Trine 2 – Soluzione
Scritto da RobyIsAwesome90 il 18 Feb, 2014 ore 02:53 PM | in Giochi PS3, Playstation 3, Soluzioni | con 0 Commenti

Ecco la soluzione di Trine 2:

Prologo – Amadeus

Dopo il risveglio di Amadeus, muovetevi verso destra, uscendo dalla stanza. Dopo la scena d’intermezzo, procedete nella medesima direzione, saltando aldilà dell’ostacolo, dunque sul fungo. Attendete che la bolla esca dal pavimento, poi saltateci sopra per arrivare alla prima perla. Poi scendete lungo il sentiero, saltate di nuovo sul pendio e cercate di prendere i funghi in alto. Localizzate la fiala sull’altalena, dunque usate i vostri poteri magici per muovere l’altalena e causare la caduta verso di voi della perla e della fiala. Continuate verso il masso, recuperate la fiala in cima al fungo (attaccato all’albero, in cima al masso). Alzate il masso, recuperate la perla, poi avanti fino al bordo del sentiero. Create una cassa disegnando un quadrato con il puntatore, usatela per saltare sul sentiero davanti a voi. Dunque guardate indietro, e muovete l’altalena per recuperare un’altra fiala. Create una cassa sul bordo a destra, saltate sull’altalena, fatela procedere verso destra, poi saltate verso la perla. Continuate verso un’altra altalena orizzontale, create una cassa sulla sua parte sinistra ed usate la destra per lanciarvi su, verso una perla. Presa questa, andate ad incontrare Ponteus.

Prologo – Ponteus

Procedete dritti fino ad alcuni rampicanti, tagliateli con la spada; arrivati ad un secondo gruppo di rampicanti, colpiteli dopo un salto, così da raggiungere una grossa zucca; tenete premuto Spazio per saltare più in alto, fino ad una perla. Poco più avanti, vi sarà un’altra zucca, che vi può consentire l’accesso ad un’altra perla. Spostate il carrello verso il bordo, saltateci ed usatelo per distruggere i rampicanti. Saltate sulla ruota, poi usate il martello per polverizzare i detriti. Procedete dritti fino al Trine.

Prologo – Zoya

Continuate a saltare verso il muro, verso un blocco di pietra che è connesso ad una roccia. Tenete premuto il tasto sinistro, e sparate una freccia. Saltate e recuperate la fiala, sparate una freccia, causando la caduta della fiala. Saltate verso l’uncino verso la piattaforma di legno in alto; usate i tasti destro o sinistro per lanciarvi verso la perla. Dunque, sparate verso la piattaforma di legno in alto, rendendola accessibile. Saltate sul pendio sopra le scale, recuperate le perle. Sempre avanti, colpendo le consecutive piattaforme per poterle tranquillamente percorrere, fino all’ultima fiala.

Forlorn Wilderness

Recuperate la fiala dal fungo che esce dall’albero. Premete 1 per usare Amadeus, dunque tenete premuto il tasto destro sul fungo, per spostarlo lateralmente ed aumentare i vostri punti esperienza (consigliamo vivamente di comprare il potere “Plank” di Amadeus). Saltate avanti lungo le foglie, recuperando i punti esperienza. Colpite il nemico davanti a voi con una freccia, causando la caduta di un tronco. Saltate subito sotto, dunque usate il tronco per colpire il muro di legno. Recuperate la sfera, dunque interagite con il checkpoint (il cerchio scintillante). Passate al cavaliere, usate il martello per colpire l’oggetto che tiene la sfera, così da prendere la sfera – dato che cadrà. Avanti, esaminate con Amadeus il pezzo di legno in alto, muovendolo. Prendete il fungo. Ancora avanti, una foglia: sempre con Amadeus, spostate la foglia verso l’oggetto scintillante al suolo, sicché aumenti di dimensione. Potrete così saltarci sopra, per arrivare al pezzo di legno in alto, e recuperare le perle.

Avanti, piegate il legno a destra, saltate aldilà di esso per causare la comparsa di un altro fungo. Preso, saltate sul legno, poi verso il fungo in alto. Continuate avanti, colpite il legno collegato alla sfera-esperienza per farla cadere, e prenderla. Usate dunque Pontius per rompere il legno che blocca il passaggio. Di nuovo con Amadeus, alzate il masso e rilasciatelo, rompendo il legno sottostante. Scesi giù, rompete il muro, poi usate Pontius per respingere i goblin. Create una cassa per raggiungere le due fiale di esperienza. Createne un’altra sulla piattaforma aerea sopra di voi, sollevate la cassa di legno, collocatela sulla piattaforma che sarà ora comparsa “in più”. Saltateci, tirate su la cassa, collocatela accanto a voi per raggiungere la fiala in alto. Collocate poi due casse sugli aculei, a destra e a sinistra.

