Metro Last Light – Soluzione
Scritto da RobyIsAwesome90 il 13 Gen, 2014 ore 12:47 AM | in Giochi PS3, Playstation 3, Soluzioni | con 0 Commenti

Ecco la soluzione di Metro Last Light:

Sparta

Dopo aver lasciato la stanza in cui vi ritrovate ad inizio avventura, raggiungete l’armeria e procuratevi una maschera anti-gas, diversi filtri, medikit, proiettili e tre armi che potrete costumizzare a piacimento. Per decidere a quali affidarvi, potete provarle sulle sagome. Quando volete, dopo aver ascoltato un pò di conversazioni nei paraggi, raggiungete Khan e Uhlman oltre la caffetteria, e al termine del viaggio in ascensore parlate con Miller, poi seguite Anna.

Ashes

Seguite ancora Anna oltre il cancello e su per la scale, esaminate poi lo scheletro al suolo, quindi aprite la porta e procedete lungo il tunnel. Dopo la scala, fatevi largo attraverso le ragnatele, dopodichè aprite gli occhi per trovare un altro scheletro da cui potete ottenere proiettili. La soluzione di Metro: Last Light Ora è il momento di indossare la maschera anti-gas. Salite in superficie ed esplorate le rovine, cercando un altro cadavere alle spalle del bus. Dopo esservi calati oltre il dislivello, verrete attaccati da tre ondate di nemici. Quando li avrete uccisi tutti, cercate un sentiero sulla sinistra ed imboccatelo fino a scorgere il Dark One: stategli alle calcagna fino a metterlo spalle al muro nel vicolo cieco.

Pavel

Seguite Pavel mantenendovi nell’ombra fino all’incontro con la guardia. Decidete se stenderla o ucciderla – da scelte di questo tipo dipenderà il finale del gioco. Saliti al livello superiore svitate la lampadina in modo che Pavel possa spegnere la luce. Continuate a seguire il vostro nuovo compagno saccheggiando i corpi delle guardie morte o stordite e spegnendo le luci. Usate quindi la pistola silenziata che ricevete da Pavel per spegnere le tre luci prima di salire sulla passerella. Aggirate quindi il nemico e muovetevi ancora al buio per raggiungere il pulsante che vi consente di liberare i prigionieri. Aprite poi il cancello ricorrendo alla vicina leva.

Reich

Salite in cima ed ascoltate i piani di guerra di Reich, dopodichè seguite Pavel in mezzo alla folla, ma sappiate che dovrete correre per non perderlo di vista. Scivolati sotto il passaggio, sarà proprio Pavel ad aiutarvi a salire sul veicolo.

Separation

Attendete presso la struttura in legno il momento in cui potrete sfuggire alla vista delle due guardie per avvicinarvi al cancello e spegnere il fascio di luce. Oltre il cancello, andate a sinistra, svitando le lampadine mentre proseguite. Appostatevi in cima alle casse ed assicuratevi che le due guardie non vi vedano mentre vi muovete verso l’edificio. Eliminate il nemico a sinistra, quindi quello in piedi ed infine quello seduto nello stanzino: affrontandoli in quest’ordine dovreste evitare di essere visti. Spostatevi verso la stanza sul retro, dopo aver razziato il resto dell’ambiente, e stendete i due nemici all’interno, iniziando da quello sulla sedia, poi tirate la leva e salite le scale. Oltre il nemico che si arrende al vostro arrivo spegnete le luci per raggiungere il generatore, poi accovacciatevi all’interno del tunnel.

Facility

Usciti dal tunnel raccogliete quel che potete. Poiché le porte sono tutte chiuse, girate l’angolo e rimanete nascosti per origliare il discorso della guardia. Seguitela poi al suo armadietto, mettetela KO e rubate l’arma. Tornate poi al punto di prima e salite per ascoltare altre guardie. Scendete al termine della conversazione, e passando dal bagno accedete all’ambiente principale. Seguite poi la freccia blu, superate i nemici che si arrendono ed infilatevi nella fessura nel muro.

