Far Cry 3 – Soluzione
Scritto da RobyIsAwesome90 il 7 Apr, 2013 ore 11:37 PM | in Giochi PS3, Playstation 3, Soluzioni | con 0 Commenti

Ecco la soluzione di Far Cry 3:

 

Make a Break for It

 

Dopo le scene di intermezzo, dovrete seguire vostro fratello fino a raggiungere la capanna. Prelevate gli oggetti dal tavolo. Recuperate gli oggetti, dunque lanciate una roccia verso l’oggetto. In questo modo, la guardia verrà distratta e potrete procedere. Superate la finestra, dunque continuate verso la zona con una fitta vegetazione. Nascondetevi al loro interno, lanciando poi una roccia addizionale, distraendo le successive guardie. Saltate sulle scatole, dunque accovacciatevi per raggiungere il ponte. Procedete verso il suo lato opposto, osservando poi la scena di intermezzo. Dovrete dunque fuggire: tenete premuto il tasto corsa, seguendo il percorso che vi viene mostrato di fronte a voi. Giunti al successivo vicino spazio, accovacciatevi per procedere. Quando, giunti al lato opposto, un nemico cercherà di colpirvi, consigliamo di premere velocemente il tasto che verrà mostrato sullo schermo, per eliminarlo velocemente. Superate dunque il ponte per completare velocemente il livello.

 

Down in Amanki Town

 

Dopo la conversazione con Dennis, entrate nel negozio, comprando una pistola. Dunque uscitene, seguendo Dennis lungo la città. Prima di cominciare la salita, consigliamo di prelevare gli oggetti contenuti negli edifici attorno a voi. Cominciate dunque a procedere lungo il sentiero che conduce alla Radio Tower. Giunti in cima, ricordatevi di eliminare velocemente il serpente che si aggancerà al vostro braccio. Prelevate dunque il contenuto delle casse attorno a voi. Cominciate dunque a scalare la torre. Arrivati in cima, disattivate il meccanismo, dunque usate la corda per tornare al suolo. Attivate dunque la mappa, ascoltando le istruzioni.

 

Harvest the Jungle

 

Saltate nel vicino veicolo, cominciando a procedere verso il segnale sulla mappa. Giunti a destinazione, noterete degli oggetti sulla mappa – le foglie indicano la presenza di piante che dovrete recuperare. Avrete in generale bisogno di due foglie verdi, una foglia rossa e una blu. La foglia blu potrà essere recuperata gettandovi nel corso d’acqua, mentre le altre due dal terreno. Avendo prelevato tutto, cominciate ad esaminare la zona di gioco per localizzare i cinghiali. Avendoli trovati, sparate dalla distanza per metterli KO, per poi recuperare la loro pelle. Attivate la mappa, procedendo verso Amanaki. Localizzate Dennis, parlate con lui. Sarà dunque necessario creare due medicine, nonché imparare l’abilità nominata “Takedown”, e una che potrete scegliere liberamente. Fatto ciò, verrete chiamati sulla radio (che avete rubato durante le fasi iniziali): saltate sul camion per cominciare la missione seguente.

 

Secure the Outpost

 

La missione comincerà non appena Dennis vi condurrà a destinazione, partendo dalla fine di “Harvest the Jungle”. Procedete lungo il percorso, dunque usate la vostra macchina fotografica per esaminare la zona di gioco. Potrete notare la presenza di un totale di cinque nemici in zona; assieme ad un cane. Non è possibile eliminare tutti i soggetti in una singola “tornata”, dunque consigliamo vivamente di entrare e cominciare a colpirli. Avendoli messi tutti KO, l’avamposto sarà ora libero, e dovrete esaminare l’edificio principale per localizzare Liza. Dopo la scena di intermezzo, prelevate il contenuto delle casse nei paraggi. Ritornate nel magazzino, recuperando la Memory Card dal tavolo, per poi procedere verso la successiva missione.

 

 

Mushrooms in the Deep

 

Uccidete i due maiali, recuperando le loro interiora. Potrete usarle per creare una specie di portafoglio, il quale va ad incrementare la quantità massima di soldi che potrete mantenere. Il vostro obiettivo, dunque, sarà parlare con Earhardt – dovrete procedere verso ovest rispetto ad Amanaki (attivate la mappa e proiettatevi verso tale località). Attivate dunque la torre Radio lungo il percorso, rivelando il resto della mappa. La casa di Earnhard si trova in cima ad un’ampia collina. Quando vi avvicinerete, prestate attenzione ai leopardi selvaggi che popolano la zona – vi possono uccidere molto velocemente. Entrate dunque nell’edificio sul retro per visualizzare una scena di intermezzo.

Entrate nella casa, salite le scale; il vostro amico vi dirà che è malato, necessita di alcuni funghi recuperabili da una caverna, unico modo per guarire. Tuttavia, voi dovrete procedere verso est per raggiungere la zona-obiettivo, usando la corda sospesa come scorciatoia. Nuotate dunque attorno alle rocce, saltate in acqua per localizzare una caverna. Nuotate verso l’alto, seguendo poi il sentiero fino a raggiungere un’ampia discesa. Saltate nell’acqua, poi sempre dritti, scalando l’edera. Vi troverete di fronte ad un gruppo di funghi – prelevateli. Dopo la scena d’intermezzo, procedete dritti fino a che l’allucinazione finirà. Prendete un altri po’ di funghi, uscite dalla caverna e fate ritorno alla casa di Earnhardt. Parlate con lui, dunque salite le scale e parlate con Daisy. Comincerà dunque la successiva missione.

