Call of Duty Black Ops – Soluzione
Scritto da RobyIsAwesome90 il 3 Set, 2012 ore 11:22 AM | in Soluzioni | con 0 Commenti

Ecco la soluzione di Call of Duty – Black Ops:

 

Operation 40

 

Il gioco inizia a Cuba e dopo la scena introduttiva entrate in controllo del personaggio imbracciando un M16. Attendete che la porta venga aperta e uscite in strada, dove eliminate i due nemici che fuoriescono dalle auto della polizia in seguito all’incidente. Arrivati al blocco stradale svoltate a sinistra ed avanzate per poi entrare all’interno di un’auto: non potete fare altro che premere il tasto per accelerare finché lo schermo non diventa bianco e un’altra scena d’intermezzo interrompe l’azione.

Tornate in controllo del personaggio mentre vi trovate in una foresta e state scivolando lungo una rupe. Nell’edificio in cui entrate vi viene ordinato di eliminare silenziosamente le guardie: per farlo premete il tasto del melee mentre siete alle spalle di un nemico e questi verrà strangolato dal vostro personaggio. Uscite quindi dalla porta principale e attendete il passaggio dell’esercito cubano, poi accodatevi a Woods (su cui lampeggia la scritta FOLLOW) fino a vedere un uomo correre su per le scale: uccidetelo e fate lo stesso con il suo compagno che sbuca dall’alto e i due che vi sbucano di fronte. Salite quindi le scale e uccidete i soldati all’interno, poi quelli sul sentiero sulla destra, non prima di aver però raccolto l’Intel dietro il lanciarazzi. Proseguite verso il cancello, salite le scale ed entrate in un’altra abitazione. Percorrete con cautela il corridoio a L, dove i nemici si nascondono dietro delle barriere improvvisate. La sequenza successiva, in cui fate strage dei tre uomini all’interno della stanza in fondo al corridoio, si svolge in slow motion. Raccogliete, se volete, la RPK Gun dal tavolo e salite al secondo piano. Fidel Castro si fa scudo con una donna: mirate alla testa e uccidetelo. Sarete costretti a uccidere anche la donna che cerca di attaccarvi. Uscite sulla sinistra e e seguite Woods sotto il portico, uccidendo i tre nemici. Quando assistete alla scena di Bowman che scaglia un uomo giù dalla balconata entrate nella stanza da cui è uscito e raccogliete l’Intel dal tavolo sulla sinistra. Fatevi strada e raggiungete il piano inferiore e da lì uscite nel cortile dove potete raccogliere il lanciarazzi. All’aperto ha luogo una schermaglia con i nemici. Volendo potete rimanere coperti e lasciare ai vostri commilitoni il lavoro sporco in attesa dell’arrivo di Carlos. Attraversate quindi il campo di zucchero fino al muro, calatevi giù dalla montagna e raggiungete l’hangar, al cui interno, salendo la scaletta sulla sinistra, arrivate a un Intel. Raggiungete il punto indicato combattendo attraverso l’aeroporto. Mettete le vostre mani sulla mitragliatrice automatica e non preoccupatevi dei proiettili mentre fate strage dei nemici sulla destra. Poiché la strada è ostruita dovrete salire sulla anti craft gun e sgombrare il passaggio per far sì che l’aereo possa decollare. In breve venite storditi e un filmato conclude il primo capitolo.

 

Vorkuta

 

Dopo un filmato introduttivo vi ritrovate in Russia, mentre una guardia vi malmena. In realtà è un diversivo e in breve strangolate dalle spalle la guardia . Armati di coltello seguite Reznov attraverso il tunnel, accoltellando se necessario la guardia che vi salta addosso. Fatta la conoscenza di Sergie salite usando l’ascensore. Al termine della colluttazione potrete mettere finalmente le mani su una pistola. La sezione successiva è affrontabile semplicemente seguendo i vostri due compagni e ascoltando con attenzione le loro indicazioni circa il lato dove è meglio ripararsi. Dopo aver superato un paio di cancelli alle spalle di Reznov sbucate in un cortile innevato. Dovete dunque entrare nell’edificio e salire le scale. Prima di avanzare raccogliete l’Intel dal tavolo a sinistra, quindi continuate la salita. Al piano di sopra usate la fionda per abbattere i tre nemici (usando tre soli colpi sbloccate anche un trofeo/obiettivo). Ora tornate di sotto e raccogliete lo shotgun. Impugnatelo, uscite attraverso la nuova porta e fate saltare il lucchetto per proseguire. Uccidete le due guardie lungo la strada sulla destra, poi altre due e infine quelle che presidiano il cortile. Quando la situazione sarà tranquilla entrate nell’edificio e salite al secondo piano per atterrare l’elicottero colpendolo con quella sorta di arpione.

