L.A. Noire
Scritto da RobyIsAwesome90 il 3 Set, 2012 ore 10:23 AM | in Copertina, Giochi PS3, Playstation 3 | con 0 Commenti

L.A. Noire, pubblicato da Rockstar e sviluppato da Team Bondi, si propone come l’ennesimo capolavoro del genere. Il titolo presenta un’avventura investigativa completamente basata sull’intuito del giocatore e con una narrazione di notevole spessore. Lo sviluppo della trama, diviso tra le 5 divisioni in cui Cole Phelps opererà, non lascia scampo alla noia. Tutto si relaziona con il percorso principale in un crescendo di azioni che lasciano senza fiato. I personaggi secondari sono ben curati e si muovono realisticamente intorno al protagonista innescando relazioni che potranno cambiare nel corso del tempo. Le indagini non servono solo per scoprire nuove informazioni, ma a capire e a conoscere sempre di più le persone che si hanno di fronte. Gli interrogatori sono il vero cuore di questo titolo essendo spettacolari e molto curati. Durante essi, si potranno apprezzare i cambiamenti sui volti degli interrogati in base alle domande che gli volgiamo. La longevità è un punto a favore di questo titolo, infatti, per completare la storia principale dovremo passare circa 20 ore davanti alla nostra console. Il giocatore percorrerà parti della carriera di Cole Phelps attraverso cinque sezioni diverse della polizia di Los Angeles: pattugliamento, omicidi, traffico, incendi dolosi e la narcotici. Le indagini presentono specificità che distinguono un caso da un altro e che non lasciano spazio alla monotonia. Per risolvere un caso le prove sono strettamente necessarie sia perché forniscono i primi passi da fornire all’indagine e sia come sussidio per gli interrogatori. Se la risoluzione del caso è unica, le strade per chiudere l’indagine sono diverse tra di loro. Ogni caso sarà giudicato in base al lavoro del giocatore, alle prove raccolte, alle domande cui hanno fatto seguito risposte sensate e a danni causati a proprietà private o pubbliche. Los Angeles, la città dove si svolge l’indagine del nostro protagonista, è ben curata e anche la mappa è molto ampia. L’impianto sonoro è pura delizia per le orecchie con adattamenti che seguono le narrazioni. Con L.A. Noire, Rockstar Games, si è spinta verso terreni che erano ancora inesplorati e ne esce con qualcosa di nuovo, con qualcosa che nessun gioco tuttora possiede. Applausi!

Valutazione: 9/10

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.