Una volta arrivati al giardino, dirigetevi subito alla stanza del generatore, ma non premete l’interruttore per spegnere la luce, altrimenti tutti i nemici accenderanno le loro luci personali. Ad ogni modo, salite e fatevi strada verso destra, dove si trova la Water Wheel Room. La soluzione di Metro: Last Light Qui scendete, rovistate negli armadietti, poi rimuovete la lampadina vicino al buco, ma non entrateci per ora. Spostatevi invece nella grossa stanza a sinistra e, dopo aver origliato i discorsi delle guardie, eliminatele una a una. Da qui in poi potete scegliere di procedere secondo il percorso che più vi aggrada. Il vostro obiettivo finale, in ogni caso, è raggiungere il cancello, aprirlo, e calarvi attraverso il buco per arrivare al filo della trappola da tagliare. Dopo averlo fatto, salite le scale ed infilatevi nel cunicolo, poi eliminate i due nemici che tengono prigioniero Pavel e seguite il vostro amico.

Torchlight

Incamminatevi con Pavel nel tunnel e aiutatelo a rimuovere la grata. Sulla sinistra, bruciando le ragnatele, potete accedere a un’area segreta. Raggiungete successivamente l’ascensore insieme a Pavel e bruciate i ragni che si attaccano alla struttura seguendo le indicazioni di Pavel stesso. All’apertura delle porte, puntate la torcia elettrica sull’essere che attacca Pavel, poi finitelo col coltello. Proseguite quindi nell’esplorazione del tunnel, aiutando Pavel a rimuovere la sbarra che blocca il passaggio. Dopo un altro attacco da parte dei ragni, spegnete la luce e salite sul tetto del vagone. Fatevi quindi strada fino a imboccare una sorta di corridoio. Entrate nella stanza a destra sul fondo, oltre le scheletro, e raggiungete i fusibili che si trovano vicino al generatore. Saltate quindi il baratro e tornate da Pavel.

Echoes

Raccogliete proiettili e maschera anti-gas nella stanza in cui inizia questo capitolo, dopodichè dirigetevi all’esterno e raggiungete Pavel nei pressi del rottame del velivolo. Passate davanti alla sezione di coda, facendo attenzione a non cadere nel baratro, e rimanete a ridosso di Pavel avanzando verso le rovine. Se volete, qui potete raccogliere una maschera anti-gas nuova ed esplorare delle strane tracce di sangue che conducono in una stanzetta.

Tornati affianco a Pavel, procedete lungo il corridoio sulla destra ed entrate con lui nella stanza, raccogliete quel che vi è possibile, poi uscite all’esterno, nuovamente nei pressi del velivolo. Esplorate il retro del cassone del furgone sotto l’ala, poi entrate all’interno del rottame e muovetevi verso l’estremità opposta. Dopo aver aiutato Pavel, controllate i cadaveri, quindi uscite ed affrontate un Demon, poi siate pronti a un’imboscata degli Watchman. Quando potete, girate l’angolo ed entrate nell’edificio, quindi tenete a distanza gli Watchman fino all’apertura del cancello.

Bolshoi

Ora potete finalmente rimuovere la maschera anti-gas. Entrate insieme a Pavlov nella Theather Station ed ascoltate la conversazione della donna e della coppia seduta sulla destra. Dopo l’incontro con Pavel, ascoltate i discorsi degli uomini nella cabina, dopodichè oltrepassate la tenda e distribuite proiettili ai mendicanti per ottenere facili Moral Point: potete ottenerne altri, curiosando l’area in cui vi trovate, ascoltando le conversazioni oppure osservando gli spettacoli proposti. Se avete bisogno di migliorare il vostro equipaggiamento, oppure volete liberarvi di oggetti in eccesso, potete cercare il mercante tra le bancarelle sulla sinistra. Presso il suo negozio potete inoltre sfruttare un piccolo errore nella determinazione del prezzo dei coltelli, uguale sia nel caso della vendita che in quello dell’acquisto, per raggiungere le 100 transazioni richieste dall’obiettivo.

Quando siete pronti muovetevi verso il teatro, ascoltando naturalmente i discorsi degli astanti nei pressi dell’ingresso. All’arrivo di Pavel, entrate e godetevi lo spettacolo. Quando vorrete andarvene rivolgetevi a Pavel. Lungo la strada per l’uscita passate per i camerini, dove potete ascoltare la conversazione tra due donne. Fate lo stesso nel bagno, poi passate alla caffetteria dove dovete sedervi sulla sinistra.

Korbut

Infilatevi nel cunicolo ed osservate Korbut e Moskvin, poi origliate quanto hanno da dirsi i Red Soldier dopo aver girato l’angolo. Raggiungete infine la luce per chiudere questo breve capitolo.