Uscite da questa struttura dalla porta sul retro del piano inferiore e fatevi strada verso l’edificio che si staglia di fronte a voi. All’interno liberatevi del paio di nemici, quindi appropriatevi del fucile Ak 47, dotato di lanciagranate con cui liberarvi dei nemici nascosti dietro i muri. Le granate inoltre tornano utili anche contro i due nemici protetti da scudo che dovete affrontare in breve. Salite al piano superiore e fate piazza pulita. Quando i nemici tenteranno di bloccarvi all’interno dell’edificio Sergei si incaricherà bloccare la porta di modo che voi possiate scivolare e uscire. Seguite l’indicatore e premete l’interruttore, poi prendere il buio corridoio a destra raccogliete l’Intel dal tavolo a sinistra. Salite alle spalle di Reznov e uccidete i due nemici che si parano di fronte, dopo di che proseguite lungo la passerella che conduce ad una sala al cui interno non succede nulla per circa un minuto: non distraetevi poiché in breve un nemico irrompe e ci vorrà buona parte del vostro armamentario per atterrarlo. Incontrerete nuovamente questo grosso nemico nella sezione successiva in cui scortate Reznov verso la stanza dove potete raccogliere la minigun. Se potete conservate alcune granate per questo frangente che si rivela piuttosto impegnativo. Usate la minigun per far saltare in aria il camion che arriva non appena avrete svoltato l’angolo sinistro dell’edificio. Avanzate quindi verso l’indicazione uccidendo tutto ciò che si muove. Lì venite storditi da del gas e un filmato interrompe l’azione. Alla ripresa raccogliete subito l’Intel da dietro la motocicletta di Reznov, poi salite sull’altra moto e uscite attraverso la finestra: guidate attraverso i checkpoint, sparando quando necessario. In breve verrete posizionati su una torretta da cui dovrete fare strage della milizia nemica prima di saltare su un treno chiudendo così il capitolo.

 

U.S.D.D.

 

La missione è semplicemente una lunga sequenza non interattiva.

 

Executive Orde

 

Seguite Woods fino al termine del tunnel, quindi osservate il panorama con il binocolo che vi passa il commilitone fino a vedere l’esecuzione di Weaver. Continuate a seguire Woods proteggendovi grazie alle tubature ed uccidete silenziosamente le due guardie come suggerito dal gioco. Dopo una scena d’intermezzo seguite ulteriormente Woods fino all’incontro con Bowman e poi ancora oltre, raggiungendo l’area del silo dei missili. Dopo che Bowman avrà ucciso due guardie entrate nella sala d’ingresso dell’edificio e liberatevi dei tre uomini presenti nella stanza da cui accedete. Salite al secondo piano dove vi attendono cinque guardie. Uccise anche queste potete salire al piano superiore, pattugliato da quattro guardie. Muovetevi verso la scala e raccogliete l’Intel vicino al computer, quindi salite e scaraventate di sotto il nemico in attesa. Dopo esservi liberati anche degli altri due nemici rimanenti osservate Woods il quale, dopo essere salito al piano superiore, vi porge una balestra con cui dovrete proteggere i vostri compagni uccidendo tutti i nemici che sopraggiungono. In breve vi verrà comunicato che dovrete lanciare una cavo teso attraverso la finestra: fatelo e il vostro personaggio si lascerà scivolare lungo il cavo, il tutto mentre il gioco entra in slow motion, lasciando a voi il compito di sparare a tutto ciò che si muove usando un MP5.

Alla ripresa del gioco seguite ancora Woods e Bowman, tenendo d’occhio il timer. Superate la rotaia e proseguite fino alla scala, sparando ai nemici nascosti (contro cui la balestra si rivela sempre utile). Giunti a un’altra scala che scende eliminate il nemico dietro il barile e proseguite, svoltate a sinistra e raggiungete un’altra scala, stando attenti alle insidie che giungono da sinistra. Quando un muro vi blocca il cammino fatelo saltare in aria con il C4, accedendo a una sala controllo, sul cui fondo si trova un Intel. Dopo che vi viene comunicata l’entrata in vigore del Piano B seguite l’indicatore che vi conduce a un prototipo di razzo. Dopo averlo sparato seguite Weaver lungo il tunnel, dove raccogliendo lo shotgun potete farvi strada con facilità. Svoltate a destra, facendovi aiutare dal fuoco dei vostri compagni se siete in difficoltà, e avanzate con circospezione verso la sala controllo, densamente popolata di nemici, in particolare sul lato destro. Quando sarete riusciti a sgomberare la stanza dai nemici incamminatevi lungo il corridoio.

Fermatevi sul fondo, dove scorgete una stanza con un proiettore e cercate l’Intel nei pressi del terminale. Dopo il checkpoint sul fondo del corridoio imboccate un altro corridoio che volge a sinistra. Uccidete tutti i nemici, facendo attenzione a quelli che sbucano tra il fumo, per chiudere il capitolo.

 

S.O.G.

 