 

The Medusa Call

 

Cominciata la missione, fatevi strada verso l’avamposto di Amanaki, recuperando un veicolo. Sarà ora necessario eliminare gli operatori radio, recuperando le loro informazioni. Saltate dietro la più vicina copertura, posizionata in cima alla vicina collina. Potrete ora notare la posizione degli operatori radio, segnalati da un indice di colore giallo. Consigliamo di lanciare una roccia per distrarre la guardia a voi più vicina (accanto ai container sulla sinistra). Dunque, quando saranno state distratte, usate il Takedown sul nemico principale. Portate verso il container la seconda guardia (accanto alla nave), ripetendo dunque la medesima procedura. Entrate nella nave, attirando dunque l’operatore radio verso la nave – potrete dunque usare un Takedown. Esaminate il cadavere per recuperare le informazioni.

I successivi due operatori si trovano sul lato opposto della nave, consigliamo di utilizzare l’approccio sopra delineato per mettere anche loro KO. Avendo recuperato tutte le informazioni, fatevi strada verso la stanza di controllo del Medusa.

Giunti al suo interno, dovrete avvicinarvi alla radio. Udirete dunque parte di una conversazione. Vi verrà detto che alcuni uomini giungeranno in zona per investigare; il vostro obiettivo sarà eliminarli. Sfruttate anzitutto il vostro vantaggio altitudinale per eliminarli con più facilità, magari attirandone alcuni verso la nave, per poi rubare le loro pistole. Quando saranno tutti morti, Dennis vi chiamerà, dicendovi di tornare al villaggio Amanaki.

 

Playing the Spoiler

 

Procedete verso l’accampamento a sud (detto “Logging Camp”). Prestate attenzione agli animali selvaggi in zona – specialmente alle tigri. Tirate dunque fuori la fotocamera, cercando di “taggare” una grande quantità di nemici. Dovrete dunque cercare di entrare nell’accampamento, per disattivare l’allarme (usate un Takedown sul soggetto che vi attende nei pressi della staccionata). Entrati nell’accampamento, liberatevi dei nemici sulla sinistra. Cercate di raggiungere dunque il deposito di munizioni (nell’edificio alla vostra destra). Procedete aldilà della porta, collocate la bomba nella zona contrassegnata. Avrete ora 15 secondi per fuggire, raggiungendo una zona sicura. Dopo che la bomba sarà esplosa, eliminate i pirati attorno a voi, per poi continuare verso l’area seguente.

 

Prison Break-In

 

Procedete lungo il corso d’acqua, fino a raggiungere la torre radio; cercate al contempo di evitare gli squali presenti in zona. Giunti alla zona-obiettivo, cercate di mettere KO il nemico ivi presente, per poi attivare il vicino allarme. Prendete la vostra macchina, per taggare tutti i nemici in zona. Dopo che li avrete tutti uccisi, prelevate le chiavi dell’operatore, cominciando ad esplorare la prigione. Data la grande quantità di nemici in zona, consigliamo di prelevare una delle armi visibili in zona, soprattutto nel caso in cui non abbiate molte munizioni.

Salite poi le scale, e usatele come copertura per eliminare i nemici sottostanti. Avvicinatevi al checkpoint, superate la porta. Percorrete il sentiero; subirete un’imboscata, dopodiché verrà visualizzata una scena di intermezzo, la quale causerà la fine della missione.

Trailer – Modalità cooperativa

 

Island Port Hotel

 

Preso il controllo del personaggio, avrete tre minuti per andare a prendere Liza e liberarla. Procedete lungo l’unico sentiero disponibile, venendo dunque bloccati da un muro di fuoco. Sparate verso i tubi per procedere. Continuate avanti, percorrendo il tubo, raggiungendo dunque la successiva sezione di gioco. Sparate al successivo tubo, raggiungendo poi l’ampia stanza seguente. Camminate verso il suo centro, salite lungo l’edera, osservate la scena di intermezzo. Premete dunque i tasti che appariranno sullo schermo, causando il movimento del camion, ottenendo accesso alla seguente sezione della missione.

Premete il tasto fuoco per recuperare il lanciagranate, accanto a voi. Potrete dunque usare il GL-94 per proteggere il camion: sparate ripetutamente verso i veicoli che cercano di raggiungervi, attenendo che Liza si sposti verso l’esterno. Svariati nemici si avvicineranno dunque a voi, uccideteli attendendo che Liza re-inizializzi il camion. Osservate la seguente scena d’intermezzo per completare la missione.

 

Keeping Busy

 

Procedete lungo il vicino percorso, cercando di raggiungere la caverna. Dopo la scena di intermezzo, dirigetevi verso l’obiettivo segnato sulla mappa, tuffandovi dunque in acqua. Prelevate il pezzo, nei pressi del barile colorato in giallo. Tornate dunque da Daisy. Dopo la scena di intermezzo, andate a parlare con Liza per completare la missione.

 

Meet Citra

 

Dovrete anzitutto procedere ad uscire dalla caverna. Avendo ricevuto la chiamata da Dennis, procedete verso il tempio di Citra. Dopo la scena di intermezzo, potrete seguire Dennis all’interno del tempio. Giunti all’obiettivo, osservate la scena d’intermezzo, per poi camminare lungo l’unico sentiero disponibile. Giunti alla casa, entrate. Avvicinatevi all’altare, prendete il coltello, tornando alla realtà. Uscite dal tempio.