Revolution

Dopo aver raccolto quanto può tornarvi utile nella stanza, uscite, attendete il passaggio di tre nemici prima di avanzare, quindi assalite in silenzio i due rimasti e spegnete infine la lampada a olio. Salite poi le scale, lanciandovi dal lato destro verso un’altra rampa. Sul fondo delle scale si trova ora un nemico: attendete che finisca il suo rapporto, poi eliminatela silenziosamente prima di procedere. Avanzate in seguito tra le varie stanze sbarazzandovi dei nemici. Il primo può essere sorpreso mentre lucida la lama del suo coltello. Il gruppetto successivo si trova invece vicino al generatore: sfruttate le casse nei paraggi per ripararvi finché i diversi soldati non si separano, dopodichè assaliteli silenziosamente uno a uno. Procedete verso il veicolo, eliminando l’uomo intento a fumare e l’altro nei pressi del barile in fiamme. Approfittate poi del rumore del martello pneumatico per assalire i due operai senza essere notati. Ora che l’area è sgombra, vi trovate di fronte tre possibili uscite. Due di esse conducono a due aree collegate tra loro: le baracche e il tunnel. La terza, quella sovrasta dalla luce verde, porta al processing center. Esplorate dunque in via preliminare il tunnel e le baracche, entrando dal lato che preferite. Nessuna di queste due ambientazioni, in realtà, ha molto da offrire, oltre a qualche nemico e oggetto. Se ci tenete però a completare il gioco in ogni suo aspetto, dovrete visitarle, poiché le baracche ospitano un’annotazione e un piano che è possibile suonare.

Nella sala iniziale del processing center muovetevi, come d’abitudine, nell’ombra, affrontando le guardie singolarmente e sfruttando ancora una volta l’effetto sorpresa. Oltre il generatore trovate un buco nel pavimento che conduce a un tunnel. Lanciatevi di sotto e percorrete il cunicolo fino alla scala che vi permette di riemergere giusto ai piedi di un nemico da eliminare quanto prima. Avanzate dunque sulla destra, eliminando ogni nemico di pattuglia, poi tornate sui vostri passi ed entrate in una delle cavità del suolo presenti nell’area in cui siete giunti. Questo nuovo tunnel porta alla sala di controllo: dopo aver eliminato la guardia, fermate la ventola premendo il pulsante e infilatevi nel tunnel alle sue spalle.

Iniziate a ripulire il magazzino in cui vi ritrovate, partendo dai due uomini che conversano ai piedi della scala e proseguite poi con il terzo, ignaro della vostra presenza, seduto alla scrivania. Muovetevi quindi tra le ombre delle strutture uccidendo ogni resistenza, per concludere la vostra esplorazione nella stanza con la cassaforte. Da lì prendete la porta sulla destra e percorrete interamente il breve corridoio per passare all’ambientazione successiva. La soluzione di Metro: Last Light Qui si trovano un altro paio di gruppi di nemici. Attendete che si disperdano e bersagliateli uno ad uno. Sappiate che vi sarà impossibile liberarvi il tizio nel vagone senza fare rumore, perciò può essere una buona idea lasciarlo per ultimo. Quando l’area sarà tranquilla, infilatevi nel tunnel, pattugliato da una singola guardia, e procedete tra le ragnatele per saltare sul vagone che si trova al termine. Uscite quindi a destra e prendete la conduttura e scendete fino a ritrovarvi in una stanzetta.

Regina

Seguite Andrew e pilotate il veicolo tenendo a bada gli Spiderbug. Fermatevi nei pressi delle scale e scendete ad esplorare la zona, poi proseguite e aprite la porta sulla sinistra. Tornate quindi al vagone, procedete oltre fino alla prossima fermata, ancora a sinistra. A fine percorso parcheggiate il treno, imbracciate la torcia e preparatevi ad esplorare il tunnel fitto di ragnatele. Perquisite i cadaveri ed accendete le luci mentre avanzate verso il fondo, dove si trova la scatola di fusibili che rappresenta il vostro obiettivo. Dopo averla raggiunta ed attivata, tornate sui vostri passi per aprire il cancello e avanzare.

