Daylight – Soluzione
Scritto da RobyIsAwesome90 il 12 Mag, 2015 ore 10:03 AM | in PS4, Soluzioni | con 0 Commenti

600xEcco la soluzione di Daylight:

OSPEDALE

All’inizio del gioco vi ritrovate soli in un ospedale buio e tetro, con la sola luce proveniente dallo schermo del vostro cellulare a rischiarire l’oscurità. Date dunque una rapida occhiata alla mappa – visualizzata proprio sullo schermo del vostro cellulare – e raccogliete la busta che si trova sulla scrivania posizionata sul lato destro della stanza in cui vi trovate. Non si tratta di un oggetto obbligatorio, ma la raccolta di questi documenti vi aiuterà a comprendere meglio la trama del gioco. Raccogliete dunque una seconda busta nell’angolo sinistro della stanza, dopo che salite. Al piano superiore vi imbatterete subito in un’altra busta, ancora una volta posizionata nell’angolo a sinistra. Prima di tornare di sotto, continuate il breve giro di perlustrazione e raccogliete un’ultima annotazione dall’armadio posto nel corridoio.
Al piano terra imboccate il corridoio sulla destra e raccogliete lo stick fluorescente dalla scrivania, strumento indispensabile per individuare gli oggetti nascosti: per capire ciò di cui stiamo parlando, provate ad illuminare la scrivania e noterete la comparsa di strani iscrizioni biancastre invisibili altrimenti. Aprite quindi la porta e procedete lungo il corridoio dove trovate un’altra scrivania da esaminare. Una volta varcata la porta sul fondo, il vostro destino sarà completamente nelle vostre mani.
Le ambientazioni da questo punto del gioco saranno infatti generate casualmente, perciò non ci sarà più possibile dare indicazioni precise sul percorso da compiere. La soluzione di Daylight Il vostro primo obiettivo tuttavia è l’individuazione di una sala caratterizzata da dei segni bianchi sui muri e sul pavimento che ricordano quelli visti poco fa sulla scrivania. Dopo aver raccolto i quattro oggetti segreti del livello, dei pezzi di lettera, all’interno di questa stanza troverete un orsacchiotto fluttuante che rappresenta l’oggetto-chiave necessario per aprire il passaggio magico. Fate attenzione, le lettere segrete sono sparse per lo scenario e in alcuni casi possono trovarsi anche appese sui muri, segnalate da un punto rosso.
Nell’ospedale non siete soli. Di tanto in tanto vi imbatterete in alcune presenze segnalate dall’icona “Thread” posta nell’angolo in basso a destra dell’interfaccia. Un’altra indicazione della vicinanza di queste minacciose creature può essere ottenuta facendo attenzione alla vibrazione del cellulare. Ad ogni modo potete sempre fuggire, anche se durante le prime fasi di gioco difficilmente questa sorta di streghe rappresenterà una minaccia. Man mano che raccoglierete gli oggetti necessari all’apertura del passaggio invece la frequenza con cui le streghe si faranno vive aumenterà, perciò potrebbe essere una buona idea trovare prima il luogo in cui si trova il passaggio e solo allora iniziare la raccolta degli oggetti nascosti. Inoltre, una volta che impugnerete la chiave d’accesso – in questo caso l’orsacchiotto – non potrete più usare il razzo di segnalazione, unico oggetto con cui è possibile allontanare le streghe. A proposito: memorizzate i percorsi, perché se nella fase di rincorsa verso il passaggio vi ritroverete faccia a faccia con una o più presenze, le sole alternative a vostra disposizione si ridurranno a un rapido dribbling o alla fuga a gambe levate.
Una volta giunti di fronte al passaggio, impugnando l’orsetto vi basterà porgere la mano in avanti per entrare nel rifugio. Qui potrete finalmente sentirvi al sicuro e tirare un sospiro di sollievo. Non credete però di potere restare fermi a girarvi i pollici: in ogni nascondiglio sarà richiesta l’esecuzione di una particolare azione per uscire. In questo caso dovrete far funzionare un interruttore. Per prima cosa però raccogliete le diverse lettere sparse in questo ambiente. Ce ne sono due sulla scrivania visibile appena entrati ed altre tre sui vicini scaffali. Dopo l’apparizione di una strega in fiamme, raccogliete l’ultima lettera lì vicino, poi avvicinatevi alla luce rossa sul muro. Notate la cassa che presenta dei segni bianchi visibili grazie allo stick fluorescente e spostatela per poterla scalare e spostarvi così sul lato opposto. Attivate quindi il pulsante sotto la lampada rossa, poi spostate un’altra cassa, scalate anche questa e raggiungete l’area con la scrivania su cui si trova l’interruttore. Premetelo per aprire la porta e passate all’area successiva.
Percorrete il corridoio su cui si affaccia la porta fino in fondo e raccogliete per prima cosa altre due lettere. La seconda parte dell’ospedale è divisa in due zone, collegate tra loro solo da un passaggio posto al piano superiore. L’oggetto che apre il passaggio magico è in questa seconda area un paio di forbici. Dopo averle trovate, dirigetevi verso le scale del piano inferiore per aprire il passaggio. Nell’area a cui accedete, raccogliete le due lettere dietro la piccola scrivania, poi quella nella stufa in corridoio. Esplorate quindi la toilette sulla sinistra per trovare un’altra lettera, individuate successivamente l’ultima nel camino che si trova nella stanza vicino al bagno, infine usate la lampada sulla scrivania per attivare un passaggio segreto attraverso la libreria che conduce a una prigione.

