Ratchet & Clank: QForce
Scritto da RobyIsAwesome90 il 12 Giu, 2013 ore 09:11 AM | in Copertina, Giochi PS3, Playstation 3 | con 0 Commenti

Che cos’è la Qforce? Niente altro che la squadra operativa composta da Qwark (da cui il nome), Ratchet e Clank, la quale niente ha di meglio da fare che non risolvere i vari guai causati alla galassia dal cattivone di turno. Una volta scelto il nostro eroe (i tre protagonisti hanno caratteristiche identiche) dalla nostra astronave Phoenix II potremo scegliere il pianeta cui prestare soccorso. A questo punto, il gioco assumerà le tinte ibride del classico action-platform a cui R&C ci hanno abituati misto a un fantascientifico Tower Defense. Il campo di battaglia farà sempre riferimento a un “centro di difesa planetario” che i nostri eroi dovranno attivare per mettere la locazione in sicurezza: per fare ciò sarà necessario raggiungere e attivare le varie centraline di controllo, le quali saranno ovviamente difese dalle forze grungariane.

Una volta attivate tutte le centraline sarà possibile dare il via alla procedura di attivazione del centro di difesa; piccolo problema: gli alieni non staranno a guardare. Di tanto in tanto, o ogni volta che ottenete un progresso sostanziale nella ri-conquista, ondate di nemici aggrediranno il centro con l’obiettivo di demolirne i generatori energetici. Quando poi riuscirete ad avviare la procedura di attivazione, preparatevi a una vera e propria invasione aliena che potrebbe non essere per niente semplice da respingere. È importante segnalare che all’inizio della missione nessuna delle armi sarà disponibile: esse andranno raccolte dagli appositi Pod disseminati lungo il campo di battaglia, i quali a loro volta andranno attivati risolvendo un piccolo mini-gioco di tempismo. Una volta attivato il Pod sarà possibile selezionare un’arma tra quelle che esso propone, ma la scelta è irreversibile a meno di non riavviare la missione. Questo significa che dovrete scegliere l’arma con cautela, perché non è detto che quelle scartate siano poi disponibile tramite un altro Pod. Le armi aumentano di livello e di potenza con l’uso: una progressione che fortunatamente è conservata di missione in missione.

Inoltre, il gioco offre una modalità competitiva online che vede fino quattro giocatori, divisi in due squadre, intenti a espugnarsi a vicenda le basi. La partita si divide in tre fasi: durante la prima, di ricognizione, si lotta per conquistare i “nodi” che forniranno armi e un afflusso costante di nanotech; durante la seconda, di pianificazione, si potranno “assumere rinforzi” da inviare poi verso la base nemica durante la terza fase, quella di assalto/difesa vera e propria. Ovviamente sta ai giocatori la scelta se investire i loro nanotech in truppe o in difese, così come quella di guidare personalmente l’attacco o di salvaguardare l’intergrità dei propri generatori. Buon titolo che al carisma della serie e al Cross Buy Vita-PS3 unisce quintali di azione e un inedito tocco di strategia.

 

Valutazione: 7/10

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.