Usate Zoya per aggrapparvi alla cassa più in alto, poi premete W per lanciarvi verso gli oggetti a destra e a sinistra. Passate ad Amadeus, sollevate il masso, lanciatelo verso la pianta che spara sfere magiche, bloccandola. Saltate sul masso per procedere. Scendete giù, usate Pontinus per rompere le casse. Poi saltate sull’altalena, da qui sulla piattaforma, poi sul masso. Passate ad Amadeus, create una scatola, saltate verso la cassa in alto e premete E per recuperarla. Saltate sul masso davanti a voi, poi sulle piattaforme in alto, create dunque una seconda cassa, usatela per saltare a sinistra. Con Amadeus, modificate la piattaforma di legno in alto per causare la discesa della sfera-esperienza.

Scendete ancora. Passate a Pontinus, rompete il muro. Con Amadeus, create una cassa davanti alla pianta. Saltateci, muovetevi avanti, usate la leva (premendo E e A). Saltate sulla piattaforma che cadrà, schivate il masso lanciato dall’orco. Uccidete l’orco, create una cassa per giungere alla zona ove lui si trovava, prendendo la sfera-esperienza. Ripetete la procedura nei pressi del successivo orco. Collocatevi nella zona da dove escono le bolle, create una cassa e lasciate che le bolle la sollevino. Poi muovete voi la cassa, facendo deviare le bolle verso sinistra, poi verso l’alto, recuperando tutti gli oggetti. Colpite dunque il legno sulla sinistra, che blocca l’accesso alla sfera-esperienza. Poi destra, fate in modo che Amadeus pieghi il legno a sinistra, creando una cassa subito sopra, sicché rimanga piegato. Poi usate il pezzo di legno a sinistra delle casse, sollevandolo e facendolo cadere verso la pianta scintillante.

Ora sollevate il legno, tenendolo dal suo bordo destro, sicché si pieghi verso sinistra. Muovetevi dunque avanti, seguendo la lumaca. Uccidete i due goblin, saltate sul fungo e sulla foglia. Create una cassa sul fungo, poi saltateci sopra per arrivare alla foglia in alto. In quest’altra zona, collocatevi subito sotto la leva, rompete il legno che blocca il tronco; saltate verso la leva, fatela curvare, correte a destra e proiettatevi verso la zona seguente. Usate Amadeus per piegare la piattaforma sopra di voi, facendo cadere una sfera-esperienza. Premete la roccia verso il goblin sottostante, poi usatela per saltare sulla piattaforma in alto. Saltate sulla roccia, create una cassa, saltate sulla piattaforma a sinistra. Poi verso destra, recuperate la sfera-exp, collocatevi sul tronco rotolante, fatelo muovere da Amadeus. Ricordatevi dunque di creare altre due casse per recuperare prima la sfera-esperienza in alto, poi quella in basso. Uccisi i goblin, create una cassa, saltate verso le rocce. Percorretele velocemente, dato che cominceranno a distruggersi al vostro tocco. Saltate poi sul masso, e verso i tubi. Distruggete l’erba che blocca il tubo a destra, poi dite ad Amadeus di sollevare il tubo, unitelo al primo tubo, creando un flusso d’aria potente. Saltate sull’aria e fatevi trasportare avanti, verso il nemico di fine livello.

Non potete direttamente danneggiare il serpente. Create una cassa, saltate a sinistra, poi sulla piattaforma di legno in alto. Quando il serpente tirerà indietro la sua testa prima di colpirvi, saltate, sicché colpisca la piattaforma ove vi trovavate, facendola cadere. Saltate verso la seconda piattaforma, ripetete il processo. Poi la terza, dopodiché il mostro cadrà nell’abisso e il livello finirà.

Mudwater Dale

Create due casse, posizionate il puntatore in mezzo ad esse (dove si toccano), dunque premete il tasto destro e sollevatele lentamente. Conducetele il più alto possibile, continuate e procedete avanti, recuperando la fiala davanti a voi. Saltate sul tappeto volante e portatelo fino alla fiala, dunque mutatevi in ladro, sparate alla cassa davanti a voi. Lasciatevi cadere giù, colpite l’ape usando Pontius. Create altre due casse, fatele salire verso la cima, recuperate la sfera-esperienza. Procedendo ancora avanti, saltate sul checkpoint, dunque lasciatevi cadere verso il goblin. Uccidetelo, saltate sulle piattaforme di legno. Saltando sulla prima, attiverete un interruttore che causa la discesa di un ariete: usate Amadeus per muoverli, vi consentiranno di superare questa zona di gioco.