PRIGIONE

Anche in prigione vi sarà richiesto di trovare i quattro pezzi di lettera, disposti in modo casuale nei corridoi generati casualmente, per poter proseguire, oltre alla canoniche stanze con scritte fluorescenti e passaggi magici. Se siete interessati a condurre una ricerca approfondita, le celle devono essere il vostro punto di partenza: la fase iniziale infatti sarà piuttosto tranquilla, ciò vi consentirà di muovervi negli spazi angusti delle celle senza eccessivi timori. Per aprire tutte le celle dovrete manovrare le tre leve che si trovano sui tre distinti livelli. Approfittate di questo pellegrinaggio nel penitenziario per individuare il passaggio, posizionato in un corridoio caratterizzato da una lunga fila di celle chiuse sui lati. Quando l’avrete individuato, andate a caccia della Bibbia che funge da chiave in questo livello. Oltre il passaggio vi trovate nuovamente in un rifugio. Raccogliete la prima lettera dalla sedia vicino alla porta della cella, quindi cercate l’altra sulla cassa a sinistra. Altre lettere si trovano tra i detriti sul fondo del corridoio, sul piano della cucina oltre la porta sulla destra ed addirittura due nella stanza a sinistra: una sulla scrivania e un’altra dietro i tre cartoni ammassati. La soluzione di DaylightNella stanza sul lato opposto del corridoio si trova un’altra lettera, poggiata su una credenza e un interruttore. Premetelo, poi manovrate la leva in corridoio e spostatevi quindi nella stanza sulla destra dove una porta si è aperta. Il caldo vapore che sprigiona dalle tubature nella stanza seguente vi impedisce di proseguire: avvicinatevi dunque al tubo sulla destra e chiudete il flusso d’aria, poi passate attraverso la finestra sul fondo. Raccogliete la lettera sulla panca verde, quindi spostate la cassa in legno e scalatela per proseguire. Nel corridoio che imboccate ora, trovate altre due lettere, una sulla sedia e una subito dopo la curva. Notate il buco nel pavimento che conduce al livello sottostante, ma prima di calarvici all’interno, esaminate i dintorni per raccogliere le due lettere rimaste, una sulla destra al suolo, l’altra sul fondo su un mucchio di cartoni.