 

Bad Side of Town

 

Viaggiate (usando il “viaggio veloce”) verso Badtown, nella zona nord-est. Attivate dunque la torre radio, a nord della città. Tornate al centro, andando a visitare il bar. Lì potrete giocare a poker. Dovrete dunque cominciare a seguire l’uomo vestito in bianco, senza che lui vi riesca a raggiungere. Superate la porta, arrivando all’esterno. Il vostro “obiettivo” si troverà giusto di fronte a voi; ogni volta che uscirà dal vostro campo visivo, dovete ricordarvi che avrete solo 20 secondi per farlo “rientrare”. Quando si fermerà, consigliamo di proiettarvi dietro la più vicina copertura. Quando entrerà nell’ultimo edificio, la missione sarà considerata come completata.

 

Kick the Hornet Nest

 

Entrate nell’edificio, parlando con l’uomo vestito in bianco. Dopo la conversazione iniziale, salite le scale per raggiungere l’area segreta. Uscite dall’edificio, per poi dirigervi verso la torre radio a sud-est dei campi di droghe. Avendo interagito con la torre radio, continuate verso il campi. Usate la telecamera per localizzare due soggetti posizionati esattamente al loro centro. Avvicinatevi a loro da dietro, usando un Takedown di tipo “Chained”. Quando la via sarà libera, continuate verso l’area seguente, che risulterà essere fittamente popolata da nemici. Usate la fotocamera per “taggarli”; dunque, se possedete un’arma capace di colpire da lontano, sfruttatela per colpire i barili da lontano.

Dirigetevi dunque verso il villaggio dei pescatori. Avvicinandovi ad esso, troverete degli altri nemici. Prima di proiettarvi verso di loro, esaminate i dintorni dell’area per capire quale sia la direzione “strategicamente” più adeguata. Quando vi sarete avvicinati alla barca, prendete l’RPG dalla cassa e sparate, causando la distruzione della barca stessa, e completando la missione.

 

A Man Named Hoyt

 

Fate velocemente ritorno a Badtown, per parlare con Willis. Procedete verso il punto con le coordinate 726 – 796 per localizzare una corda che vi condurrà verso l’edificio segnato. Dopo la scena di intermezzo, usate il fucile da cecchino per uccidere i due uomini in zona.

Avendoli uccisi, dovrete procedere verso Rongo: sconsigliamo tuttavia di correre direttamente avanti, dato che il corso d’acqua è pieno di mine. Consigliamo invece di camminare lentamente nell’acqua, prestando attenzione alla potenziale presenza di mine. Quando ne vedrete una, dovrete muovervi velocemente nella direzione opposta, per poi sparare e farla esplodere. Arrivati da Rongo, premete il tasto segnato sullo schermo per liberarlo. Dovrete dunque difenderlo dall’attacco di svariati nemici (i suoi HP appariranno in cima allo schermo). Quando/se arriveranno a zero, verrete automaticamente riportati al precedente checkpoint. Consigliamo vivamente di cercare di eliminare i nemici appena essi appariranno sullo schermo. Giunti alla casa di Rongo, comincerà la successiva parte della missione.

Mentre Rongo comincerà a cercare gli oggetti, dovrete proteggerlo dai nemici che giungeranno verso di voi. Il primo gruppo di avversari scenderà dalla collina, il secondo dall’area anteriore della casa. Avendoli eliminati, potrete osservare la scena di intermezzo che segna la fine della missione.

 

Saving Oliver

 

Raggiunto il primo obiettivo, apparirà un timer (che parte da 1 minuto, 40 secondi). Saltate su uno dei veicoli nei paraggi, raggiungendo dunque l’area sopraelevata. Troverete due nemici posti a sua guardia: uccideteli, continuando dunque verso il checkpoint. Dovrete dunque usare la videocamera per identificare Oliver: attendete l’arrivo dell’elicottero, Oliver si troverà nel secondo veicolo, e verrà indicato da un contorno di colore blu sopra la sua testa.

Continuate ad osservare la zona di gioco, equipaggiando poi un fucile da cecchino, dotato di munizioni illimitate. Sparate dunque alla guardia che sposta Oliver verso l’elicottero, sparando dunque a tutti gli altri nemici nelle vicinanze. Gli HP di Oliver saranno dunque visibili in cima allo schermo e, come già fatto in precedenza, dovrete evitare che si azzerino completamente. Cercate al contempo di tenere d’occhio i nemici che si muovono verso di Oliver, i quali procederanno dunque verso la barca alla fine del porto, mentre voi eliminate i nemici. Quando Oliver sarà sceso lungo le scale, e avrà raggiunto la seconda sezione di gioco, i nemici cominceranno a sciamare dagli edifici attorno a voi. Consigliamo dunque di sfruttare i barili esplosivi nei dintorni.

Quando Oliver sarà salito sulla barca, dovrete saltare in acqua e prendere possesso della torretta. Dunque, Oliver si occuperà della guida, mentre voi vi dovrete occupare di sparare ai nemici nei dintorni. Cercate di tenere sempre monitorato il vostro livello di HP, mirando poi con sufficiente tranquillità, così da riuscire a colpire gli oggetti nei dintorni (causando di conseguenza delle “utili” esplosioni).