Noterete del fuoco, ed una porta di legno, con una leva nei paraggi. Prima di usarla, consigliamo di andare a recuperare le sfere di esperienza in alto, tra gli alberi. Scendete verso il blocco di pietra, usatelo per bloccare il fuoco, camminate verso la zona da cui il fuoco proveniva. Utilizzate la leva, guardate verso l’alto, notando una ruota. Tiratela, dunque create una cassa sul bordo della piattaforma, sicché il legno che esce dalla ruota vada a colpire la cassa, e la porta non si possa aprire. Recuperate la sfera-esperienza dalla cassa, create una cassa e fatela fluttuare tra le correnti per recuperare gli oggetti attorno a voi. A sinistra, noterete un tubo deviato. Portatelo verso destra, rompete il legno, ed attaccate il pezzo di tubo ai tubi nei pressi del fuoco, deviando la fiamma. Recuperate la sfera-esperienza. Per procedere, alzate l’estensione del tubo a sinistra, collocatela sulla destra, dunque create due casse e fatevi trasportare dal vento da essa prodotte verso il ponte.

Uccidete i goblin, poi tirate su il masso, collocatelo sulla vicina alcova, leggermente in alto. Sinistra, saltate sulla piattaforma sopra di voi, sollevate un altro masso e spaccate il legno che tiene le due fiale di esperienza, facendole cadere. Proseguite avanti, scendete, entrate nella piccola caverna a sinistra. Sollevate la roccia, portatela a destra, dove ne troverete un’altra. Collocate i due pezzi di roccia sui condotti di ventilazione, saltate per recuperare le sfere-esperienza, poi tornate indietro. Usate due pietre per saltare sulla ruota, poi usate Amadeus per muovere la ruota verso destra, e saltare giù. Saltate in acqua e recuperate le sfere di esperienza. Dunque, rimanendo sul bordo del sentiero sinistro, guardate verso l’alto – localizzando delle bacche verdi. Sparate verso di esse, usate Zoya per saltare sulla lingua della rana, poi saltate ancora per entrare nell’acqua sottostante e recuperare delle altre sfere-esperienza.

Continuando a nuotare, recuperate la grande fiala, poi altre due da sinistra – poco sopra l’acqua. Tornate indietro e saltate sulla piattaforma a destra. Respingete i goblin, usate le pietre lungo il muro per salire fino ad una sfera-esperienza. Scesi nuovamente, nella zona successiva la porta si chiuderà dietro di voi – e subirete un’imboscata da parte di alcuni goblin. Terminateli, dunque avviatevi verso l’alveare; localizzate il fuoco a destra, dunque usate i due tubi a lato per fare in modo che il fuoco colpisca l’alveare, distruggendolo e facendovi terminare il livello.

Mosslight Marsh

Saltate velocemente lungo le piattaforme – tendono a piegarsi a causa del vostro peso. Giunti al lato opposto, sconfiggete il goblin. Create due casse, saltateci sopra, sollevatele verso il foro da cui è sceso il goblin, recuperando le sfere-esperienza. Avanti, scendete lungo il sentiero, dunque attivate il checkpoint. Usate le frecce di Zoya per uccidere i due goblin, recuperate la cassa segreta, dunque saltate lungo le varie piattaforme, cercando di rimanere sempre in alto. Create una cassa e spaccatela verso il muro di legno, prendendo la fiala.

Zona seguente: orda di goblin da respingere, ma fortunatamente la presenza di un checkpoint vi permette di ripristinare subito il vostro livello di HP. Create altre due casse, muovetevi avanti. Posizionatevi sul legno più in basso, sulla sua parte destra, sicché si pieghi. Usate i poteri di Amadeus per piegare anche il legno in alto verso destra, sicché l’acqua raggiunga il seme scintillante. Ne uscirà un albero: saltate sulle “piattaforme” da esso create, andando a recuperare una sfera-esperienza. Muovetevi verso il checkpoint. Usate Pontius per saltare verso la successiva piattaforma, attendendo che il terzo colpo dal primo fiore raggiunga la prima piattaforma, così da non essere da esso danneggiati.

Schivate dunque i tronchi con gli aculei, raggiungendo una specie di breve puzzle. Scendete e posizionatevi sul legno marrone a destra, sicché si pieghi verso sinistra. Collocate una cassa sul legno a sinistra, sicché si pieghi verso destra. Tirate la foglia a destra usando Amadeus, sicché l’acqua colpisca la pianta. Tornate su e posizionate due blocchi uno sopra l’altro, rompete la barriera, lasciatevi cadere giù fino al boss.

Dovrete affrontare un grosso goblin dotato di un grande bastone. Schivate tutti i suoi attacchi saltando, poi muovetevi verso l’estrema sinistra, saltate nell’alcova. Tenterà di colpirvi, ma il suo bastone rimarrà incastrato nel legno: saltate su di lui e colpitelo. Ripetete questa procedura fino alla sua dipartita. Tirate la leva a destra, superate la porta. Usate Amadeus per sollevare le “gambe” che impediscono il vostro passaggio, poi camminate avanti verso la fine del livello.