Indossate subito la maschera anti-gas e premete l’interruttore per accendere la luce verde sopra il tunnel a destra. Sfondate la barriera in legno, poi spostate i binari in modo che il convoglio proceda a sinistra nel tunnel. Poiché lo scambio seguente è rotto, vi tocca inoltrarvi a piedi nel tunnel a sinistra: fate attenzione perchè dietro di voi comparirà un Watchman. Tornate dunque al treno e procedete nel tunnel a destra fino alla porta: fermatevi, scendete ed entrate nella sala server. Sfoderate un’arma silenziata e state pronti ad eliminare i tre Watchman presenti senza far scattare allarmi, dopodichè tornate alla locomotiva. Procedete oltre, spingendo il vagone della metro, facendo attenzione agli Watchman che scenderanno dal soffitto: un obiettivo vi richiede di ucciderli prima che saltino sul veicolo, tenetene conto. Arrivati alla porta, fermatevi nuovamente ed esplorate la stanza, poi salite nuovamente al posto di guida. Resistete a un altro assalto prima di incontrare la stanza segnalata da un fungo verde ed esplorate anch’essa. Ora, prima della fine del capitolo, vi attende solo l’ultima ondata di Watchman. Dopodichè indirizzate la locomotiva verso il tunnel a sinistra e accelerate per abbattere le barriere.

Bandits

Dopo aver cercato i corpi sotto le macerie, salite ancora sulla locomotiva e usatela per abbattere le barriere. Avvicinatevi in seguito al caravan e ascoltate le storie degli occupanti, poi scendete nel tunnel e, una volta arrivati al vagone della metro, salvate la donna dai banditi. A seconda del rumore fatto durante lo scontro potreste essere raggiunti da altri malintenzionati. Tornate poi al tunnel principale e occupatevi degli altri banditi presenti nell’area: la strategia più saggia prevede la riduzione di ogni rumore al minimo indispensabile. Notate che nell’area radioattiva del tunnel potete rimediare una nuova maschera anti-gas dalla stanzetta sulla destra. Entrati nel campo base dei banditi muovetevi ancora con circospezione, seguendo per qualche tempo la vostra preda per studiarne i movimenti prima di agire. Il vostro obiettivo è arrivare al pulsante che apre il cancello, consentendovi così di proseguire a bordo del treno. Allo scambio successivo dirigete il vostro mezzo verso il tunnel di destra. Naturalmente, potete esplorare a piedi il tunnel di sinistra. Quando vi sentite pronti, proseguite a destra, entrate nella porta segnalata da quattro torce e origliate la conversazione dei banditi, poi stendete l’ultimo rimasto. Dopodichè eliminate gli altri sparsi nelle varie stanze e salvate la donna col bambino. Superate infine l’ultimo ostacolo con la locomotiva, esplorate successivamente l’area circostante e raggiungete la vicina stazione dove dovrete interagire con la corda per suonare la campana.

Dark Waters

Dopo aver sbattuto la testa, mantenetevi accucciati per evitare che questo spiacevole imprevisto si ripeta. Evitate di estrarre ogni arma e salvate il pescatore quando questo sarà attaccato dai calamari. Evitate di provocare i calamari fino alla fine della sezione per guadagnare un Moral Point.

Venice

Aggiratevi per il mercato del pesce, poi quando volete, salite le scale sulla destra per incontrare il capostazione. Dopodichè potete tenervi occupati con varie attività, tra cui la sbronza al bar, la visita al bordello e la compravendita di armi. L’azione riprende all’interno della Storage Facility. Come d’abitudine, procedete producendo la minima quantità di rumore possibile e spegnete le luci nei dintorni per evitare di essere visti. Un’altra accortezza che dovrebbe sempre accompagnare le vostre azioni è la scelta di un luogo riparato dove stendere i nemici, in modo che i loro compagni non si accorgano dei corpi senza senso, mentre svolgono giri di ronda. Quando avrete steso tutti seguite il ragazzo negli spogliatoi, indossate la maschera anti-gas e salite la scala.

Sundown

In questo capitolo troverete sempre il carburante nella seconda zona delle quattro che compongono la palude che deciderete di esplorare. L’ordine scelto, dunque, non influisce sul proseguo del gioco. La zona dell’aereo può rappresentare un buon punto di partenza poiché nei paraggi del velivolo vi imbatterete in una mappa dell’area che vi aiuterà ad orientarvi. Al termine dell’esplorazione della sezione di coda e di testa potete utilizzare un tronco per raggiungere i garage. Lì fate attenzione alla trappola sul lato posteriore del camion prima di avventurarvi all’interno. Un’altra trappola è posizionata nei pressi della vettura che precede la torre. Seguite quindi le bandiere rosse per arrivare alla stazione di benzina. Una volta che avrete la tanica col carburante raggiungete il molo ed interagite col mulinello per caricare il carburante, poi rifugiatevi sul tetto del bus per evitare l’arrivo dei calamari.