 

Piece of the Past

 

Usciti dalla caverna, verrete chiamati da Willis. Viaggiate velocemente verso il bar di Buck, in quel di Badtown; dopo essere entrati, dovrete localizzare uno specifico coltello, necessario per riuscire a “riportare” Keith. Buck vi chiederà anche di localizzare una barca sulla quale entrò Vaas, per poi prenderla. La barca, di nome Nostalgia, può essere chiaramente localizzata sulla vostra mappa – al centro dell’acqua infestata da squali. Procedete dunque verso la costa per cercarla, continuando poi verso l’obiettivo.

Dato che verrete molto probabilmente localizzati dai nemici a bordo, collocatevi lungo l’area sud della barca, usando la scaletta per salire. Uccisi tutti i nemici standard nei dintorni, procedete verso il lato est della nave, ove è presente la porta che conduce verso l’interno. Effettuate un veloce Takedown sul nemico che giungerà in scena, poi scendete le scale, aprendo la porta che conduce alla stanza seguente. Usate un Takedown sul soggetto che vedrete camminare nei dintorni, dunque superate la successiva porta per localizzare altri tre nemici (due al centro, uno sull’area laterale). Continuando verso la stanza seguente, arriverete all’obiettivo finale. Dopo aver aperto la porta, troverete tuttavia un Heavy Gunner posto a sua guardia: sparategli alla testa, fino a metterlo KO. Procedete poi verso il computer, hackerandolo.

Dopo la scena di intermezzo, dovrete fuggire alla massima velocità. Cominciate a nuotare, tenendo premuto il tasto “corsa” per nuotare ancora più velocemente. Seguite il sentiero, attivando dunque l’evento quick-time. Completata tale fase, continuate dritti fino alla tanica di ossigeno, usandola per rintuzzare il vostro livello di aria. Continuando poi verso la seconda tanica, sfruttatela per proiettarvi dunque fino alla finestra, uscendo dalla nave e completando la missione.

 

Down in the Docks

 

Avvicinatevi al checkpoint per cominciare la missione. Dopo la fine della lezione di storia da parte di Buck, superate la porta di fronte a voi. Deviate verso destra, esaminando le lettere giapponesi sul muro. Salite lungo la corda.

Giunti nei pressi delle scale, scendete e lasciatevi cadere nell’acqua sottostante. Nuotate lungo il tubo, dunque procedete a nuotare verso il nemico in alto. Avendolo ucciso, occupatevi anche dei rimanenti avversari nei dintorni. Superate dunque il tunnel sulla sinistra. Lasciatevi cadere giù verso l’area seguente, uccidendo i nemici in zona. Avvicinatevi dunque al detonatore associato alla porta di pietra, attivatelo, creando un buco lungo il quale procedere. Seguite il sentiero, tuffandovi poi sott’acqua. Uccidete il coccodrillo, procedendo verso il lato opposto dell’area di gioco. Salite verso la porta, interagendo con il sigillo per aprirla. Lasciatevi cadere in acqua, uscendo verso il lato opposto. Continuate verso l’ampia area all’aperto. Scendete lungo l’unico sentiero presente, superate il burrone, dunque nuotate verso l’apertura.

Continuate verso la porta sigillata a destra, premendo il sigillo. Entrati nella stanza, spaccate i tre pezzi di legno usando il coltello. Il livello dell’acqua aumenterà, tornate alla stanza precedente e nuotate attraverso il foro sul muro, arrivando al lato opposto. Spaccate i tre pezzi di legno nella stanza, causando un ulteriore rialzo del livello dell’acqua. Cercando di uscire dall’area di gioco, un masso cadrà giù, bloccando la strada. Nuotate verso l’alto, superando il sentiero prima bloccato, tornando poi alla stanza precedente. Procedete verso la stanza del tesoro, prendete l’oggetto nei pressi dell’altare, dunque avvicinatevi al bordo e proiettatevi verso sinistra, arrivando all’area esterna. Interagite dunque con Buck, che vi starà attendendo in zona. La Soluzione di Far Cry 3

The Motherlode

 

Procedete verso l’obiettivo segnalato per cominciare la missione. Entrate nella miniera, poi proiettatevi verso l’ascensore. Scendete nella caverna sottostante, poi rimuovete il carrello. Proiettatevi dietro al nemico di fronte a voi, usando il Takedown per “terminarlo”.

Uccisi tutti i successivi nemici, premete avanti il carrello per introdurre alcuni barili esplosivi. Avvicinandovi alla stanza seguente, noterete dei laser – si tratta dei mirini de cecchini. Collocatevi dietro al carrello, e premetelo avanti, per poi seguirlo ed usarlo come “copertura”. Quando si fermerà, uccidete velocemente i nemici sulla sinistra. Muovetevi verso il successivo carrello, poi seguitelo avanti. Uccidete il nemico in alto, che tenterà di lanciare la molotov. Cominciate a procedere lungo il ponte a sinistra. Uccidete i nemici che scenderanno dalla rampa, poi salite voi stessi, percorrendo il tunnel seguente.

Fermatevi prima di raggiungere l’ampia stanza: sul lato opposto è infatti presente uno sniper, uscite solo leggermente e sparategli in velocità, prima che lui riesca a colpire voi. Morti tutti i nemici, seguite il sentiero verso la porta, entrando.

Sparate al dragone di Komodo, scendete lungo il sentiero, avvicinatevi al centro della stanza. Avendo aperto la porta segreta, seguite il sentiero, uccidendo un altro dragone di Komodo. Superate il burrone, dunque saltate sull’ascensore. Seguite il seguente sentiero, dunque saltate avanti per superare il burrone. Scendete ancora con l’ascensore. Avanti lungo il successivo sentiero, prendete l’oggetto dall’altare e correte velocemente avanti fino all’uscita, localizzando dunque Buck.

