The Last of Us – Trucchi
Scritto da RobyIsAwesome90 il 11 Gen, 2014 ore 01:57 AM | in Giochi PS3, Playstation 3, Trucchi | con 0 Commenti

Ecco dei trucchi da poter utilizzare in The Last of Us (PS3):

ARMI DA FUOCO

Come i giocatori più appassionati di Uncharted avranno sicuramente notato, le munizioni in The Last of Us sono decisamente scarse. Sebbene la modalità stealth sia preferibile nella stragrande maggioranza delle situazioni, una volta scoperti sarà difficile tornare a nascondersi e bisognerà mettere mano alle armi.

A differenza di Uncharted, The Last of Us non prevede un apposito sistema di copertura che mette il personaggio al riparo dai nemici, quanto piuttosto il semplice tasto per accovacciarsi. Tenete presente che comunque, avvicinandosi accovacciati ad un muro, un bidone o una qualsiasi copertura, Joel si appoggerà ad essa, sporgendosi solo quanto premerete il tasto per mirare e ritornando sotto coperta una volta lasciato il grilletto. Detto questo, le due regole principali da ricordare sono semplici: restate accovacciati il più possibile e, quando mirate, mirate alla testa. Entrando più nel dettaglio, eccovi un utile elenco dei proiettili necessari per abbattere i vari tipi di nemici:

– Clicker: un colpo di pistola alla testa non basterà, pertanto vi consigliamo di usare il fucile da caccia (sempre mirando alla testa, naturalmente). Da nascosti, una freccia scagliata dall’arco ucciderà un Clicker, mentre ne servirà più di una se il nemico vi avrà già scoperto.

– Runner: un colpo alla testa – sia di pistola che di fucile – da nascosti li abbatterà, mentre nel momento in cui i nemici vi scopriranno serviranno 4 o 5 colpi di pistola per abbattere un runner.

– Bloater: per abbattere un Bloater lasciate perdere la pistola, non vi servirà a niente. Utilizzate piuttosto il fucile da caccia, mirando alla testa, oppure il fucile a pompa cercando di utilizzarlo per quanto possibile a distanza ravvicinata.

– Hunter: questi nemici sono relativamente facili da abbattere, in quanto una freccia da nascosti o un colpo alla testa (utilizzando qualsiasi arma) ve li leverà di torno in men che non si dica.

Qualche riga a parte meritano il lanciafiamme e le molotov: quando gli infetti prendono fuoco restano storditi e non sono in grado di attaccare Joel, che potrà finirli con la stessa arma o con qualsiasi altra arma da fuoco. Un infetto in fiamme, inoltre, può dar fuoco ad altri infetti se viene in contatto con loro: questo rende le armi incendiarie incredibilmente efficaci nei tunnel stretti o contro gruppi di nemici particolarmente numerosi e ammassati nello stesso punto.

Tornando ai proiettili, come già detto questi sono pochi, quindi eccovi un consiglio per risparmiarne qualcuno: quando sarete in gruppo con personaggi armati comandati dall’I.A., lasciate fare a loro il lavoro sporco cercando di sparare solo quando è veramente necessario. I vostri compagni sono in grado di abbattere i nemici, semplicemente i loro colpi sono molto più deboli dei vostri e ci vorrà del tempo (è un espediente utilizzato dal gioco per spingervi a partecipare all’azione).

ATTACCHI CORPO A CORPO

Se non in possesso di un’arma corpo a corpo, premendo il tasto quadrato Joel attaccherà a pugni il nemico più vicino. Da nascosti, invece, potrete premere il tasto triangolo alle spalle di un nemico per prenderlo in ostaggio: in questa situazione potrete decidere se strangolare il malcapitato, se ucciderlo con un coltello (mossa molto utile nel caso dei Clicker), o se trascinarlo per qualche metro utilizzandolo come scudo (nel caso stiate fronteggiando avversari umani).

Quando Joel avrà un’arma da corpo a corpo (una mazza o un tubo di ferro), la pressione del tasto quadrato porterà all’immediato utilizzo di quest’ultima. Un fatto importante nella determinazione dell’esito di un corpo a corpo è che anche i nemici umani possono avere delle armi bianche in mano: in questo caso, se Joel ha anche lui una di queste armi potrà contrattaccare, altrimenti il nemico avrà sicuramente la meglio su di voi, almeno per il primo attacco che sferrerà.

Naturalmente, è possibile colpire un nemico armato con una bottiglia o un mattone prima di attaccarlo: in questo caso, il malcapitato sarà stordito e i vostri attacchi andranno sicuramente a segno.

Nota bene: gli attacchi corpo a corpo a mani nude possono essere utilizzati efficacemente contro gli avversari umani e contro i Runner, ma se cercherete di andare contro un Clicker o un Bloater senza un’arma andrete senza ombra di dubbio incontro ad un prematuro Game Over.

ARMI DA COSTRUIRE

Costruire armi e oggetti in The Last of Us richiede tempo: per questo motivo suggeriamo di preparare il vostro armamentario prima della battaglia, magari mentre siete nascosti ad esaminare il terreno e i nemici circostanti. Ecco i nostri consigli sul come utilizzare al meglio le armi che potrete ottenere combinando i diversi materiali raccolti:

– Due molotov o due bombe di chiodi, anche al livello di difficoltà più alto, sono in grado di indebolire abbastanza un Bloater per permettervi di stenderlo con un solo colpo di fucile. L’unico accorgimento sarà quello di non avvicinarsi troppo al nemico, dal momento che questi vi può uccidere anche se avvolto dalle fiamme.

– Il modo migliore di utilizzare una molotov è di lanciare prima una bottiglia o un mattone restando nascosti, in modo che il rumore provocato attiri gli infetti in gruppo verso il punto dell’impatto. A questo punto sarà relativamente semplice lanciare la bomba incendiaria nel mucchio e fare strage di nemici. Attenzione: questa strategia funziona molto bene con gli infetti ma non con gli avversari umani, in quanto questi si allarmeranno e cercheranno sempre di coprirsi l’un l’altro, pertanto mentre uno o due andranno a vedere cosa ha provocato il rumore, gli altri resteranno a debita distanza pronti a scoprirvi.

– Il modo migliore per neutralizzare gli avversari umani sono i fumogeni: i nemici non sono in grado di sparare attraverso il fumo, mentre voi potrete coglierli di sorpresa ed eliminarli singolarmente con degli attacchi corpo a corpo. Sempre nascosti nel fumo, se necessario, potrete anche curarvi le ferite o costruire nuove bombe da utilizzare contro gli avversari inermi.

– Un ultimo consiglio sulle bombe di chiodi: ricordatevi sempre che oltre che come normali bombe esplosive, queste possono essere utilizzate anche come mine, esplodendo quindi quando un nemico vi camminerà vicino. Questo espediente è particolarmente utile quando si tratta di eliminare nemici in corridoi stretti, o comunque quando volete assicurarvi che nessun nemico – umano o infetto che sia – vi segua.

 

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.