All’uscita dalla tenda siete accolti da Woods che vi illustra i dettagli della missione mentre venite trasportati su una jeep. In breve finite in trincea per scappare dalle bombe: fatevi strada fino alla zona in campo aperto dove venite assaliti da un nemico: per liberarvi dovrete premere il tasto indicato a video. Avanzate verso il bivio e svoltate a sinistra, sgattaiolate sotto il carro armato caduto nella trincea e continuate accucciati fino a mettere mano sul detonatore e premetelo. Proseguite verso il successivo e azionate anche quello, quindi entrate nella casupola e usate la torretta per fare strage dei nemici. Prima di proseguire salite lungo la collina e raggiungete la lunga tenda per trovare un Intel in mezzo ad alcune scatole. Accedete alla casupola successiva e imbracciate i lanciarazzi per abbattere i tre carri armati, poi seguite ancora Woods giù nella trincea e raccogliete il Chine Lake Launcher. Tornati all’aperto uccidete un paio di nemici sulla destra attendendo la mossa successiva di Woods. Dopo la pioggia di napalm scendete la scaletta che porta nel bunker e uccidete il tizio all’interno, ed eventualmente gli altri due presenti (la loro eventuale assenza dipende dalla possibilità che li abbiate già uccisi in precedenza all’esterno). Fatta scorta di munizioni proseguite eliminando le torrette, iniziando da quella alle spalle del nascondiglio di Woods. La successiva è nel tunnel sulla sinistra. Prima di arrivarci potreste voler raccogliere l’Intel nel piccolo bunker sulla collina. Osservate quindi Woods calciare un barile e fate voi lo stesso col secondo e il terzo, più sulla destra. Dopo il checkpoint passate per la trincea esplosa e raggiungete il bosco bruciacchiato dove ha luogo uno scontro. È probabilmente più facile salire per il lato destro; ad ogni modo il vostro obiettivo è arrivare in cima alla collina.

Alla ripresa del gioco sparate al tizio che sta per giustiziare Woods, quindi continuate a seguire il vostro compagno nella trincea, svoltate a destra e fate attenzione alla bandiera americana che segnala la posizione di un altro Intel, appoggiato su uno scaffale di fortuna. In breve salite su una jeep e da lì dovrete abbattere dei carri armati. Il primo non costituisce un gran problema, probabilmente vi basterà sparare dritto davanti a voi. Dopo una curva a destra dovrete occuparvi di due carri. Poco oltre ne troverete uno di fronte a voi, un altro meno visibile sulla sinistra piuttosto distante e infine l’ultimo ancora più a sinistra. Usando solo sei missili sbloccherete un trofeo/obiettivo.

 

The Defector

 

Dopo la spettacolare sequenza introduttiva impugnate la Spas shotgun lanciatavi da Woods e uscite nel corridoio. Usate l’arma sui tre tizi che vi corrono incontro, poi percorrete tutto il corridoio in fiamme ed osservate l’elicottero sparare ad alcuni nemici. Uccidete i nemici lungo il corridoio fino alla stanza in cui un civile sta per essere ucciso. Salvatelo sparando al nemico. Salite e sparate ai nemici che stanno facendo strage di civili attraverso le finestre, poi svoltate l’angolo ed eliminate i due che guardano fuori dalla finestra, ma fate attenzione al soldato che sbuca dalle scale. Oltre vi aspettano altri tre nemici, poi ancora due nascosti dietro un muro. Scendete le scale e uccidete i due nemici visibili attraverso il muro danneggiato, poi abbattete la porta e uccidete il tizio alla sedia, quindi attendete l’arrivo di un suo compagno. Nella stanza successiva due nemici vi corrono incontro e un terzo sbuca da dietro l’angolo. La stanza sul fondo, raggiungibile qualora non cadiate dalla balconata, è colma di armi.

Da lì sparate ai tizi di sotto e attendete l’urlo di Woods per accedere alla sala successiva. In fondo al corridoio abbattete un altra porta e in breve verrete tratti in salvo da Reznov.

Attraversate la stanza e imboccate il corridoio, raccogliete l’Intel dalla stanzetta sulla destra, poi proseguite fino al fondo dove sbucate in un cortile. Muovetevi nella zona della battaglia e arrivate all’edificio diroccato dove, salendo, ottenete la radio da un soldato. Indicate quindi l’obiettivo al supporto aereo e liberate l’edificio dai nemici, quindi scendete per le strade e fatevi largo fino alle due auto esplose. Lungo il cammino, dopo una svolta a destra, trovate un Intel all’interno di un’abitazione. Sostanzialmente potete semplicemente avanzare lungo il percorso stabilito e chiamare il supporto aereo per liberare la strada dai nemici fino a che Woods non abbatte il cancello consentendovi di procedere. Aiutate Woods ad abbattere l’ostacolo successivo prima di perdere i sensi.

Al risveglio uscite dall’edificio ed entrate in quello adiacente , uccidete i due uomini al piano di sopra, liberatevi del tizio alla balconata e saltate attraverso la finestra. Dopo un altro intermezzo dovrete farvi largo nel palazzo in fiamme fino a una parete che presenta un grosso foro: state attenti ed uccidete i nemici sulla destra. Quando sarà tornata la calma attraversate il cortile che conduce all’edificio poco distante, entrate e fate saltare il soffitto usando il C4. Continuate fino ad osservare l’esplosione di un carro armato attraversate l’edificio verso il successivo dove si trova un Intel. procedete poi ulteriormente, verso il successivo a due piani. Raggiungete subito quello superiore dove incontrate Woods. Uccidete la prima ondata di nemici, quindi attendete la seconda, in arrivo da sudest, supportata da un tank. Usate il supporto aereo per eliminare il carro, quindi raggiungete entro i venti secondi a disposizione la barca che procede alla vostra estrazione chiudendo il capitolo.

