Lair
Scritto da RobyIsAwesome90 il 22 Gen, 2013 ore 10:52 PM | in Copertina, Giochi PS3, Playstation 3 | con 0 Commenti

Lair è ambientato in un mondo minacciato dall’eruzione di vulcani, e dalle diverse correnti di pensiero che questi eventi naturali hanno generato. Il popolo di Asylia, infatti, accusò il popolo Mokai di aver causato l’ira degli dei, offendendoli con la sua tecnologia basata sullo sfruttamento del vapore, e lo costrinse all’esilio nelle regioni vulcaniche e glaciali del mondo, rimanendo invece al sicuro al di là dei monti. Nel gioco impersoneremo Rohn, membro della Guardia Celeste di Asylia, un esercito di cavalieri di draghi addestrato a respingere ogni minaccia. I Mokai sono costretti ad attuare sempre più di frequente razzie nei territori di Asylia, a causa della sempre maggiore scarsità di risorse nelle loro terre. Questo non fa che inasprire le tensioni fra i due popoli, fomentate inoltre dal leader religioso di Asylia; ma Rohn sarà costretto a sapere una risposta alle domande che non può fare a meno di porsi durante le proprie missioni.
Durante le sezioni in volo, l’unico metodo di controllo disponibile è il sensore di movimento del controller Sixaxis, utilizzato per impartire al proprio drago la direzione di volo e altri comandi. I controlli del drago a terra sono invece affidati allo stick analogico sinistro, utilizzato per il suo movimento, e ai pulsanti X, Quadrato e Cerchio, che permetteranno rispettivamente di eseguire uno scatto in avanti, sputare fiamme contro i nostri avversari e colpirli con una poderosa zampata. Le battaglie su vastissima scala di Lair, così come gli scontri con i mostruosi boss trasmettono senza dubbio un’emozionante sensazione epica al giocatore, che gli permetterà di immedesimarsi nel gioco, aiutato anche dal buon sistema di controllo che simula discretamente il controllo delle redini di un drago. L’aspetto migliore riuscito di Lair è senza dubbio il sonoro, veramente spettacolare. Il comparto grafico, al contempo, alterna alti e bassi. I modelli dei draghi sono dettagliatissimi fino all’ultima squama, così come le altre creature e i soldati. Inoltre, il design delle ambientazioni e le dimensioni dei livelli rendono veramente epica l’esperienza di gioco.
La longevità del titolo non è elevata, ed è possibile portarlo a termine entro poche ore senza faticare più di tanto. Un titolo appena sufficiente che non riesce a fare il miglioramento necessario.

Valutazione: 6.5/10

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.