 

Li Cong I Presume

 

Viaggiate anzitutto verso l’avamposto Amanaki, per poi procedere verso nord. Giunti in acqua, usate l’edera per tornare sulla terraferma. Usate l’abilità “Death from Above” per eliminare il nemico sottostante. Procedete dunque verso la schiena dei nemici, mettendoli KO in maniera silenziosa. Sparate ai due cani, per evitare di essere localizzati. Procedete verso il ponte levatoio. Posizionate una mina (o C4) nei pressi del sentiero, dunque continuate verso la successiva zona – sarà popolata da cinque nemici, consigliamo di usare il Chain Takedown per terminarli velocemente.

Entrate dunque nella vicina piccola stanza, prendete l’armatura dalla cassa, dunque usate la vicina “corda” per raggiungere l’area sottostante. Verrete dunque localizzati, uccidete velocemente i due soggetti sul vostro stesso “livello”, dunque passate a quelli in alto. Scendete ora verso la piattaforma seguente. Proiettatevi avanti usando il filo, dunque uccidete i nemici attorno a voi, e proiettatevi ancora avanti usando il filo. Scendete dall’impalcatura, uccidete i due nemici in zona, cercando di rimanere lontani dall’acido. Scendete ancora, poi avanti verso l’entrata. Vedrete dunque sulla distanza un nemico dotato di RPG: colpitelo con il fucile da cecchino, assieme ai due nemici accanto. Entrate nell’ampia area all’aperto, percorrendo le rocce. Colpite con il fucile da cecchino i successivi tre uomini sulla distanza. Salite lungo l’edera, uccidete il soggetto ivi nascosto, aprite dunque la porta segnata sulla mappa.

Aperta la porta, scendete verso la caverna sottostante. Seguite il sentiero verso destra. Raggiunta l’edera, scalatela, poi percorrete le corde, dunque avvicinatevi alla statua e tenete premuto il vicino interruttore per attivare le scale.

Scese le scale, troverete un Dragone di Komodo: uccidetelo, trovandone poi altri due nella zona in basso. Salite lungo la bara, prendete il coltello. Attenzione alla trappola infuocata che apparirà: correte avanti il più velocemente possibile, scivolando dunque nella vicina apertura. Muovetevi leggermente avanti, premendo i vari tasti presenti sullo schermo per arrivare ad un’ampia pianura. La missione sarà dunque finita.

 

 

 

Unhappy Reunion

 

Dopo la chiamata di Buck, proiettatevi verso Badtown. Procedete verso l’obiettivo (ovvero la residenza di Buck). Una volta entrati, egli vi darà la chiave per capire ove si trova Keith. Scese le scale, ritroverete Keith. Dopo il combattimento con Buck, premete i tasti che appariranno sullo schermo, per poi colpire Buck e fuggire assieme a Keith.

 

This Knife’s For You

 

Uscite dalla caverna; dovrete ora portare il coltello a Citra. Viaggiate velocemente verso il tempio, visualizzando dunque la scena d’intermezzo al suo interno. Dopo la storia, potrete uscire direttamente dal tempio.

 

Ambush

 

Il vostro primo obiettivo sarà incontrare un gruppo di alleati, assieme a cui dovrete effettuare un’imboscata ad alcuni prigionieri. Giunti al checkpoint, parlate dunque con il leader dei Rakyat. Uscite dalla chiesa, avvicinandovi al carro, posizionando un po’ di C4. Avrete dunque 40 secondi per arrivare in cima alla torre d’acqua: correte in zona, salite la scaletta. Quando arriverà il convoglio, dovrete sparare ai nemici in zona, per proteggere il Rakyat (consigliamo di mirare sempre alla testa). Uccisi abbastanza avversari, apparirà un secondo timer. Scendete lungo la scaletta, procedete verso il checkpoint, entrate nel camion e cominciate a viaggiare verso il convoglio. Giunti in zona, liberatevi dei nemici rimanenti, dunque aprite le porte del convoglio, localizzando Vaas.

 

Warrior Rescue Service

 

Premete molto velocemente i tasti che appariranno in sequenza sullo schermo. Nuotate dunque verso la superficie. Avvicinatevi all’obiettivo, accovacciandovi non appena giungerete in zona, per evitare lo sguardo della guardia. Prendete le sue armi, dunque avvicinatevi ai due nemici seguenti, mettendo anche loro KO e recuperando le loro armi. Salite lungo il pendio, lasciando passare l’elicottero. Attenzione al cecchino in cima all’edificio, così come all’RPG. Uccidete poi l’avversario sul lato opposto, tornate alla piattaforma, dunque uccidete (dall’alto) il nemico che procede lungo la strada sottostante.

Ripetete il tutto sul soggetto dotato di RPG visibile nell’edificio seguente. Avvicinatevi all’allarme, disattivandolo. Correte verso il ponte, entrate in acqua, dunque continuate avanti per localizzare alcuni nemici grazie alla vostra fotocamera. Dato che non sarà facile terminare i nemici senza essere localizzati, correte velocemente avanti e sparate subito a quelli che si trovano a terra. Prelevate da un cadavere un fucile da cecchino, per poi usarlo sugli avversari lungo i vicini tetti.