Petrified Tree

Procedete fino alla barriera, rompetela con Pontius. Usate una delle bolle “emesse” dal calderone, poi create una cassa e muovetela verso sinistra o destra. Raggiungete la ragnatela sul muro, dunque, sempre usando Pontius, colpite ripetutamente il ragno fino ad ucciderlo. Poi avanti, saltate aldilà del primo calderone, procedendo verso il seguente. Create una cassa, usatela per muovere le bolle verso sinistra, saltate sulla piattaforma con due leve colorate. Premete E per attivarle; dovrete poi usare WASD per muovere i portali. Posizionate il portale sinistro nei pressi delle sfere, il portale destro sotto di voi. Saltateci dentro, uscendo fuori dal portale sinistro. Recuperate le sfere, saltate sulla piattaforma successiva. Saltate sul tubo, create una cassa sull’interruttore, sicché si apra la porta; correte subito aldilà di essa, recuperate i punti esperienza. Nella zona seguente troverete altri due portali, e due tubi al suolo.

Collocate il tubo sinistro sotto al tubo destro, sicché dell’aria esca dal portale destro. Muovete il portale verso sinistra, saltate aldilà del flusso d’aria, create un’asse di legno, saltateci su per arrivare dall’altro lato. Respingete i goblin, create due casse, saltateci sopra per arrivare alle piattaforme in alto. Recuperate tutto il possibile, poi muovetevi verso la porta a destra, create una cassa sull’interruttore a terra, superate il passaggio che si creerà.

Dunque sparate alla corda che tiene su la piattaforma, facendo cadere la fiala. Muovetevi verso le ruote di fuoco. Create due casse, usatele per raggiungere le piattaforme in alto. Poi scendete verso i portali. Saltate il burrone a destra del secondo portale, entrateci, recuperate la cassa. Tornate alle leve, collocate il portale destro sotto al fuoco, dunque il primo in maniera tale che il fuoco uscente vada a scaldare il calderone, causando l’uscita di bolle. Percorretele per arrivare al checkpoint. Liberatevi degli orchi, saltate sulla piattaforma in alto, poi con Zoya lanciatevi verso una ancora più in alto. Saltate a destra, prendete la cassa. Superate la porta, saltellate per schivare i colpi del ragno, poi procedete verso la piattaforma in alto. Dunque, saltate ancora avanti; create un’asse di legno che parta dalla seconda piattaforma a destra; attendete che i colpi passino, poi saltate.

Create due casse, usandole per raggiungere la sfera-esperienza. Dovrete ora interagire con degli altri portali. Usate la leva destra per posizionare il portale destro sulla ruota. Dunque muovete il portale sinistro vicino a voi, saltateci dentro, uscendo a destra. Recuperate le sfere-esperienza. Attendete che la ruota sia parallela, create due casse per bloccare la sua rotazione. Create due casse una sopra l’altra sull’asse della ruota, leggermente a destra, sicché le possiate raggiungere dal portale in alto, e poi saltare a destra. Recuperate tutto il possibile, tornate indietro.

Ora, collocate il portale sinistro in alto a destra; portate il portale destro sopra di voi, saltate verso il basso, uscendo nell’area successiva. Collocate le casse su una delle due piattaforme attorno a voi (sinistra o destra) per far salire la piattaforma ove vi trovate.

Shadowed Halls

Create una cassa sopra l’interruttore blu, sotto al dragone. Rompete l’accumulo di legno davanti a voi, poi sollevate il blocco e collegatelo alla sfera acuminata, in alto. Proiettatevi verso di esso. Muovetevi sotto al carrello, passate ad usare Amadeus, tirate avanti il carrello, continuando fino alla fine della zona. Create una cassa sull’interruttore a sinistra, una sul carrello, sicché la cassa vada a colpire l’interruttore in cima alla porta.

Muovetevi avanti, inserite il tubo del fuoco sotto al calderone – ma in maniera tale che non colpisca “direttamente” il calderone. Saltate sulle assi di legno per raggiungere una leva. Tiratela per poter continuare avanti. Localizzate i blocchi di pietra, portatene uno verso la stanza seguente, proteggendovi dal fuoco. Superate le due ruote, muovetevi verso il basso, passate a Zoya e lanciatevi verso il legno sottostante. Giunti al lato opposto, recuperate la sfera-esperienza. Create due casse e lasciatevi trasportare avanti. Ricordatevi dunque di recuperare la sfera dalla cima della porta rotante. Ancora avanti, troverete un calderone: saltate giù da sinistra, staccate i tubi di fuoco. Correte verso la zona da cui esce il fuoco; si fermerà per un secondo, dunque potrete procedere e saltare in alto a destra. Ora, nella nuova zona, saltate nel portale più in basso, poi risaltateci dentro quando uscirete da quello in alto, così da avere sufficiente “rincorsa” per prendere le sfere. Create dunque una cassa sulla piattaforma, aprendo la botola. Entrateci. Saltate sulla piattaforma di legno più in basso, poi verso sinistra, e procedete fino all’estrema sinistra, fino all’ultima piattaforma.

