona. Cercate di rimanere nelle retrovie, in tal modo potrete cominciare a colpire il primo carro senza attirare l’attenzione del secondo.

Continuate dunque avanti verso il ristorante, evitando però di avvicinarvi eccessivamente. Esaminate l’area cementata per localizzare un altro carro, nonché una squadra di soldati. Non entrate direttamente! Verreste velocemente eliminati. Sarà invece più conveniente colpire da lontano il carro armato, per poi liberarvi dei soldati uno ad uno. Quando il carro sarà stato definitivamente terminato, uscite e combattete lungo le scale, fino a raggiungere il ristorante.

Percorrete dunque il ponte principale, che vi conduce all’aeroporto. Dopo la conversazione, aiutate Irish a muovere gli assi di legno, così da procedere verso l’esterno. Per superare il vicino ponte dovrete sfruttare le porte laterali come copertura, prestando attenzione allo squadrone nemico che vi attende nei pressi dell’area più trafficata.

Liberatevi anzitutto di questo soggetto, continuando poi lungo il ponte fino a raggiungere l’autobus seguente. Dopo la scena di intermezzo che ha Recker come protagonista, tornerete alla spiaggia assieme alla vostra squadra. Nei pressi delle fogne vi saranno dunque due guardie. Liberatevene in velocità, per poi tornare a rifornivi nei pressi della cassa di armi, a destra della porta. Durante il seguente viaggio lungo le fogne, consigliamo di seguire il vostro gruppo fino ad una scaletta, dunque sfruttarla per arrivare alla porta che conduce al primo hangar. Potrete dunque notare la grande quantità di truppe presenti in questa zona di gioco: evitate di aprire il fuoco fino a quando potrete entrare nel magazzino a sinistra. Procedete invece preferibilmente verso l’angolo sul retro, a sinistra: la maggior parte dei rinforzi giungerà infatti dal secondo piano, subito sopra all’entrata delle fogne.

Liberate completamente la stanza dalla presenza nemica, per poi seguire la vostra squadra verso l’alto. Nel seguente hangar comincerà il combattimento: recuperate delle armi nei pressi della cassa, dunque un lanciarazzi nei paraggi e un lanciagranate leggermente più avanti. Portate con voi un fucile d’assalto e/o una carabina, poi un fucile da cecchino. Sfruttate il visore tattico per localizzare il primo gruppo di guardie di pattuglia, prestando particolare attenzione al gruppo sulla sinistra, sfruttando i fucili da cecchino e le altre armi a media-lunga distanza. Continuate ancora avanti, usando il lanciagranate per polverizzare tutti i soggetti nei pressi delle passerelle. Proiettatevi dunque velocemente verso destra, per poi tornare a sinistra e sfruttare la notevole copertura per procedere ancora avanti. Svariati rinforzi giungeranno dunque dai camion in arrivo: attenzione ai cecchini lungo le passerelle a destra e a sinistra, consigliamo di liberarvene con “Engage”.

Giunti alla fine dell’hangar, interagite con il cerchio di colore bianco nei pressi della porte. La vostra squadra vi attenderà all’interno di una macchina; attendete l’arrivo del camion nemico, colpendo poi a ripetizione le truppe che usciranno dal suo retro. Osservate dunque la scena finale.

Kunlun Mountains

Dopo la scena di intermezzo, parlate con Dima. Usciti dalla cella, Dima si occuperà della prima guardia. Dovrete ora procedere verso la torre, cercando di aprire le celle in “serie”. Ogni guardia sarà dotata di una Shotgun – mentre voi disponete unicamente di un coltello. Muovetevi verso destra, spostandovi in cerchio lungo l’esterno, nascondendovi dietro ai pilastri mentre la luce passa di fronte a voi. Procedete dunque velocemente verso la torre illuminata in rosso, dove potrete recuperare una mitragliatrice. Prendetela, dunque interagite con i tre interruttori sulla sinistra rispetto al monitor, liberando i prigionieri.

Superato il cancello verde, le guardie cominceranno a raggiungere la stanza. Liberatevene velocemente, cercando di rimanere lontani dalle finestre. Uscite attraverso la porta verde, seguendo sempre Dima lungo i corridoi fino ad un altro portale. Liberatevi dei nemici nei paraggi. Liberatevi delle stanze laterali, procedendo ancora avanti, sfruttando preferibilmente il vostro visore tattico.

Arriverete dunque ad un garage, associato ad un grosso magazzino sulla sinistra. Attenzione alle guardie che salteranno da dietro alle casse, da uccidere con la massima velocità. Localizzate poi anche l’ascensore accanto all’uscita, prelevando qui la cassa di armi. Consigliamo di sfruttare delle armi a medio-lungo raggio per liberarvi dei nemici nei dintorni. Salite dunque lungo le scale che conducono alla passerella sulla sinistra.

Dopo aver superato la stanza di sicurezza, Dima si occuperà di hackerare i controlli del portale. Recuperate un lanciagranate nonché le mine nei pressi della cassa nella stanza del pc. Usatelo per liberarvi degli avversari nei paraggi. Quando vi sarete completamente liberati dei rinforzi, il portale si solleverà. Seguite Hannah, procedendo dunque lungo le montagne nevose. Combattete lungo la collina, arrivando alla torre di guardia, liberandovi dei nemici grazie al vostro lanciagranate. Entrate nella torre, recuperando una cassa di gadget in basso e sparate delle granate verso il checkpoint in basso. Recuperate dunque l’ennesima cassa di armi dall’edificio a sinistra del ponte. Recuperate un fucile da cecchino.