 

Numbers

 

Seguite le istruzioni a video per portare a termine l’interrogatorio fino a che non diventate oggetto di attenzione da parte dei nemici. Raccogliete subito l’Intel nell’angolo, poi uccidete i nemici e raccogliete le loro armi. Seguite Clark su per la botola, poi dietro l’angolo dove un soldato vi tende un’imboscata. Uccidete gli altri tre soldati , e proseguite fino al nemico fuori dalla finestra in fondo al corridoio. Salite sul tetto ed osservate l’aereo, quindi dopo l’urlo di Clark occupatevi dei nemici che salgono dalla destra. Senza badare a tutto il resto correte e saltate fino all’avvio di una sequenza in slow motion al cui termine potrete scegliere un’arma dalla riserva di Clark. Uscite e sbucate sulla strada, sistemate i due che sbucano da un lato e dall’altro, quindi proseguite e dopo un tornante occupatevi dei nemici su un balcone. Successivamente uscite dalla sinistra, come suggerito, e salvate la donna sparando ai nemici che la inseguono. Arrivati alla finestra arrampicatevi per raggiungere l’altro lato e fatevi strada sbarazzandovi dei nemici lungo il percorso sul tetto, fino all’arrivo dei soldati alleati. Scendete nella stanza sottostante che dà su una stradina: uccidete i nemici sul balcone sul fondo della strada. Arrivati sul fondo scivolate sulla tubatura e occupatevi dei due soldati. Durante la discesa successiva l’azione passa in slow motion e in quel frangente dovrete eliminare quattro nemici. Dopo l’esplosione fate scorta di armi e raccogliete l’Intel dallo spigolo a sinistra dell’area in cui giungete alla fine della discesa.

Continuate a seguire Clark occupandovi dei nemici che saltano fuori dalla sinistra fino a quando potrete nascondervi dietro la statua. Qualora fossero rimasti altri nemici in circolazione potrete occuparvene da quella posizione. Passate alla zona dove si nasconde Clark e uccidete i tre nemici sopra di voi, iniziando preferibilmente da quello armato di lanciarazzi. Dopo di che scendete ancora ed entrate nell’abitazione in cui due nemici vi tendono un’imboscata abbattendo la porta. Proseguite lungo il corridoio dove altri due nemici sbucano sulla destra e altri vi attaccano dal fondo. Uccidete i nemici nella stanza sulla destra e fatevi strada attraverso i balconi. Dopo aver ucciso il nemico dietro il cancello svoltate a destra, sparate ai due nemici (di cui uno impugna un lanciarazzi, fate attenzione) e raggiungete il punto indicato. Il vostro compito è difendere questa zona mentre Clark si occupa di aprire il passaggio. Appena vi è possibile procedere saltate sul fondo del corridoio per visualizzare una scena d’intermezzo. Alla ripresa del gioco uccidete i due nemici sotto di voi e scendete dove questi si trovavano. Continuate la discesa uccidendo i nemici di sotto. Prima di saltare verso l’ultima piattaforma raccogliere l’Intel dietro di voi.

Al termine della cut-scene raccogliete la handgun e uccidete tutti i nemici che vi corrono incontro, quindi salite sul furgone giunto in vostro soccorso.

 

 

Project Nova

 

Seguite Dimitri prima di crollare svenuti. Al risveglio salite sulla collina ed eliminate i nemici sulla sinistra. Avanzate con cautela verso l’abitazione, uccidete i soldati all’interno, quindi dirigetevi verso i garage. Alcuni nemici emergono dalla rimessa di fronte a voi: fateli fuori e spostatevi poi in quella direzione. All’interno fatevi largo fino al punto indicato, attraversate l’hangar e raggiungete infine l’edificio poco distante. Fate attenzione al nemico posizionato alla finestra dietro la coltre di neve. Uccidete poi i nemici che escono dall’edifico e i due seminascosti prima di raggiungere l’interno. Salite e sbarazzatevi dei due soldati, quindi fate fare la stessa fine ai due nella stanza successiva. Raccogliete l’Intel dalla scrivania a destra e scendete, uscite dall’edificio e dirigetevi a destra dove controllate gli attacchi di mortaio. Raggiungete quindi rapidamente l’edificio a sinistra, eliminate il nemico sul tetto e quello sulla destra, armato di lanciarazzi, visibile dal fondo dell’edificio in fiamme. Quindi concentratevi sul nemico sulla torretta e su quello, poco visibile, affacciato alla finestra alla sua sinistra. Lanciate un fumogeno sotto la torretta, quindi entrate nell’edificio alla destra di questa. Da lì potete lanciare una fumogeno nel gruppo di nemici che impedisce l’accesso all’hangar di modo che il mortaio si concentri in quella zona. Entrate nell’hangar e raccogliete l’Intel vicino al muro nero, poi seguite la vostra squadra a sinistra. Non perdete troppo tempo e raggiungete quanto prima le case sulla sinistra perché in quest’area i nemici sparano all’infinito. Lanciate un fumogeno davanti alla torretta, quindi correte sotto al riparo e da lì occupatevi del nemico che protegge la porta sottostante. Apritela ed eliminate i nemici sulla sinistra e sotto il tavolo, quindi salite e raggiungete Steiner.

Alla ripresa del gioco vi ritrovate in mezzo ai vostri commilitoni. Seguite i loro passi attraverso la vecchia nave e una volta giunti al secondo piano osservate la cut-scene. Tornati in controllo un’esplosione vi libera dalla cella in cui siete rinchiusi. Sparate ai nemici presenti nella stanza e a quelli che sopraggiungono attraverso la porta. Passate alla stanza successiva e fatevi largo senza dimenticare i nemici sulla balconata. Innescate l’esplosivo quindi sparate al tubo che diventa giallo e fuggite lungo la balconata diroccata. Fatevi largo sparando ai due nemici sulla porta quindi continuate a correre, fermandovi solo per raccogliere l’Intel prima dell’ultima rampa di scale.