Usate la leva per spostare il portale davanti alla porta, dunque create due casse per saltare nel portale in basso. Superate la porta, liberatevi dei ragni. Arrivati alla porta formata da quattro piattaforme, saltate su una di esse per proiettarvi fino ad una leva. Tirate la leva, aprendo la porta sottostante. Create una cassa, saltateci sopra, raggiungendo la sfera. Destra, recuperate la cassa segreta. Tornate indietro, superando la porta appena aperta. Le casse cadranno nel fuoco: passate a Zoya, agganciatevi alla cassa per essere automaticamente trasportati aldilà del burrone. Raggiungerete altri due portali: saltate nel primo, uscite, create un lungo legno in aria verso il secondo, saltateci, poi scendete al suolo.

Nella successiva stanza, passate ad usare il mago, staccate il tubo sotto al calderone, giratelo in senso inverso, collocatelo sul tubo di fuoco, sicché blocchi il fuoco stesso. Chiuso il primo calderone, muovetevi verso il centro, fate ruotare la leva, dunque procedete nell’area seguente incontrando la sorella.

Hushing Grove

Correte avanti fino a localizzare un pezzo di legno a terra, con sopra un oggetto rotondo di colore blu: si tratta di un pallone d’acqua. Create due casse, fatele lievitare verso le sfere-esperienza in alto. Prendete l’albero, collocate la parte sinistra sulla roccia a destra, sicché il legno vada a “colpire” il seme scintillante. Passate a Zoya, create un’asse e fatela rimanere sull’albero, colpite il pallone, passate ad Aamadeus e prendete l’asse, nonché l’acqua su di essa – sicché l’acqua scenda verso il legno. Liberatevi dei goblin, rompete il muro di legno, muovetevi avanti. Noterete una lampada sopra la vostra testa: usando Amadeus, tiratela fuori e portatele verso la bocca della pianta, poi rilasciandola.

Create due casse una a lato dell’altra, poi sollevate la cassa di legno a destra, collocatela sulla seconda così da poter saltare dalla prima alla seconda e poi sulla piattaforma. Rimanete in alto per sparare ai goblin in arrivo, poi salite ancora fino ad un masso; colpite la barriera d legno, lasciatevi cadere giù, superate le varie piante raggiungendo un checkpoint. Lanciatevi verso il pezzo di legno in alto al centro, poi saltate avanti. Distruggete il pavimento con il martello di Potinus, recuperate la cassa. Giunti al burrone, localizzate le spinte in alto; sollevate la cassa ed agganciatela alle spine, così da poterla usare come supporto per continuare verso il successivo puzzle. Potrete dunque vedere un tronco agganciato al tetto, e un blocco di roccia con dell’acqua che cade su di esso; aprite la vicina porta tirando il tronco verso sinistra, aprite la porta, poi andate a recuperare le sfere in basso.

Facendovi strada verso l’area seguente, liberatevi dei ragni. Dunque, spostate il tronco lungo il nastro trasportatore, saltateci poi sopra, create un altro tronco e saltate verso la piattaforma seguente. Ripetete dunque questa procedura fino alla fine del livello.

Mushroom Caves

Saltate sulla piattaforma, lanciate il martello verso i detriti a sinistra. Colpite la pianta, create dunque un’asse e collocatela in maniera tale che connetta la foglia al terreno. Saltate fino a raggiungere alcuni funghi “morbidi”, poi saltate a destra sulla piattaforma rotante. Sinistra, procedete verso le foglie, lanciate il martello verso il muro, effettuate un doppio salto per salire, dunque un’asse per continuare verso la piattaforma successiva.

Liberatevi dei goblin, agganciatevi poi al legno per recuperare le sfere-esperienza in basso. Procedete avanti, recuperate il masso dall’alcova, poi create una cassa all’interno dell’alcova stessa. Saltate aldilà della lumaca. Liberatevi dei ragni, scendete giù dopo il checkpoint; usate Amadeus per deviare il flusso d’aria del tubo, sicché il gas velenoso venga diretto verso il lato opposto, e voi possiate recuperare la cassa.

Salite verso la piattaforma in alto, dunque prendete una delle casse di legno ed agganciatela alla sfera acuminata in alto. Zoya potrà agganciarvici, e voi potrete “proiettare” in avanti la sfera usando Amadeus. Saltate verso i semi magici, create un’asse di legno e collocatela sulla piattaforma in basso a sinistra; poi un’altra in diagonale, sopra di questa; dunque deviate il legno d’acqua sicché l’acqua vada a colpire il seme. Saltate lungo le foglie del nuovo albero, distruggete i massi con il martello, poi create due assi per superare la zona scivolosa, camminateci sopra per raggiungere la zona seguente.