FOGNATURE

Rispetto ai livelli precedenti, le fognature sono addirittura più contenute in estensione, tuttavia abbondano i vicoli ciechi. A questo punto del gioco le streghe iniziano a farsi più aggressive e gli incontri più frequenti. Il vostro obiettivo per aprire il portale magico è rappresentato da una radice. Come al solito, cercate di individuare subito il passaggio e solo dopo aver memorizzato il percorso più rapido per raggiungerlo cercate la radice. Ad ogni modo, oltre il passaggio vi ritrovate come al solito in un rifugio. Il vostro obiettivo è rappresentato dal ponte che deve essere abbassato per proseguire. Prima tuttavia è il caso di mettersi alla ricerca delle canoniche lettere. Le prime tre sono adagiate sulle casse poggiate contro il muro, proprio di fronte al ponte. Nella stanza in fondo al corridoio invece trovate altre tre buste, una sulla sedia, un’altra sui libri al suolo e l’ultima sulla cassa dietro la porta. Qui si trova anche un interruttore: premetelo, poi dirigetevi verso il meccanismo collegato al ponte ed attivatelo, dopodichè spostatevi sull’altro lato. Raccogliete la lettere sul fondo del corridoio, quindi preparatevi ad uscire dalla zona delle fognature. Qui comunque siete ancora al sicuro, perciò esaminate il pontile con tranquillità, senza tralasciare la lettera che si trova su uno dei primi paletti subito dopo le scale. Una seconda lettera è adagiata su una trave del pontile poco più in là. La soluzione di DaylightEsaminate poi la cisterna di gas, aprite il rubinetto e seguite il tubo attaccato poco sotto la manopola. Per incendiare il gas che fuoriesce dal tubo, usate un razzo di segnalazione: se non ne avete a disposizione, la provvidenza ve ne farà trovare alcuni nella cassetta appesa al palo poco distante. Avvicinatevi quindi alla casupola sul fondo del porticciolo; lungo la strada dovreste trovare altre due buste attaccate alle casse. Spostate dunque la cassa vicino alla finestra ed avvicinatela alle altre per salire sul tetto e da lì entrare nell’edificio. Sul muro di legno si trova una prima lettera, mentre una seconda è poggiata su un barile. Uscite poi all’esterno e raccogliete altre lettere dalla cassa e dall’oggetto di legno rotondo che si usa per arrotolare le corde, adagiato vicino al cancello. Le ultime due lettere sono nascoste dietro la spazzatura e su uno dei perni metallici sul fondo del molo. Quando avrete raccolto anche queste, potrete tornare alle scale ed avventurarvi nella foresta.

FORESTA

In quest’ultimo livello ambientato in una foresta, dovrete andare alla ricerca di un edificio – per altro segnalato anche sulla mappa – al cui interno troverete le solite iscrizioni oltre a una bambola che funge da chiave per il passaggio. La differenza rispetto ai capitoli precedenti è data dal fatto che tutti e quattro i pezzi di lettera che vi servono si trovano in questo edificio, intorno all’esoterica iscrizione sul pavimento. Non avrete dunque bisogno di esplorare il resto del livello, anche se come al solito la fase preliminare di raccolta degli indizi vi aiuterà molto nel collegare i fili della trama di Daylight.
Anche l’individuazione del passaggio non si rivela particolarmente complessa in questo ultimo livello: il passaggio si trova su un cancello che sbarra l’accesso a una piccola area a cui si accede attraverso una strettoia. Avanzate con cautela nell’area seguente, perché qualora cadiate in mare morirete all’istante. Raccogliete una prima annotazione dal muro sulla sinistra, poi scalate le casse per raggiungere il ripiano più alto dell’impalcatura per trovarne una seconda. Nella zona centrale si trova un’altra lettera, posata su una cassa e difficile da raggiungere per via dei rapidi balzi che dovrete compiere per non sprofondare in acqua durante il tentativo. A questo punto rimangono poche altre buste da raccogliere: una nell’area inferiore attaccata alla struttura, un’altra dietro la bara attaccata al muro e l’ultima nell’angolo destro della scaffalatura. Scesi dunque dal ponteggio con tutte le missive nelle tasche, incamminatevi verso la magione che si staglia di fronte a voi. All’interno individuate subito la scrivania al centro ed ascoltate la registrazione, dopodichè correte fino a trovare delle scale. Verrete presto attorniati da ombre, ma non disperate, evitatele e continuate a correre verso l’uscita evidenziata.

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.