Avvicinatevi all’elicottero, entrate. Dopo la scena d’intermezzo, dovrete completare 2 eventi quick-time per fuggire. Dovrete dunque riportare gli oggetti presi dai pirati: voltatevi e procedete verso il primo obiettivo. Consigliamo di avvicinarvi al campo partendo dalla collina, così da poter colpire da dietro il nemico più vicino. Usate il Takedown sul soggetto dotato di Molotov, dunque avvicinatevi alla porta ed eliminate l’altro nemico, seduto sulla sedia.

Prelevate il C4 da uno degli edifici, poi continuate verso il seguente. Colpite velocemente i cani che giungeranno verso di voi, sicché non vi scoprano. Lanciate il C4 una volta giunti nei pressi della porta; quando l’Heavy Gunner si sarà avvicinato, effettuate una detonazione per eliminarlo. Dunque entrate, prendendo gli oggetti dall’armadio, completando la missione.

 

 

 

New Rite of Passage

 

Dovrete ora tornare al tempio di Citra: viaggiate velocemente in zona, avvicinandovi poi al segnale-obiettivo. Combattete dunque l’ombra gigante visibile dietro di voi, ottenendo nel frattempo una quantità illimitata di frecce. Il suo punto debole corrisponde alla maschera, è lì che dovrete sparare. Continuate a farlo, fino all’arrivo dell’oscurità. Svariate ombre di dimensioni minori giungeranno dunque in zona, le quali cercheranno di colpirvi con il corpo-a-corpo.

Continuate a sparare verso di loro usando le frecce. Avendone uccise un numero sufficiente, riapparirà il mostro di inchiostro. Comincerà a lanciare delle sfere giganti verso di voi – per evitarle, consigliamo di correre lungo uno dei due lati dell’arena, creando dei “cerchi”. Dunque, dopo che avrete schivato tre sfere, il mostro si fermerà e voi potrete sparare velocemente verso la maschera. Il mostro tenterà dunque di colpirvi con il suo letale fiato, per poi spostarsi lateralmente in velocità. Correte dunque lungo il braccio, cominciando a premere i tasti che appariranno sullo schermo, fino alla dipartita dell’avversario.

 

Payback

 

Taggate il nemico nei pressi del porto, dirigendovi verso di lui e mettendolo KO. Dunque usate il Takedown “Death from Below” sul nemico stesso, continuando verso terra. Avvicinatevi all’edificio, prestando attenzione al cecchino sulla torre a destra. Avendo la balestra, usatela per uccidere le due guardie di fronte a voi. Dirigetevi verso il muro del complesso, seguendolo verso sinistra. Localizzata la corda, usatela per procedere verso l’alto. Superate la porta accanto a voi, dunque attivate le varie TV. Continuate dritti, cadendo attraverso il pavimento sottostante. Voltate l’angolo, salite la scaletta verso il tetto. Saltate verso il suolo sottostante, cercando di usare al meglio la copertura attorno a voi. Quando avrete raggiunto le seguenti porte, lanciate alcune Molotov per evitare il contatto diretto con il Gunner. Entrati nell’edificio, procedete dritti e sparate alle illusioni di Vaas. Giunti alla fine del percorso, premete i tasti sullo schermo per completare il livello.

 

Citra’s Favor

 

Procedete verso l’esterno del tempio. Ascoltate la storia di Dennis, dunque uscite e procedete verso la magione di Earnhardt. Giunti in zona, entrate nella caverna assieme ai vostri amici. Parlate con Keith e Oliver. Uscite dalla caverna.

 

Fly South

 

Usciti dalla caverna, andate a parlare con l’agente Willis. Procedete verso l’avamposto Amanaki; dopo la scena d’intermezzo, dovrete proiettarvi verso l’aeroporto. Avrete cinque minuti per raggiungerlo, prima che l’aereo di Wills parta. Quando vi sarete avvicinati a sufficienza, il timer andrà ad azzerarsi. Dopo un po’, Wills stesso vi chiamerà, dicendo che i pirati lo stanno attaccando – avvicinatevi ed eliminate, per evitare che i suoi HP scendano ulteriormente. Dovrete dunque proteggere Willis mentre egli procederà a riparare l’aereo. La prima ondata di nemici giungerà direttamente da sud, la seconda da ovest, mentre la terza contemporaneamente da sud e da ovest. Ricordatevi di prelevare la mitragliatrice stazionaria accanto all’aereo, facile da utilizzare sugli avversari, i quali giungeranno inizialmente da sud. Avendoli uccisi, procedete verso l’area ove Willis è posizionato, saltando nell’aereo.

 

Three Blind Mice

 

Otterrete due nuovi oggetti, ovvero la tuta alare ed il paracadute. Non appena vi verrà richiesto di usare la tuta alare, estendetela e tirate dunque “indietro”, così da procedere verso l’isola. Attivate dunque il paracadute, atterrando sull’isola stessa. Il vostro obiettivo sarà dunque riuscire a prendere un camion dal gruppo di pirati vicini alla vostra attuale posizione. Usando l’erba e gli alberi come copertura, dovrete esaminare la zona nei dintorni, notando la presenza di un totale di 6 nemici nei pressi del camion. Due di essi saranno dotati di RPG: dovrete eliminarli con la massima priorità. Avendoli tutti uccisi, saltate sul camion, viaggiando verso Thurston Town. Giunti all’interno, procedete verso il bar “Crazy Cock”. Parlate con il buttafuori per essere invitati alla partita a Poker. Durante la seconda mano, dovrete decidere di terminare la partita assieme a Sam, entrando poi nel vicino vicolo per parlare con lui.