Mushroom Murk

Create un’asse per fare in modo che l’acqua scenda dal pallone verso il seme magico. Saltate dunque sulle foglie della pianta che crescerà, poi sul masso, e fatevi trasportare verso la zona seguente. Continuate fino alla cima, tirate la leva per aprire la porta. Muovetevi avanti, saltate ripetutamente per schivare i colpi del nemico, e danneggiatelo usando il vostro potente martello. Create delle casse, salite sulla cima della porta aperta. Tirate il carrello verso di voi, dunque tirate la leva nei paraggi, recuperate la sfera-esperienza in basso ed aggrappatevi verso le piattaforme di legno. Polverizzate i detriti. Tornate verso la cima, sfruttate i poteri di Amadeus per muovere il carrello, andando a raggiungere una nuvola di gas velenoso. Muovete il tubo per deviare il gas, dunque saltate giù. Attivate il seme magico deviando l’acqua grazie a due assi di legno, poi saltate sulle foglie fino a raggiungere un fungo, superatelo, lasciatevi cadere in acqua, dunque procedete a destra entrando nella caverna che conclude il livello.

 

Searock Castle

 

Procedete avanti fino ai granchi – ricordatevi che non è possibile danneggiarli, dunque limitatevi a schivare i loro colpi. Raggiunto il corso d’acqua, tuffatevi e nuotate avanti. Saltate sul terreno a sinistra, fermate la sfera acuminata posizionando una cassa. Saltateci sopra, muovetevi avanti. Passate ad usare Pontius, lanciate il martello verso il muro frangibile sul lato opposto. Un masso cadrà: collocatelo sull’interruttore accanto al fuoco, poi collocate una cassa sull’interruttore a sinistra, saltate avanti. Sconfiggete tutti i soggetti nei dintorni, tirate la leva. Create due casse, dunque fluttuate avanti, lungo tutti i burroni in sequenza. Dopo aver terminato il gruppo di goblin, posizionatevi sul bordo della piattaforma e guardate in alto, notando un tronco esplosivo. Prendetelo e collocatelo sugli aculei sul lato opposto, saltate dunque sulla ruota infuocata quando il tubo sarà collocato in orizzontale. Poco più avanti, troverete una leva, tiratela.

Tirate dunque giù le noci dall’albero a sinistra, spostatele verso destra, recuperatele, dunque usate Pontinus per lanciare il martello verso i detriti in alto a destra. Un masso cadrà in acqua, bloccando i getti d’aria che impedivano il vostro passaggio. Saltate in acqua, e scendete fino al fondo, localizzando un polipo che regge una piattaforma per voi. Saltateci sopra, raggiungendo un checkpoint. Saltate dunque nel burrone, rompete il muro a destra, causando l’ingresso in zona di un getto d’acqua. Premete avanti il tronco di legno, saltate su, create una cassa sulla piattaforma a sinistra, sicché blocchi gli spari provenienti sempre da sinistra. Saltate ancora su, percorrendo le piattaforme, fino ad un improvviso cambiamento atmosferico – nei pressi di un ponte, che si romperà a causa dello sbalzo di temperatura. Lanciate il martello verso il muro a destra, create una cassa sugli aculei, saltate avanti verso l’alto. Sollevate il masso, colpite il legno che vi impedisce di salire. Localizzerete dunque una leva, bloccata da una cassa, bloccata tra due ingranaggi. Consigliamo di avvicinarsi di persona e colpire la cassa, per romperla. Tirata la leva, continuate avanti, fino a cadere in un’arena, piena di animali che tentano di colpirvi.

Usate le casse per procedere, superate i granchi, tuffatevi in acqua, usate il legno al centro per arrivare alle successive piattaforme. Recuperate il quadro di Rosabelle dal muro. Raggiunta la piattaforma rotante, create una cassa per bloccare gli ingranaggi sulla sinistra, sicché la piattaforma si fermi e voi possiate saltare. Giungerete ad un puzzle: tirate giù la piattaforma a sinistra, collocateci sopra due casse, tirando dunque giù quella al centro, spostandola poi all’estrema destra. Create un’asse molto lunga, collocate anche questa sulla piattaforma per impedire la caduta della struttura; saltate verso destra, sparate all’acqua, dunque create due casse e lasciatevi fluttuare verso l’alto.

Dovrete ora vedervela con il Re Goblin: per sconfiggerlo, muovetevi sempre verso destra mentre egli va a colpire le rocce; ad un certo punto, rimarrà incastrato in una piattaforma legnosa: sarà il momento perfetto per colpirlo ripetutamente. Ripetete questa procedura fino alla sua sconfitta.

Eldritch Passage

Saltate nel pozzo davanti a voi, procedete a destra, localizzando un tubo – per ora bloccato. Rimuovete il blocco, collocatelo sulla piattaforma sopra la vostra testa. Saltate nel flusso d’aria, create un’asse di legno, dunque create dei blocchi per poter salire – ricordatevi di portare con voi il ferma-tubo, che dovrà essere collocato sul tubo che emette acido, così da poter procedere.