 

Victor Charlie

 

Mentre l’elicottero precipita controllate la salute del pilota solo per assistere al suo omicidio. Impugnate dunque la pistola e sparate ai due di fronte a voi. Dopo di che seguite le indicazioni a video su pulsanti da premere fino a trovarvi a bordo di una imbarcazione. Uccidete i quattro sull’altra barca poi saltate in acqua e nuotate verso il punto indicato, dove vi ricongiungete con Woods. Fate fuori gli otto nemici che scendono dal sentiero verso la vostra posizione, poi seguite Woods, come suggerito dalla grossa scritta sopra la sua testa. Continuate a seguire Woods durante nuotata, ascoltate le parole di Bowman, poi posizionate il C4 sul muro. Alle spalle di Woods, introducetevi silenziosamente nell’edificio passando dalla finestra e colpite col melee la guardia che dorme. Eliminate in questo modo anche la guardia di pattuglia, poi raccogliete l’Intel alle vostre spalle. Calatevi quindi in acqua dal foro e applicate altro C4, poi nuotate verso il cancello che si apre e proseguite.

Arrivate alla scala che vi conduce all’interno di un altro capanno: attraversatelo e uscite, poi usate il detonatore per far saltare le cariche. Inizia ora uno scontro: usate il fucile di precisione per sistemare i soldati più lontani sul ponte e quelli nascosti dietro gli ostacoli, approfittando della capacità perforante dei proiettili, quindi lanciate una granata nella capanna che vi viene segnalata. La capanna dietro questa ospita un altro Intel.

Attraversate il campo e verrete attaccati da una heavy machinegun. Prendete il sentiero che va a destra, verso il fiume dove vi verrà suggerito di prendere il rocket launcher e usarlo per far fuori la machinegun. Dopo di che estraete nuovamente il fucile di precisione e usatelo per fermare i nemici che sopraggiungono dalle capanne sulla sinistra. Dopo di che muovetevi in quella direzione, da cui arrivavano i nemici, e fate fuori il tizio che manovra la torretta. Sparate attraverso le finestre e non dimenticate il nemico tra le due capanne. Quando degli alberi vi impediscono di procedere oltre calatevi nel buco e seguite Swift. Dopo non molto tempo Reznov si unisce a voi. Spegnete la torcia, poi accoltellate il nemico che ha aggredito Swift. Arrivati sul fondo del tunnel un nemico vi corre incontro sparando all’impazzata. Uccidetelo, poi state pronti ad affrontare altri due soldati nella stanza a sinistra. Dopo aver spostato degli oggetti che bloccano il cammino entrate in un altro tunnel con Reznov, liberandovi dei nemici. Dopo il tizio che vi corre incontro prendete il sentiero a sinistra per raccogliere un pezzo di Intel. Girato poi l’angolo a destra trovate due tizi in attesa del vostro passaggio. Quando li avrete sistemati proseguite attendendo di ricongiungervi con Reznov: mantenete alta la guardia perché in breve un altro nemico tenterà di aggredirvi. Dopo pochi passi sventate un’altra aggressione, quindi girate l’angolo e state pronti a trovarvi di fronte tre nemici. Proseguite abbattendo un paio di porte, quindi correte quando iniziate a sentire le esplosioni alle vostre spalle. Calatevi nel buco e correte a sinistra attraverso il tunnel che crolla al vostro passaggio. Presto vi verrà richiesto di scavare usando il tasto del melee. L’arrivo di Woods chiude il capitolo.

 

Crash Site

 

Dal campo dirigetevi verso il molo, raccogliendo l’Intel sulla scrivania a sinistra durante il tragitto. Salite a bordo della nave e dopo qualche tempo sparate verso i camion e le case usando la machinegun o i razzi, in particolare concentratevi sui due truck sulla sinistra e le capanne sul fianco della collina. Bloccati dal vicolo cieco tornate sui vostri passi, quindi superate la diga distrutta dagli elicotteri e sparate un razzo alla torre, poi distruggete le capanne con la machinegun. Dopo di che dedicatevi al camion sulla destra, come suggerito dal gioco non appena avrete distrutto altre due torri in lontananza. Procedete distruggendo altre capanne sulla sinistra, stando attenti alle truppe che avanzano da quella direzione. Quando due imbarcazioni spuntano davanti a voi non perdete tempo, ma affondatele con la machinegun, poi dedicatevi alla distruzione della torre sulla destra. Dopo la svolta a sinistra, altre capanne ed altre torri. Dal bacino a cui arrivate spunta una nave che vi attacca. Affondate anch’essa con la machinegun e i razzi, ma fate attenzione poiché per essere efficaci dovrete attendere che si avvicini, e nel contempo potreste essere presi di mira dai nemici sulla collina armati di lanciarazzi. Dopo aver distrutto la nave il vostro personaggio sviene.