 

Doppelganger

 

Avvicinatevi a Sam, dunque procedete verso il campo. Scendete dunque le scale, prestando però attenzione alla guardia seduta sulla sedia, accanto ad esse. Usate una roccia per distrarla. Cominciate dunque a scendere lungo il sentiero. Udirete due persone parlare, entrambe sotto di voi: “taggatele” per capire il loro posizionamento. Appena ne avrete dunque l’opportunità, attendete che il ragazzo proceda verso il bagno, per poi seguirlo.

Lanciate dunque un’altra roccia, così da far spostare la successiva guardia verso destra. Proiettatevi verso sinistra, scendete giù, dunque usate una corda per raggiungere la piattaforma in alto. Anche qui, sarà necessario eliminare un’altra guardia usando le rocce. Attiratela verso la zona all’aperto, dunque continuate verso il checkpoint e saltate in acqua. In questo modo, le guardie verranno distratte in maniera quasi “permanente”, e voi potrete procedere dritti verso l’obiettivo.

Raggiunta la stanza seguente, due guardie vi volgeranno la schiena: taggatele, dunque superate le foglie a destra, e taggate i nemici nella stanza seguente. Dovrete dunque procedere attraverso le foglie sulla sinistra, lanciare una roccia per distrarre la guardia nella stanza precedente, procedere sotto alla rampa e aldilà del porto. Lasciatevi dunque cadere in acqua, raggiungendo la barca di Hoyt. Salite su, uccidendo silenziosamente le reclute e prelevando le loro uniformi. Dopo aver chiamato Sam, dirigetevi verso il soldato, facendovi analizzare il pass. Salite assieme alle altre reclute, dunque tuffatevi in acqua, salendo sull’altra nave, completando la missione.

 

Triple Decker

 

Usando la nuova uniforme, dovrete uccidere i traditori di Hoyt. Saranno presenti tre capitani; uno di essi dispone di tutti i nomi dei traditori. Essi si trovano nei pressi del vecchio tempo, zona chiaramente segnalata sulla vostra mappa. Avrete ora inoltre a disposizione la possibilità di viaggiare velocemente, nei pressi dell’isola sud. Proiettatevi verso l’accampamento di Romo, da qui andando verso nord-ovest, arrivando al checkpoint. Giunti all’accampamento, vi verrà consigliato di usare (per quanto possibile) lo stealth, dato che in tal modo i mercenari non andranno a sospettarvi. Giunti all’accampamento, i capitani saranno “contrassegnati” dalla presenza di un indicatore giallo sopra la loro testa.

Uno di essi è posizionato nei pressi della piccola caverna in cima, mentre un altro procede in tondo nei pressi della cima. Il terzo si trova nell’area sottostante, camminando a livello del terreno, per poi salire le scale per raggiungere i cecchini. Quando li avrete uccisi tutti e tre, potrete prelevare l’avviso e uscire dalla zona di gioco.

 

Defusing the Situation

 

Viaggiate velocemente verso il campo Alpha, procedendo verso est per incontrare Sam. Dovrete ora occuparvi di disarmare tre bombe. Seguite Sam fino alla prima, respingendo i nemici che tenteranno di colpirlo. Seguitelo poi verso la seconda. Uccidete anche i successivi avversari in zona (sarà necessario ucciderli tutti, in caso contrario Sam non procederà verso la bomba seguente).

Giunti alla terza, dovrete continuare nell’opera di respingimento dei nemici. Avendola completata, giungerà in zona un elicottero: continuate a sparare in sua direzione, fino alla sua esplosione. Parlate dunque con Sam per concludere la missione.

 

Deeptroath

 

Giunti nei pressi del burrone, seguite i checkpoint, evitando il contatto con i mercenari, usando le corde per proiettarvi in avanti. Giunti alle rampe di scale, prendete la macchina fotografica, zoomando dunque verso il ponte sulla distanza. Dovrete dunque fare una foto all’incontro; avrete poi 50 secondi per localizzare un RPG, usandolo per evitare che i pirati se ne vadano.

Procedete dunque lungo il filo, prelevando poi l’RPG nei pressi della zona di atterraggi. Mirate dunque verso il veicolo sulla sinistra e sparate, distruggendolo preferibilmente al primo colpo. Attenzione dunque ai mercenari, che si proietteranno velocemente verso di voi: dovrete subito cercare di distruggere l’altro veicolo visibile sul ponte. Dovrete dunque procedere dritti, percorrendo le varie “corde”, fino a trovarvi in una zona subito davanti ad un ponte. Liberatevi del resto del nemici, dunque, appena avrete preso la lista dal cadavere, svariati nemici giungeranno dalla zona dietro di voi, nonché da quella direttamente di fronte. Saltate lateralmente lungo il ponte, utilizzando dunque la Wingsuit e il paracadute per raggiungere l’obiettivo, ove la missione si concluderà.

 

All In

 

Dirigetevi verso l’edificio di Hoyt. Avendolo raggiunto, procedete fino al cancello principale, parlando con Sam. Entrerete dentro entrambi. Dopo il dialogo con Hoyt, sarà necessario torturare un prigioniero, per ottenere una grande quantità di informazioni su di lui. Scendete dunque le scale, re-incontrando Sam nei pressi dello scantinato. Dopo la scena d’intermezzo, premete i tasti sullo schermo per completare velocemente la missione.