Saltate sulla pietra malleabile, create una cassa e saltate nel secchio. Create una cassa sopra la sfera di aculei, saltateci. Create un’asse sulla piattaforma davanti a voi, saltateci sopra e camminate avanti. Raggiunta la zona immersa nel flusso d’acido, create un’asse che parte dalla zona ove vi trovate, poi deviatela verso l’acido. Usate Pontius, lanciate il martello verso i detriti nel muro a sinistra. Cadrà una pietra, saltateci sopra e create un altro asse per procedere avanti. Saltate sulla terza piattaforma, tornate indietro alla seconda, poi di nuovo sulla terza, attendendo che il flusso di acido si fermi, così da poter arrivare all’ultima piattaforma della zona. Tirate la leva, saltate verso la zona ove precedentemente si trovava l’acqua. Percorrete i tronchi a sinistra; tirate su il tronco accanto alla corda, collocate una cassa subito sotto, dunque tagliate la corda con la vostra spada. Collocate il tronco appena sollevato accanto al tronco nell’acqua. Collocate un’asse sulla piattaforma, poi un’altra leggermente più avanti. Saltate velocemente, prima che tutta la struttura cada in acqua.

Saltate lungo gli ingranaggi, poi sulla piattaforma in cima. Create tre casse e un’asse per procedere. Lanciate il martello verso i detriti in alto a sinistra; un tronco esplosivo cadrà giù, bruciatelo e fatelo fluttuare verso destra, nel foro. Lasciatelo lì per un po’; quando esploderà, potrete recuperare la sfera-esperienza. Dunque create delle casse per raggiungere la zona da cui il tronco è caduto, saltate avanti. Saltate dunque su uno dei pedali, create una cassa sull’altro, usate Amadeus per far girare il meccanismo, proiettandovi sulla sua cima. Create una cassa sull’asse che esce dal muro a sinistra, facendo così salire la piattaforma a destra, dunque create una cassa e saltate a destra, dunque effettuate un doppio salto verso la piattaforma in alto. Noterete dunque due tubi che emettono acido in zona, assieme ad alcune sfere acuminate.

Saltate nell’acido accanto al muro destro, scendete nel pozzo sottostante, andando ad apparire accanto alla cassa. Create un’asse a sinistra del meccanismo di risucchio associato al primo tubo. Tenete il tutto fermo grazie ai poteri di Amadeus, attendendo che la sfera smetta di girare. Create un’asse sopra le sfere, poi saltate velocemente lungo le successive piattaforme per superare l’intera zona di gioco. Superato il seguente checkpoint, premete il tasto destro nei pressi del tubo che emette le sfere, sicché Amadeus fermi automaticamente le sfere in caduta. Create una cassa davanti a voi, sicché l’acido che esce dal primo tubo sia fermato dalla sfera acuminata, e che comunque (la cassa) sia sotto l’asse frangibile, sicché voi non cadiate quando ci salterete sopra. Localizzate dunque un piccolo foro sul terreno, visibile quando il flusso di acido viene interrotto: correte velocemente al suo interno, attendendo appunto che il flusso si interrompa. Correte dunque fino al ponte, che verrà distrutto da un mostro. Scivolando giù, raggiungerete un checkpoint – con dell’acqua alla sua sinistra. Lanciate il martello verso i detriti in alto, scenderà un blocco che romperà la piattaforma di legno, sicché voi possiate gettarvi verso la zona sottostante e recuperare tutte le sfere.

Eliminate gli avversari, tirate la leva a destra, aprendo una porta. Saltate sulla stretta piattaforma, rompete i detriti sopra di voi con il solito martello, poi agganciatevi al pezzo di legno sopra di voi, e saltate verso sinistra. Tirate la leva; quando avrete asciugato tutto, sollevate il tronco e collocatelo accanto al muro destro. Collocate in avanti una cassa, sicché il tronco non rotoli giù. Tornate indietro, tirate la leva per sollevare il livello dell’acqua; saltate verso il tronco, premetelo verso sinistra, create un’asse per procedere avanti. Liberatevi dei nemici e tirate l’ennesima leva per abbassare il livello dell’acido nella zona a destra, saltate, muovetevi verso il bordo della piattaforma, lasciatevi cadere giù e colpite la sfera di acido davanti a voi usando una freccia. Create una cassa sulla destra, saltateci sopra, effettuate un doppio salto verso l’alto prima che l’acido vada ad erodere la cassa. Continuate avanti, saltando aldilà dei funghi.

Collocate una cassa a sinistra della pietra di acido, in alto, sicché vada ad essere deviata verso sinistra; saltate verso l’alto, poi verso l’occhio a sinistra, colpitelo con il martello due volte, liberando la via. Saltate sull’altalena, colpite l’occhio con delle frecce, saltate verso sinistra e colpite nuovamente l’occhio per liberare il percorso davanti a voi. Dopo aver visto Isabel nello specchio, correte avanti per procedere.

Icewarden Keep

Per uscire dal dungeon, dovrete muovervi in maniera tale da non essere localizzati dal goblin. Tirate su la cassa di legno a sinistra, agganciatela agli aculei in alto, così da potervi voi stessi aggrappare. Create un’altra cassa, collocatela sugli aculei a destra. Attendete che il goblin apra la porta, procedete. Lanciate dunque delle frecce infuocate verso i barili a destra, lanciateli verso i goblin.