Nightfall

Raccogliete gli occhiali per la visione notturna dal primo edificio che visitate. Avanzate quindi, facendo attenzione alle trappole, finché non riuscirete a scendere al livello inferiore attraverso un pertugio. Oltre l’accampamento segnalato dai fuochi, incontrate un paio di Watchman, perciò prestate molta attenzione. Arrivati allo specchio d’acqua oltre il camion venite attaccati da un calamaro. Seguite dunque il sentiero verde e poi le bandiere per entrare all’interno di un edificio. Esplorate ogni stanza, facendo attenzione alle trappole, per poi uscire sul retro verso l’accampamento. Lasciatevi guidare dal percorso in legno che scende sull’isola alle spalle della chiesa. Lì incontrate nuovamente il calamaro di prima e in seguito al vostro incontro viene avviata una boss battle. Tenete il calamaro a distanza, ferendolo quando possibile, senza distrarvi per non farvi sorprendere dagli altri calamari che arrivano ad assisterlo. Mantenetevi il più possibile vicino alla chiesa in modo che appena il calamaro sarà stordito, i vostri amici possano attaccarlo coi fucili dalla chiesa.

Undercity

Dopo aver raccolto quel che vi serve dalla stanza, raggiungete i ranger sulla soglia. Scendete poi nel piano interrato ed uscite attraverso il foro nel muro per accedere alle catacombe. Avanzate verso il fondo del tunnel, accendendo con l’accendino le ragnatele e le torce lungo la strada. Al piano inferiore avanzate senza sparare per ottenere un altro Moral Point, poi al bivio svoltate a destra. Dopo aver superato un paio di stanze vi trovate di fronte a un nuovo bivio. Andate ancora a destra – la strada di sinistra vi riporta all’intersezione precedente – facendo attenzione ai Nosalis. Oltre la cascata alzate il cancello facendo ruotare verso destra la ruota che funge da meccanismo d’apertura. All’interno della grotta tirate un’altra leva per manovrare il carrello a un livello inferiore. Dopo la svolta a destra, scendete le scale e fate attenzione al nuovo attacco acustico dei Nosalis. La soluzione di Metro: Last Light Proseguite l’esplorazione procedendo sulla passerella lignea fino a giungere alla leva che attiva il mulino ad acqua, quindi resistete all’attacco dei Nosalis finché potrete accedere alla struttura in legno. Dopo il viaggio sulla piattaforma venite attaccati da Rhino, un grosso mutante. Attiratelo verso i pilastri e fatelo scontrare contro di essi: dopo averli distrutti tutti, Rhino sfonderà una parete consentendovi l’accesso alla stanza adiacente. Nella grotta difendetevi dai Nosalis e fate ancora in modo che Rhino si schianti sui pilastri di pietra. In pratica, non avete bisogno di attaccarlo fino a che non avrà distrutto tutti i pilastri: a quel punto sarà sufficiente un colpo di shotgun per chiudere la questione.

Contagion

Attraversate il tunnel ed accedete al condotto nella stanza a destra che conduce alla execution room. Spegnete la luce e attendete che i due uomini si separino per attaccarli. Percorrete poi il corridoio seguendo la luce rossa e, arrivati alla piattaforma, non salite, ma aspettate che gli uomini lì sopra scendano per poterli colpire alle spalle. Potete naturalmente usare il treno come nascondiglio in questo frangente. Quando l’ambiente sarà tranquillo dirigetevi verso la stanza illuminata ed eliminate i nemici in quell’area, poi proseguite oltre la porta con uno scheletro disegnato sopra e svoltate a destra per salire la scala. Arrivati alla caffetteria assistite all’esecuzione del capitano, dopodichè seguite il boia e colpitelo senza farvi notare. Occupatevi poi di tutti gli altri nemici nella zona, seguendo l’ultimo all’interno del treno della metropolitana. Salite le scale ed esaminate il contenuto di un altro vagone, dopodichè esplorate la stanza a sinistra e raggiungete il dislivello da cui potete scorgere la guardia sotto di voi. Saltate e toglietela di mezzo, poi attraversate l’area in fiamme e scendete attraverso il buco nel pavimento. Accucciati sotto i binari raggiungete il generatore e tagliate i fili, poi salite, ma evitate di salire sul ponte – destinato a crollare – preferendogli le scale. Attraversate poi la doppia porta e fatevi strada fino alla porta rossa: levatevi la maschera anti-gas prima che Lesnitsky conti fino a cinque ed avrete salvato Anna.