Alla ripresa del gioco muovetevi dalla capanna in fiamme verso il fiume, arrivando al molo. Dopo essere usciti dalla nave raccogliete l’Intel sulla destra, quindi avanzate fino a vedere un flare lanciato nel cielo. Liberatevi dei tre nemici che vi assaltano e trovate riparo dietro una roccia: da lì guardate verso destra per scovare il soldato nascosto tra gli alberi. Liberata la strada correte nella jungla. Lì dovete occuparvi di altri nemici: il primo obiettivo è il cecchino nemico, come segnalato da Bowman. Seguite poi il vostro team, uccidendo il nemico che corre verso la vostra posizione. Arrivati alla barriera semidistrutta, sulla cima della collina, approfittate della posizione sopraelevata e uccidete tutti gli assalitori prima di scendere e dirigervi a sinistra, dove un cecchino si nasconde su un albero sul lato destro del percorso. Uccidete tutti i nemici che si nascondono e, quando il vostro personaggio affermerà di aver ucciso l’ultimo, procedete salendo sull’ala dell’aereo e scendete sulla destra. Raccogliete l’Intel di fronte a voi, poi entrate nell’aereo. Raccogliete il Dragunov (fucile da cecchino) e usatelo per raggiungere la cabina di pilotaggio: dovete tenere a bada i nemici al suolo fino all’arrivo dell’imbarcazione. Dopo aver ucciso i due nemici sulle barche Woods vi segnala l’arrivo dell’elicottero, chiudendo il capitolo.

 

 

 

WMD

 

Sull’aereo avvisate i vostri compagni della presenza di un camion, quindi dirigete il sistema di navigazione verso l’indicatore sulla destra e mandate la vostra squadra al rifugio. Passate ora a controllare un soldato sul campo con cui dovete eliminare il plotone nemico che sopraggiunge. Fatto ciò riprendete a dirigere le operazioni: fate uscire la squadra dal retro e fate loro uccidere i due nemici nascosti prima di indirizzarli verso la strada Premete quindi il tasto indicato a video per far nascondere i vostri soldati al passaggio di una squadriglia nemica, quindi indirizzateli verso le baracche prima di riprendere nuovamente il controllo di uno dei soldati sul campo. Abbattete la porta e liberatevi del nemico all’interno del caseggiato, poi rivolgete la vostra attenzione al tavolo sulla sinistra su cui si trova un pezzo d’Intel. Scendete le scale e fate saltare i computer con C4. Ritornati nei panni del pilota fate muovere due volte la squadra a nord.

Alla ripresa del gioco siete nascosti nella neve. Lasciate passare le truppe nemiche, quindi avanzate, ma state pronti a accucciarvi nuovamente per evitare un soldato accompagnato da un cane. Aggirate silenziosamente l’abitazione quindi calatevi giù per il pendio seguendo le istruzioni fornite a video. Ricordatevi di non coprire distanze eccessive con un solo salto se non volete precipitare. Entrati attraverso la finestra nell’edificio sottostante eliminate tutti i soldati nemici, poi cercate la porta sul retro e da lì scendete lungo le scale. Siete di nuovo all’esterno nella neve: muovetevi con cautela durante la curva a sinistra e sorprendete una delle due guardie, quindi lasciate che la vostra squadra elimini l’altra. Avanzando venite avvisati che di fronte a voi si trova un imponente dispiegamento nemico. Avanzate lentamente: dopo che l’attività nel garage è iniziata eliminate con la balestra l’uomo di pattuglia all’esterno. Fatto ciò dovete uccidere, sempre con la balestra, uno degli uomini all’interno del garage: in questo modo la vostra squadra entrerà in azione sgomberando la zona. Continuate e uccidete uno dei due tizi intenti a spalare neve, mentre i vostri compagni si occupano del secondo. Aggirate l’area e sparate all’uomo sul tetto della base, poi aspettate che il bulldozer si avvicini a sufficienza e sparate al suo conducente. Ora usate un’arma che vi consenta di zoomare e occupatevi del nemico intento a sistemare le pistole all’interno della base. Procedete verso la passerella ed eliminate l’uomo che avanza camminando, poi fate saltare i cardini della porta per proseguire. Dopo che il vostro compagno avrà eliminato il nemico all’interno abbattete anche la porta successiva: concentratevi sui tizi al primo piano e lasciate ai compagni tutto il resto, dopo di che state pronti per l’irruzione di tre nemici sull’altro lato. Muovetevi nella direzione da cui sono arrivati quest’ultimi e raccogliete l’Intel sulla sinistra, poi occupatevi dei nemici al piano inferiore. Distruggete i controlli del satellite poi seguite il team sulla passerella: in seguito al colpo di lanciarazzi saltate per proseguire e accodatevi al gruppo durante la valanga. Saltate e mantenete la levetta in avanti, quindi attivate il paracadute (come suggerito a video), poi appena atterrati occupatevi dei nemici di fronte a voi. In breve dovrete vedervela con una machinegun. Cercate riparo nell’edificio sulla destra, al cui interno trovate tre nemici. Muovetevi sulla destra, uscite dalla porta a sinistra e attraversate lo spiazzo per raggiungere l’edificio di fronte. Prima di avanzare verso la sala proiezioni afferrate l’Intel dal tavolo. Dopo il filmato avrete tre minuti per fuggire: uscite sulla sinistra e rispondete al fuoco nemico da dietro i bidoni. All’arrivo del team correte verso il portone e uccidete i nemici in fuga, quindi raggiungete il retro del camion e mantenete distanti i nemici manovrando la torretta. Mentre i vostri compagni si occupano della manomissione fate saltare gli altri camion, ma fate attenzione nel frattempo al tizio armato di lanciarazzi sulla sinistra. Quando il camion si mette in moto la missione è finita.