Camminate avanti, lanciate il martello sul muro a destra, procedete verso questa zona. Dopo il checkpoint, lanciate il martello verso i detriti, poi procedete verso il legno sopra di voi. Saltate avanti, raggiungendo un complicato sistema di trappole. Cominciate a correre quando la lama sta passando nella zona centrale; giunti alla fine, saltate ancora per schivare la lama più in basso. Giunti alla statua, usate il legno in alto a destra come supporto per procedere. Recuperate la sfera-esperienza, lanciate il martello in alto a sinistra, recuperando le fiale. Create una cassa, collocatela sulla mano a destra, fatela scendere leggermente sicché la luce colpisca la palla di cristallo a sinistra, aprendo una porta. Entrate. Saltate lungo le varie piattaforme, respingete i goblin.

Premete l’interruttore in cima alla porta, muovetevi verso il bordo, create una cassa a sinistra e un’asse di legno; collocate l’asse sulla cassa, poi gettate tutto verso l’interruttore. Saltate verso la piattaforma sottostante, lanciate il martello verso il muro, poi agganciatevi al legno e girate la leva per procedere avanti. Fermate dunque la ruota a sinistra creando una cassa e collocandola sotto l’ingranaggio. Saltateci sopra, lanciate il martello verso il muro. Tirate la leva, scendete, lanciate il tronco verso il centro, saltateci sopra per essere condotti verso la successiva zona. Giunti alla ruota, saltate sul suo asse mentre è orizzontale, poi saltate nel flusso d’aria. Create una cassa sotto i vostri piedi (sempre in aria), continuate avanti. Uccisi i goblin, lanciatevi verso il legno in alto, poi sulla roccia. Staccate i tubi, collocate un’asse sopra la sfera acuminata, poi saltate sul tubo “staccabile”, poi avanti. Create due casse, saltate sulla piattaforma sopra di voi, tirate giù il tubo e collocatelo in maniera tale che la lava cada verso destra. Create un’asse sopra la prima palla, saltateci sopra, dunque fatene un’altra per arrivare ai portali (attenzione però alla lava).

Saltate sul portale in basso; usciti fuori, create un’asse in cima, saltate aldilà del portale. Collocate un altro portale in alto, usando la leva; portatelo verso destra, verso la cassa. Saltate nel portale in basso, recuperate la cassa, distruggete i detriti a destra, saltate nel portale in alto per tornare giù. Collocate a sinistra del tubo di lava il portale in basso, dunque collocate il tubo staccabile proprio sulla lava, sicché la lava vada a cadere nel portale, andando a sciogliere il sentiero davanti a voi. Arrivati alla piattaforma, create due casse, una in basso e una in alto. Dunque usate i poter di Amadeus per “tirare” la piattaforma in alto, saltateci sopra, facendovi trasportare verso i goblin. Uccideteli, rimanendo sempre sotto alla grande sfera di ghiaccio; accendete dunque il barile esplosivo (usando la spada di fuoco), fatelo salire verso il muro di detriti che blocca la sfera di ghiaccio. Dopo la caduta della palla, muovetevi avanti, raggiungendo il goblin di ghiaccio – che avete già affrontato, e che sapete come affrontare. Avendolo sconfitto, rompete il muro. Create due casse sulla piattaforma di legno a destra, poi un’altra più avanti per procedere fino alla fine del livello.

The Last Chapter

Sollevate il dipinto, collocatelo dietro di voi, correte verso lo specchio. Dovrete vedervela con il Dragone. Noterete due semi magici ai suoi lati: per attivare quello a sinistra dovrete collocarvi sull’interruttore subito sopra ad esso; per quello a destra, dovrete torcere la foglia nei suoi immediati paraggi (rimanendoci sopra). Avendoli attivati, crescerà una pianta; saltando sulle sue foglie, raggiungerete il checkpoint.

La chiave per vincere questo combattimento è il massiccio utilizzo di Zoya: le sue frecce possono infliggere gravi danni al Dragone. Sarà dunque necessario riportarla in vita (usando il checkpoint) ogni qualvolta la sua morte si verifichi. Dovrete colpire gli orecchini, visibili su entrambe le sue orecchie. Sparate fino alla loro scomparsa, tornando sempre al checkpoint per rivitalizzare Zoya (non sarà possibile colpire gli orecchini usando gli altri personaggi). Godetevi dunque la scena finale!

RobyIsAwesome90

Note su - Le mie passioni più grandi sono le scienze, i giochi d'intuito e il wrestling. Mi piace recensire i giochi sia belli sia brutti ma soprattutto quelli belli perchè mi diverto di più. Sono graditi i commenti e se volete chiedermi di recensire qualche gioco fatelo pure perchè sarò ben lieto di farlo.

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.