Quarantine

Lasciate l’area di quarantena e mischiatevi tra la folla. Scendete poi le scale ed incontrate Khan. Comprate delle armi dai mercanti presso cui siete condotti, dopodichè abbandonate Hansa Station.

Khan

Seguite Khan e la sua scorciatoia fino all’attacco dei Nosalis, dopodichè aprite la porta metallica per ritrovare la vostra guida. Proseguite accucciati e bruciate le ragnatele per svelare il passaggio attraverso cui Khan ha deciso di condurvi. Aiutatelo ad aprire la grata, calatevi nell’acqua, e presto verrete assaliti da una serie di flashback. Alla ripresa seguite Khan fino al vagone.

The Chase

Sparate ai nemici su quelle sorta di moto, poi quando vi sarete avvicinati al treno, eliminate il tizio alla mitragliatrice sul retro. All’interno del treno, durante la sparatoria, mantenetevi in costante movimento per non rappresentare un bersaglio facile.

The Crossing

Scendete ed andate a destra, dove potete utilizzare il Sight consegnatovi dal Dark One per allontanare i Watchman. Scendete in acqua, senza cadere, e affrontate un calamaro, poi risalite, accucciatevi per passare al di sotto del passaggio e scontratevi con un gruppetto di Watchman. Risalite allora le scale ed attraversate l’edificio, seguite quindi il percorso oltre la porta metallica fino all’attacco del demone che vi scaraventa in acqua. Attraversate il ghiaccio e raggiungete la nave per riemergere, poi uccidete eventuali nemici così impavidi da seguirvi. Utilizzati i vagoni finiti in acqua per muovervi più comodamente, poi seguite la corrente fino alla scala, salite e mettetevi alle calcagna del Dark One.

Bridge

Dopo aver esaminato attentamente l’area, seguite la luce rossa, affrontate il gruppetto di Watchman, poi raggiungete il lato opposto del ponte. Da lì, accucciandovi, potete entrare nell’ufficio e raccogliere qualcosa di utile. Quando avrete finito l’esplorazione, uscite e salite. Muovetevi lungo il sentiero all’interno della stazione uccidendo Nosalis fino a quello che sembra un vicolo cieco: aprite la porta a sinistra e salite le scale. Altri Nosalis vi attaccano: liberatevi di loro, raggiungete la rampa metallica ed aggrappatevi al gancio per oscillare sulla sponda opposta. Dopo che il Dark One vi avrà salvato dal demone, andare a destra verso il vagone.

Depot

Seguite il Dark One ed entrate nell’edificio che riconoscete per l’ultimo piano illuminato. Se avete bisogno di qualcosa, rivolgetevi ai mercanti, altrimenti salite le scale e seguite il Dark One sulla cima delle carrozze, per sfuggire alla vista dei nemici che vi cercano di sotto. Quando il gruppetto si sarà diviso, iniziate la caccia. Scendete ed entrate all’interno del veicolo attendendo che i nemici vi passino affianco per eliminarli facendo il minor rumore possibile. Seguite quindi gli altri e lasciatevi per ultimi i due cecchini. Interrompete poi la corrente nel generatore e prendete il passaggio laterale che conduce a una porta. Salite, aprite la porta ed attendete la reazione dei nemici, esplorate quindi ogni ambiente dell’abitazione, poi prendete le scale e scendete. Sul fondo vi attende il Dark One. La soluzione di Metro: Last Light Aggirate le scale ed imboccate il tunnel per trovare un’altra rampa, questa volta da risalire. Girate intorno ai due carrelli metallici mentre ve la vedete con i nemici, poi prendete la porta sulla destra e passate alla stanza successiva, piena di cavi. Oltre vi attendono due cecchini, che potete sorprendere salendo silenziosamente su per le scale. Dalla passerella su cui si trovano, calatevi nel buco nel pavimento, poi attraversate la porta verde e scendete al suolo: la decisione di non uccidere vi frutta un Moral Point.