 

Payback

 

Uccidete l’uomo che vi ha fatto giocare alla roulette russa e prendere la sua pistola con cui uccidete i due tizi di fronte a voi. Prendete quindi il loro Ak 47, poi seguite Woods e uccidete i due nemici sulla destra. Quando avrete finito potete cercare rifornimenti sulla sinistra. Avanzate lungo il tracciato e occupatevi dei due uomini armati prima di avvicinarvi a una sala colma di nemici. Uccidetene un paio, quindi seguite ancora Woods e attendete il momento per entrare e finire gli uomini all’interno. Raccogliete l’Intel dallo scaffale a destra, poi continuate alle spalle di Woods verso sinistra. Sparate al russo, avanzate e uccidete rapidamente i nemici per poter salire a bordo dell’elicottero. Prima di atterrare afferrate l’Intel che si trova sul tavolo a destra. In volo lungo il tragitto sparate alla barca, quindi abbattete il ponte usando i missili. Prima di arrivare al villaggio dovrete affondare un’altra imbarcazione. Distruggete ogni cosa che si muove, sia essa barca, carro armato o elicottero. Spostatevi a destra e sinistra per evitare i missili che vi vengono sparati contro, quindi tornate ad abbattere ponti e condutture. Successivamente sorvolate un villaggio decisamente più esteso del precedente. Vi vengono assegnati quattro obiettivi. Iniziate da destra e muovetevi verso sinistra: prima l’antenna del radar, facendo attenzione alle torrette intorno, poi occupatevi delle machinegun intorno al ponte prima di distruggere la conduttura seguendo il suo percorso lungo il corso del fiume. Circa a metà strada vi imbatterete in un’altra concentrazione di machinegun. Quando avrete finito tornate verso il primo ponte per subire l’attacco di un paio di elicotteri nemici. Dopo averli abbattuti (mantenetevi distanti di modo che le loro mitragliatrici siano meno efficaci) recatevi al punto indicato per far atterrare l’elicottero. Fate scorta di armi e riprendete a seguire Woods. Il vostro compagno uccide subito due nemici, ed altri due vi attendono pochi passi più in là. Avanzando trovate altri tre soldati nascosti vicino a un camion, tra cui uno armato di lanciarazzi. Non abbassate la guardia perché al termine dello scontro altri nemici emergono dalla grotta sulla sinistra. Poco oltre un tizio armato di lanciafiamme vi aspetta. Liberate i prigionieri e seguite Reznov. Dopo una svolta a destra vi imbattete in una stanza colma di soldati nemici. Cercate riparo ed eliminateli senza fretta, poi seguite le mosse del team. Prima di arrivare a un vicolo cieco esplorate l’angolo sinistro della sala per un Intel. L’ultimo pericolo vi attende in cima alle scale dove un nemico vi ente un agguato. Osservate poi il filmato che chiude il capitolo.

 

Rebirth

 

Dopo aver ricevuto il segnale aprite la cassa ed uscite, aggirate l’uomo occupato al tavolo e colpitelo col melee da dietro. Raccogliete l’Intel sulla sinistra nell’angolo e occultate il cadavere, quindi allontanatevi seguendo Reznov. Attendete il passaggio dell’elicottero, poi proseguite sulle orme di Reznov e abbattete col melee l’uomo tra le due abitazioni. Raccogliete la sua arma e raggiungete Reznov nel nascondiglio, salite le scale al momento propizio e colpite l’uomo in cima. Dal balcone salite ancora fino al tetto, da dove assistite a un’esplosione. Ora fate attenzione, poiché i nemici sono tutti in allerta. Scendete al livello inferiore del tetto, attraversatelo e dalla conduttura raggiungete il tetto successivo. Aprite la porta e percorrete la passerella, scendete insieme a Reznov. Dopo la porta uccidete i due soldati che discutono con gli scienziati, quindi attendetevi un attacco di altri due soldati nei pressi dell’ascensore quando ne uscirete. Cercate riparo dietro al muro e attendetevi la comparsa di un altro nemico, sgattaiolato attraverso la stanza a sinistra. Sgominate ogni resistenza nei laboratori e raccogliete un Ak 47 con lanciagranate prima di procedere oltre. Le granate si rendono subito utili nel command center per liberarvi dei tizi al secondo piano. Raccogliete l’Intel dalla cime delle gabbie delle scimmie e seguite Reznov, aprite la porta ed assistete a una scena d’intermezzo. Alla ripresa del gioco impersonate Hudson e siete all’interno di un carro armato. Occupatevi subito dei due tizi sul tetto prima che questi vi facciano saltare in aria col lanciarazzi. Quindi sgombrate le macchine sulla strada dietro cui si nascondono dei soldati. Dopo la svolta a sinistra fate saltare in aria il blocco stradale, quindi girate a destra e lanciate due missili verso gli angoli destro e sinistro, poi altri due ai camion di fronte a voi. Sbarazzatevi dei nemici lasciati a terra dall’elicottero, poi svoltate a destra e siate molto rapidi ad individuare ed uccidere i nemici li nascosti. Occupatevi subito di quello sulla destra, poi passate ai due a sinistra sulle scale , dopo di che occupatevi delle macchione e dalla jeep. Prima del ponte bombardate senza pietà le barriere. Dopo che l’elicottero avrà bombardato il tank e avvelenato l’area con del gas muovetevi guidati dal visore termico. Dopo l’arrivo dei rinforzi uccidete i nemici attraverso le finestre e avvicinatevi all’indicatore per vedere l’edificio saltare in aria.