Muovetevi aldilà del ponte, liberandovi con il fucile da cecchino dei soldati lungo le torri, dotate di lanciagranate. Polverizzate la torre di guardia a destra delle passerelle metalliche. Localizzate dunque gli avversari, servendovi del visore e uccidendoli con il fucile da cecchino. Procedete verso l’alto lungo il sentiero, attendendo l’arrivo di un elicottero con i rinforzi. Percorrete il sentiero “creato” dai rinforzi per muovervi attorno alla torre del tram.

Giunti alla parte più bassa della torre, correte verso l’alto lungo il ponte, arrivando al tram – che farà scendere altri soldati. Lanciate delle granate verso i nemici sottostanti, dunque salite sul tram medesimo.

 

Tashgar

Procedendo verso il primo possibile nemico, ve la dovrete vedere con un carro armato. Avrete esclusivamente accesso ad un po’ di C4, mine, e alcune torrette lanciarazzi. Ignorate generalmente le torrette; sarà invece bene usare la maggioranza delle vostre mine sulla strada a sinistra dell’edificio più alto di tutti. Il carro armato procederà dunque lungo la strada che conduce al cancello principale, per poi voltarsi e procedere lungo la strada a sinistra.

Quando il carro armato non sarà più in zona, procedete verso il tetto e segnate i soldati che circondano il cancello d’uscita. Consigliamo di esaminare in dettaglio la zona, sfruttando il visore tattico. A sinistra del portale, troverete il carro anti-aereo: attenzione ai razzi che tenterà spesso di lanciarvi.

Muovetevi avanti lungo le strade vuote, arrivando ai successivi cancelli. Nei pressi del ponte che conduce alla vecchia città, vi troverete di fronte al successivo nemico. Esaminate i cadaveri dei nemici morti e recuperate un lanciarazzi. Dunque, liberatevi del carro armato nei pressi del tetto, usando proprio il lanciarazzi. Dovrete poi combattere lungo il ponte, eliminare anche il resto delle truppe e procedere verso la città vecchia. Avvicinatevi al quartier generale di comando per ottenere informazioni sull’obiettivo seguente. Dovrete far esplodere una diga.

Dopo che la porta sul retro verrà aperta, salite sulla macchina corazzata per raggiungere l’entrata della diga. Prelevate dunque la cassa di armi nei pressi della più vicina collina. Procedete dunque ad effettuare una veloce ricognizione della zona di fronte a voi, prestando attenzione alla guardia di pattuglia nei pressi della torre di guardia: consigliamo di eliminarla usando il corpo-a-corpo. Localizzate dunque gli edifici di colore bianco, pieni di sacche di sabbia, che contengono dei pezzi di mitragliatrice. Nei paraggi, potrete anche recuperare un altro fucile da cecchino. Sfruttate dunque anche il lanciagranate per polverizzare la staccionata di cemento visibile in basso, ottenendo così una specie di “scorciatoia” verso la diga.

Procedete aldilà delle casse, salite le vicine scale raggiungendo la passerella. Lasciatevi cadere giù, continuando dunque ancora avanti fino alla cima della diga. Continuando dunque aldilà della barriera con le casse, potrete scegliere due possibili sentieri. Consigliamo di procedere lungo il sentiero a sinistra per capire dove si trovano esattamente i vostri nemici nella zona sottostante.

Entrate nell’ascensore. Procedete verso la fine della strada inferiore, raggiungendo la diga. Appena la porta si aprirà, consigliamo di esaminare la vicina cassa per ottenere dei nuovi rifornimenti, per poi procedere lungo il successivo corridoio. Liberatevi dei vicini soldati, voltate l’angolo, dunque guardate verso il basso per localizzare un cerchio bianco – potrete lì collocare una carica.

Continuate verso l’esterno, seguendo l’impalcatura. Avendoli superati, colpite anche la guardia sull’impalcatura più alta di tutte. Colpite gli obiettivi uno ad uno con il vostro fucile da cecchino. Procedete avanti, seguendo le rampe che procedono verso l’alto. Potrete dunque localizzare un ampio “buco” lungo le varie piattaforme – evitate assolutamente di saltare, attendendo invece l’arrivo della squadra, e attivando poi il C4. Attendete dunque che la diga crolli.

Suez

Saltate dall’aereo cargo, arrivando così da una passerella, nei pressi dell’area posteriore della nave. Cercate dunque di accumulare una buona quantità di armi – recuperate un lanciarazzi o lanciagranate, uno stinger, e/o altri razzi specializzati nel contrattacco aereo – vi serviranno per respingere gli elicotteri. Prestate attenzione ai cecchini sulla torre di comando; avvicinatevi armati di granate / lanciagranate.

Sfruttate l’elicottero caduto per salire verso la torre. Recuperate anche la cassa di armi, liberandovi inoltre dei soldati nei dintorni. Una volta che avrete completamente azzerato le truppe nemiche, potrete notare come anche i detriti scompaiano. Tornate al ponte di volo, e cominciate a procedere avanti. Localizzate la zona a destra dell’elicottero in fiamme. Prestate attenzione alla comparsa dell’elicottero volante nella parte inferiore del ponte.

Seguite la vostra squadra lungo la passerella che scende verso destra. Irish aprirà dunque la porta lungo la passerella più in basso di tutti. Procedendo ancora avanti, vi ritroverete di fronte a Pac. Seguite la squadra lungo i successivi stretti corridoi della nave. Dopo la scena d’intermezzo in cui l’ammiraglio verrà sconfitto, potrete procedere velocemente verso la nave da battaglia. Avendo collocato la carica, il gruppo sparerà dunque degli uncini, e si proietterà verso l’alto. Dopo l’ennesima scena d’intermezzo, entrambe le prime due possibili scelte vi condurranno al medesimo risultato (la morte del prescelto), mentre la terza scelta (ovvero, non fare nulla) causerà la distruzione del VIP. Potrete dunque godervi la scena finale!

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.