The Dead City

Andate a destra, disattivate la trappola e proseguite all’esterno dell’edificio. Entrate poi nell’edificio a sinistra, superate la stanza col tavolo rosso e avrete una visione. Esplorate la parte sotterranea del parco giochi, dopodichè aprite la porta vicina al camion e salite per un’altra visione. Uscite e superate la discarica sulla destra, entrate nel cortile e una nuova visione vi colpirà. Resistete all’attacco di alcuni Watchman ed entrate nell’edificio sul finire della trincea per una nuova visione. Uscite ed aprite la porta nell’angolo, salite le scale ed esplorate ogni ambiente, poi uscite dalla finestra. Dirigetevi a sinistra, senza farvi notare dagli Watchman nei paraggi e cercate qualcosa di utile nella base dei ranger. Salite poi le scale e sfuggite ai Demon sul tetto. Aprite la porta e dopo una nuova visione scendete le scale. Lì sotto al buio un’altra visione vi mostrerà l’immagine di voi che vi imbarcate sulla metropolitana. Raggiungete il fondo e scendete nel tunnel inferiore per chiudere il capitolo.

Red Square

Uscite dal tunnel e salite nella cattedrale. Non attaccate gli Watchman, ma limitatevi a seguire il Dark One in mezzo alla tempesta, allontanandovi saltuariamente per esplorare i dintorni. Fatevi condurre nei tunnel vicino alla cascata, riemergete al Cremlino e tornate sottoterra per sbucare all’interno del Mausoleo di Lenin. Uscite e cercate un modo di salire sulla sinistra, scendete nell’area dove si trovano alcune macchine per divenire in breve bersaglio dei cecchini. Rimanete al coperto e muovetevi di continuo, poi, dopo uccisi tutti, lanciatevi alla ricerca di Pavel. Dovrete colpirlo tre volte, poi ci penserà il Dark One a risolvere la questione. Dopo il suo intervento, avvicinatevi a Pavel se volete aiutarlo, altrimenti allontanatevi.

The Garden

Dopo aver esaminato i corpi intorno a voi, seguite gli indicatori rossi nel sentiero attraverso la palude, poi dopo lo scontro con un calamaro, usate il legno bianco per raggiungere l’isola. Dalla barriera partono due sentieri. Il primo, quello di sinistra, vi consente di arrivare senza eccessiva fatica alla terraferma. Il secondo, a destra, prevede invece una deviazione più lunga, ma che vi consente di raccogliere numerosi oggetti. Al termine dello scontro col Demon, ignorate la coppia di Watchman e proseguite oltre la corrente. Dopo aver superato quella sorta di arco in legno, verrete però attaccati dai due Watchman: se tenete ai Moral Point non reagite, ma limitatevi a fuggire. Seguite quindi la bandiera rossa per allontanarvi. Seguite quindi il sentiero ed esplorate il tunnel. Per liberarvi degli Watchman raggiungete l’area aperta e da lì calatevi nell’area sottostante. In breve si paleserà The Mother. Sparatele finché non cade, dopodichè fermatevi: non sparate per nessuna ragione agli Watchman che la rialzano, né usate esplosivi o altro che potrebbe irritarli. Attendete solamente che The Mother se li scrolli di dosso, poi sparatele alla nuca, mirando ai punti indicati in rosso. Alla fine dello scontro uscite usando il varco tra gli alberi creato da The Mother: se volete potete salvarla dall’assalto degli Watchman. Entrate infine nell’edificio.

Polis

Seguite il Dark One, Khan e Miller nella camera di decontaminazione, quindi attendete le istruzioni di Miller, entrate nella camera del consiglio ed aprite la porta rossa.

D6

Selezionate una delle armi messe gratuitamente a vostra disposizione, dopodichè raccogliete quante più scorte possibili ed avvicinatevi infine alla barriera. Terminata la prima ondata – in cui non dovete uccidere nessuno se volete conquistare l’obiettivo – raccogliete il fucile Preved ed usatelo per colpire le parti rosse del carro armato in arrivo. Tornate poi dietro le barricate e saltate il muro per afferrare una minigun. Attendete l’arrivo della falange nemica, poi date libero sfogo alla vostra furia distruttrice. Congratulazioni, avete finito Metro: Last Light!

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.