 

Paint it Black

 

Fatevi velocemente strada verso Camp Charlie, deviando poi verso sud-ovest. Giunti all’area marchiata, consigliamo di focalizzarvi sull’eliminazione dei cecchini (come sempre posizionati sui tetti degli edifici), per poi passare agli avversari “standard”. Uccisi dunque sia i nemici “standard” che i cecchini, dovrete farvi strada verso gli Heavy – consigliamo di usare granate, molotov e esplosivi analoghi. Quando tutti i nemici se ne saranno andati, procedete verso l’alto, collocando una carica di C4. Saltate dietro uno dei vicini oggetti per ottenere della copertura, dunque entrate nella prima stanza, procedendo lungo le successive e attraverso il vicino corridoio. Superata la porta, schivate i barili esplosivi che giungeranno dall’alto.

Salite lungo la scaletta per giungere alla cima dell’area esterna. Saltate sul piatto satellite, collocando gli esplosivi in zona. Dovrete dunque attendere finché Sam vi verrà a prendere, respingendo al contempo i nemici che giungeranno nella vostra direzione. Quando Sam arriverà, correte verso l’elicottero per poi causare la detonazione del C4.

 

Black Gold

 

Saltate fuori dall’elicottero, atterrando al suolo. Procedete dunque verso il seguente obiettivo, a nord-est del campo Delta. Raggiunto Sam, dovrete causare ora l’esplosione di 4 diverse zone di gioco, posizionando del C4. Avrete ogni volta 20 secondi per fuggire. Partite dalla zona sud-est – l’area dove collocare il C4 è nei circondata da una staccionata; appena entrerete, due nemici tenteranno di fermarvi, ma voi li dovrete / potrete uccidere in velocità.

Posizionate dunque la carica, per poi andarvene velocemente. La successiva sarà dunque collocata a nord-est; attenzione a Sam durante il percorso, data la presenza di un RPG. Avvicinandovi alla riserva, giungeranno in scena degli altri nemici. Superate la staccionata a est, localizzando un sentiero verso il C4; uccidete velocemente anche il nemico dotato di lanciafiamme. Collocata la carica, uscite velocemente.

La seguente zona-obiettivo si trova a sud-ovest. Uccidete i nemici attorno all’edificio. Procedete verso est, per trovare una scaletta. Salite su, raggiungendo l’esterno dell’edificio ove è posizionato il C4. Entrate, uccidendo i nemici attorno a voi. Scendete le scale accanto alla finestra. Collocate la successiva carica, uscite dall’edificio lungo la via usata per entrare.

L’ultima carica sarà collocata a nord-est; prestate attenzione al veicolo dotato di mitragliatrice che si avvicinerà nel mentre a voi. Avendo posizionato la carica, uscite fuori. Dovrete dunque portare Sam verso la riserva di benzina. Procedete verso il retro del veicolo, ove si trova al mitragliatrice. Eliminate i nemici che giungeranno dalle zone laterali, dunque polverizzate l’elicottero che scenderà dall’alto. Dopo che l’elicottero sarà stato distrutto, sparate ai barili esplosivi, facendovi dunque trasportare fino alla fine del livello.

 

Aced in the Hole

 

Giungerà dunque il momento di proiettarvi verso Hoyt. Fatevi velocemente strada verso il complesso di edifici, parlate dunque con Sam. Quando sarete pronti, informatelo a riguardo della vostra volontà di continuare. Dopo la scena d’intermezzo, accettate di scommettere la vostra vita. Ripetete la scommessa. Dovrete dunque superare alcuni eventi interattivi: sarà necessario premere i tasti che appariranno sullo schermo. Dopo la morte di Hoyt, otterrete l’accesso al livello seguente.

 

Betting Against the House

 

Avrete ora 12 minuti per fuggire dal complesso, raggiungendo la zona ove Riley è posizionato. Consigliamo vivamente di ignorare i nemici presenti, è preferibile correre direttamente avanti. Giunti al cancello, interagite con il checkpoint.

Arrivati all’esterno, prendete il veicolo e cominciate a procedere in mezzo all’erba. Dovrete dunque superare un ponte, che si alzerà non appena comincerete a camminarci sopra: massimizzate la velocità del vostro veicolo per riuscire ad attraversare.

Quando giungerà l’elicottero, dovrete prendere il controllo della mitragliatrice e sparare a ripetizione, fino alla sua esplosione. Procedete all’interno della zona aera. Saltate subito dietro la più vicina copertura, cominciando dunque ad uccidere sistematicamente i nemici. Muovetevi verso sinistra, dunque lanciate un esplosivo verso l’edificio segnato in giallo, per eliminare i nemici nei dintorni. Avvicinatevi dunque alla porta, liberando Riley. Dovrete dunque fuggire, facendovi progressivamente strada verso l’uscita dell’edificio. Svariati soggetti giungeranno in zona, tra cui un Heavy dotato di lanciarazzi, che dovrà essere eliminato con la massima priorità. Riley dovrà dunque imparare ad usare l’elicottero, mentre voi utilizzate la sua mitragliatrice per uccidere i nemici nei dintorni. La missione finirà poco dopo.

 

The Doctor is Out

 

Dirigetevi verso il checkpoint, localizzando Earhardt a terra. Tornate dunque all’elicottero, saltate su, e fatevi strada verso il tempio di Citra.

 

 

 

 

 

Hard Choice

 

Atterrati al tempio, osservate la scena d’intermezzo. Procedete nella nebbia, prendendo dunque il coltello dalle mani di Citra. Tornati alla realtà, potrete scegliere liberamente una delle due opzioni, scelta che andrà tuttavia a condizionare il finale!

 

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.