Entrate nella casa sulla destra per raccogliere l’Intel dagli scaffali, poi attraversate la casa distrutta e salite al piano superiore. Uccidete i tre nemici che vi aspettano e passate all’edificio adiacente, scendete le scale e osservate i due elicotteri: avete bisogno del lanciarazzi Stella li vicino per abbatterli. Proseguite e, quando il gas si sarà diradato, raccogliete l’Ak 47 con lanciagranate. Scendete il declivio e avvicinatevi agli edifici per far comparire un gruppo di nemici. Non attardatevi troppo in questa posizione perché i nemici sparano a ripetizione, piuttosto sfruttate il primo momento buono per sgattaiolare sulla sinistra e colpire da lì i nemici oltre le finestre. Avvicinatevi all’edificio in quella direzione e due tizi appaiono sul tetto, mentre altri due si affacciano dalle finestre dell’edificio principale. Dopo averli fatti fuori occupatevi degli altri che sparano all’esterno dell’edificio. Occupatevi subito dei nemici che scendono dalle scale, poi di quelli sul retro. Raggiunto l’interno della struttura avanzate lungo il corridoio di sinistra e raggiungete le scale. Sparate ai nemici che salgono, quindi scendete , facendovi strada tra gli uffici fino alla stanza in cui trovate Mason e Steiner, dove un filmato chiude il capitolo.

 

Revelations

 

Aprite la porta e andate a sinistra. Dopo alcune scene d’intermezzo aprite la porta a doppia anta e andate a sinistra e raccogliete l’Intel da sopra l’archivio. Proseguite attivando un’altra cut-scene, attraversate la sala autopsie e andate a destra per raccogliere un secondo Intel da un cestino. Passate poi alla sala proiezioni, assistete al filmato e andate poi a sinistra. Dopo un’altra interruzione svoltate ancora a sinistra, in una sala piena di scrivanie: su una delle prime vi è adagiato un altro Intel. Avanzate e un’ultima scena d’intermezzo chiude il capitolo.

 

Redemption

 

Appena prendete controllo muovetevi avanti e indietro sparando ai bersagli, quindi proteggete lo sbarco della squadra sulla nave. Dopo di che proteggetevi dall’attacco dell’elicottero, quindi fatevi strada sulla destra dove compare un gruppetto di nemici. Liberatevi di loro e avanzate per venire attaccati da due elicotteri. Sulla sinistra, prima della cassa che potete attraversare, raccogliete l’Intel, quindi il lanciarazzi Valerie poco distante e difendetevi. Avanzate e disfatevi dei nemici di fronte a voi, quindi rispondete al fuoco degli altri che escono dalla porta. Non tralasciate il tizio sulla passerella a sinistra, dopo di che avanzate in quella direzione e entrate nell’edificio, scendete due rampe di scale e uccidete il tizio in costume. Scendete altre due rampe e raggiungete la piccola sala controllo: sotto un tavolo sulla destra si trova un Intel. Attraversate la sala e passate a quella della pompa. Uccidete tutti per avviare un dialogo.

Alla ripresa rispondete all’attacco che vi viene portato quasi immediatamente, poi avanzate. Rispondete all’assalto dalla passerella sopraelevata , quindi rivolgetevi ai nemici che escono da sinistra e proseguite in quella direzione quando avrete finito. Sparate all’uomo che scende dalla scala e salite di lì fino alla porta in cima, controllata da due soldati. Passata la porta fate attenzione ai nemici nascosti dietro le casse a sinistra. Avanzate ed attendete che altri due soldati escano dalla stanza, poi dopo averli uccisi entrate voi stessi da dove sono usciti. Dopo l’esplosione vi trovate a nuotare fino all’indicatore, arrampicatevi su per la passerella e seguite Hudson. Uccidete i due uomini, poi svoltate a sinistra.

Occupatevi dei due nemici nella stanza di fronte, poi entrate lì dentro e salite le scale. Fate scorta di armi, quindi uscite nella hall e sbarazzatevi dei due dietro l’angolo a destra. Continuate lungo il corridoio mantenendovi sulla sinistra per evitare di essere colpiti dagli uomini all’interno nelle stanze. Dopo aver ucciso tutti nella sala controllo entrate nella stanza adiacente, piena di computer, e rispondete all’assalto dei due uomini che entrano dopo di voi. Salite e uccidete subito il nemico dietro la scrivania, quindi lanciate una flashbang verso il muro opposto e avvicinatevi accucciati ai due nemici storditi. Raccogliete l’ultimo Intel dalla scrivania nella piccola sala e uccidete l’ultimo nemico sul piano. Ora che l’ambiente è sgombro avvicinatevi al terminale e attivatelo.

Dopo l’esplosione seguite le indicazioni a video per soffocare il nemico. Abbandonate la nave e nuotate seguendo Hudson per terminare il livello.

Congratulazioni, avete terminato Call of Duty: Black Ops.

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.